Cambiamenti nell’istruzione dei bambini ucraini in Polonia

MEiN ha modificato il regolamento sull’istruzione dei bambini ucraini in Polonia a causa delle protratte ostilità in Ucraina e della necessità di fornire assistenza e istruzione ai cittadini e agli studenti ucraini arrivati ​​in Polonia dopo il 24 febbraio 2022.

Educazione dei bambini ucraini in Polonia

Il Ministero dell’Istruzione e della Scienza ha preparato un emendamento al regolamento sull’organizzazione dell’istruzione, dell’educazione e della cura dei bambini e dei giovani in Ucraina.

Le soluzioni più importanti incluse nella modifica:

1. Il termine per la presentazione della domanda di ammissione all’esame di terza media nel 2023

Secondo esso, gli studenti che iniziano la loro istruzione nell’ottavo anno di scuola elementare dopo il 30 settembre 2022, e nel caso di un istituto d’arte che dirige l’istituto d’arte di istruzione generale di scuola elementare, nell’ultimo anno scolastico corrispondente all’8° grado di scuola elementare. , dovere presentare il bando di partecipazione all’esame di terza media entro il 15 marzo 2023. Il preside della scuola è obbligato a consegnarlo al capo della commissione d’esame distrettuale entro il 22 marzo 2023. elenco degli studentichi ha fatto una simile affermazione.

2. Il termine per la presentazione della notifica del test di maturità nel 2023

Per gli studenti che, dopo il 30 settembre 2022, iniziano gli studi nell’ultimo anno di un istituto superiore, tecnico o artistico di istruzione generale nell’ambito del Liceo e che intendono partecipare allo stesso anno accademico completare un esame di immatricolazione, il termine per la presentazione di un avviso di partecipazione a questa revisione è 15 marzo 2023 Il preside della scuola è obbligato a presentare un elenco di questi studenti al capo della commissione d’esame distrettuale entro il 22 marzo 2023.

3. Il termine per la presentazione della domanda di ammissione alla laurea professionale nel 2023

Per gli studenti che iniziano gli studi presso un’università di scienze applicate o un’università di tecnologia dopo il 15 settembre 2022 e che intendono sostenere un esame professionale, l’ultimo giorno per presentare l’iscrizione a questo esame è il 15 marzo. 2023. Il preside della scuola è obbligato a consegnare l’elenco di questi studenti al capo della commissione d’esame distrettuale entro il 22 marzo 2023.

Bambini ucraini in una scuola polacca – Linee guida MEiN per l’anno accademico 2022/2023

Nell’anno accademico 2022/2023 uno studente cittadino ucrainoLa classificazione provvisoria non si applica agli addetti al reparto di preparazione – nei casi previsti dal regolamento.

Definisce inoltre le condizioni per il completamento della scuola elementare per gli studenti di cittadini ucraini nell’anno accademico 2022/2023. Una linea orizzontale viene aggiunta alla scheda dei voti e al diploma di maturità nello spazio destinato all’inserimento delle classi della scuola dell’obbligo: musica, arte, natura e tecnologia. Nell’anno scolastico 2021/2022, per uno studente promosso alla classe VIII, verrà aggiunta una linea orizzontale alla scheda dei voti e al diploma di maturità nella sezione destinata alle classi dell’obbligo: natura e tecnologia. Se non si ottiene il diploma di maturità elementare, lo studente ripete la terza media e ripete l’esame di terza media.

Il bando del Ministero dell’Istruzione e della Scienza ha inoltre affermato che la finalità della modifica normativa è di mantenere le soluzioni valide nell’a.a. 2021/2022 anche nell’a.a. 2022/2023.

Va qualcosa del genere la possibilità di nominare una squadra d’esame per controllare le carte d’esame dei cittadini ucrainipersone che hanno superato l’esame di terza media o l’esame di immatricolazione, che non sono iscritte nell’elenco degli esaminati, che conoscono la lingua ucraina. Queste persone devono partecipare alla formazione degli esaminatori.

La modifica intende anche ampliare la possibilità di seguire corsi che coprano il contenuto del curriculum di base selezionato istruzione nel campo dell’istruzione primaria in un dipartimento preparatorio organizzato in un istituto industriale di primo livello o in un istituto tecnico; esclusione dell’obbligo di inquadramento annuale di uno studente di cittadinanza ucraina che partecipa al dipartimento preparatorio nel caso in cui il Consiglio Educazione decida che non parla polacco o la sua conoscenza della lingua polacca non è sufficiente per studiare, ovvero quando l’ambito delle attività formative svolte presso la scuola rende impossibile lo svolgimento della graduatoria annuale di tale studente.

Anche l’istituto scolastico lo ha reso possibile aumentare il numero di classi prescolastiche e classi 1-3 della scuola primaria per includere bambini o studenti cittadini ucraini, nonché regole per l’organizzazione di corsi di lingua polacca aggiuntivi. Queste lezioni si tengono per almeno 6 ore a settimana e possono essere seguite da sole o in gruppi di massimo 15 studenti.

Anche le possibilità si sono ampliate attività del dipartimento di integrazione o speciale in una scuola materna o scuolaincludendo classi negli asili nido e gruppi in una scuola speciale e un centro educativo e in un centro di educazione speciale e in unità collegate a scuole speciali dove il numero di bambini è aumentato, oppure studenti con disabilità che sono cittadini ucraini; la possibilità di ammettere bambini o studenti disabili che sono cittadini ucraini ad asili nido, scuole e istituti speciali sulla base della dichiarazione di un genitore o di una persona che si prende cura di un bambino o studente presentato a un centro pubblico di consulenza psicologica e pedagogica, compresa la consulenza di esperti pubblici , un’applicazione per la necessità di un’istruzione speciale.

La modifica amplia la possibilità di modificare il curriculum educativo e preventivo, poiché gli studenti ucraini saranno inclusi nelle attività della scuola.

È stato esteso opportunità di lavoro nei centri pubblici di consulenza psicologica e pedagogica, comprese le cliniche pubbliche specializzate e le istituzioni educative pubbliche, persone che non sono insegnanti. L’assunzione di queste persone avviene con l’approvazione del direttore dell’istruzione. Lo scopo della soluzione è migliorare il processo di identificazione dei bisogni educativi speciali dei bambini e dei giovani dell’Ucraina e offrire loro un aiuto psicologico e pedagogico. (PAP)

Autore: Danuta Starzyńska-Rosiecka

dsr / joz /

Leave a Comment