Masvoboda – Progetto musicale e turistico VW Grand California

(Foto: materiale per la stampa)

L’ambasciatore della VW Grand California è Atanas Valkow – compositore, polistrumentista e produttore musicale. Cerca ispirazione dai suoni del multiculturalismo, che si riflette in MASVOBODA, un progetto artistico unico che si realizza in un viaggio attraverso i Balcani.

Atanas Valkov è un compositore, polistrumentista e produttore musicale. È nato in Bulgaria ed è cresciuto a Lublino, dove ha iniziato la sua formazione musicale. Ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di quattro anni. Come lui stesso dice, la musica è la parte più importante della sua vita, gli dà un senso di libertà e soddisfa tutti i suoi desideri. Atanas si ispira al multiculturalismo. Nelle sue opere, combina spesso i classici del pianoforte con etnosuoni, jazz ed elettronica.

È conosciuto principalmente come creatore di musica per serie (“Belfer”, “Bodo”) e film (“Knife in the car”, “7 cose che non sai sugli uomini”). Ha collaborato con Andrzej Wajda, Tomasz Bagiński e Jan P. Matuszyński. È co-autore e produttore (insieme a Kayah) dell’album Transoriental Orchestra. Valkov ha anche vinto la 7a Berlinale e ha vinto il premio per la migliore colonna sonora polacca per la musica della serie TV “Król” al Film Music Festival nel 2021.

Il progetto Masvoboda di Atanas Valkov è un’espressione musicale e di viaggio ispirata alla cultura popolare slava e balcanica, utilizzando audacemente moderne tecniche di composizione e produzione. – Ne sono responsabile insieme a mia moglie Jagoda – sottolinea il compositore. Jagoda Valkov è un artista multimediale che lavora professionalmente con la messa in scena, la fotografia e il cinema. È autore di mostre fotografiche presso il Center for Contemporary Art di Kiev, la MO Gallery di Lviv e nell’ambito del Mythogenesis Festival di Niemirów, in Ucraina. Valkov ha progettato e partecipato alla realizzazione dei progetti sociali “Piazza – Selfless urban space II” e “The Art of Dialogue” – un progetto implementato dalla Beauty Ladies Foundation nell’ambito del programma City of Culture 2019. È anche vincitore del concorso fotografico internazionale Showoff 2021, Krakow Photo Week 2021. È coinvolto nel coordinamento di importanti eventi artistici ed espositivi in ​​Polonia. È anche promotrice e organizzatrice della Wzory Design Fair e co-organizzatrice del Kręgi Women’s Festival. Dirige lo Studio Wzory e – insieme a Maria Lubicz-Łapińska – l’azienda di moda Bamayo.

Per realizzare il progetto, Masvoboda, Jagoda e Atanas hanno viaggiato attraverso i Balcani, durante i quali sono stati accompagnati da due Volkswagen Grand California. Questo tipo di modello di viaggio – trascorrere del tempo in mezzo alla natura come amici – spesso finisce anche nella sua vita privata. – I camper ci danno la libertà e l’opportunità di ascoltare la musica in un ambiente naturale, grazie al quale la realizzazione del progetto diventa un’avventura ancora più speciale – il compositore è felice. – In questo viaggio visiteremo, ad esempio, feste etniche in montagna in Bulgaria o Burgas, la mia città natale. Incontriamo musicisti locali con i quali collaboriamo. Poi ci dirigiamo verso la Grecia, nel Peloponneso, dove negli uliveti, culla della civiltà, giochiamo con l’alba e il tramonto – Continua.

Nella VW Grand California, il compositore ei suoi colleghi non possono semplicemente pernottare e trascorrere il loro tempo libero. Lo spazio disponibile nelle auto ha permesso di creare uno studio mobile per la registrazione e l’editing di videoclip, utilizzato da Franciszek Lubicz-Łapiński dello studio cinematografico 16/9. Grazie a ciò, le registrazioni effettuate durante la spedizione – sia audio sotto forma di 96 kHz che immersivo 360 Reality Audio che visive con Full HR e VR360 – saranno assemblate in loco.

(Foto: materiale per la stampa)

Cosa puoi aspettarti da un progetto realizzato da artisti? – Masvoboda combina strumenti classici, etnici ed elettronici e voci bianche polifoniche. L’album dovrebbe essere una combinazione di tradizione e tempi moderni. Video musicali e brevi formati documentari sottolineano le radici arcaiche dei luoghi di nascita di canzoni e melodie. Gli arrangiamenti moderni, ispirati alle autentiche melodie popolari slave e balcaniche e alle loro interpretazioni, sono come un ponte tra Oriente e Occidente, giorno e notte, morte e nascita, afferma Valkov.

Il viaggio stesso è una fonte inesauribile di ispirazione per Atanas. Il più delle volte, li attira dalla natura. Vive nei boschi, quindi lo usa letteralmente ogni giorno. L’incontro con la natura apre la mente e crea spazio per nuove idee. Per un artista, i viaggi forniscono anche stimoli creativi. – Incontri con musicisti di diversi paesi, scoperta di nuovi strumenti, musica popolare, suoni e odori diversi della natura – tutto questo mi dà ispirazione per creare nuove composizioni – conclude Atanas Valkov.

Leave a Comment