Quanti contagi da coronavirus a Katowice il 31/07/2022. Consulta le ultime informazioni del Ministero della Salute

Sei infezioni sono state confermate a Katowice. Vedere le informazioni aggiornate al 31 luglio 2022. Quale contea ha il maggior numero di persone infettate dal coronavirus nella contea? Dall’inizio della pandemia, a Katowice sono state segnalate 48.937 infezioni da coronavirus, mentre il numero di decessi per COVID-19 è salito a 1.018.

Quante persone hanno contratto il coronavirus il 31 luglio 2022 a Katowice?

Nell’ultimo giorno a Katowice sono state segnalate 6 nuove infezioni da coronavirus. Dall’inizio della pandemia, 48.937 persone sono risultate positive. 0 persone sono morte ieri a causa del COVID-19. Finora a Katowice sono morte 1.018 persone.

Coronavirus nel voivodato della Slesia. Situazione al 31 luglio 2022

Com’è stata la situazione negli ultimi giorni? L’abbiamo verificato. Di seguito troverete le informazioni aggiornate al 31 luglio 2022.

In totale, abbiamo in provincia. Slesia 686.036 casi di malattia e 13.657 decessi.

Mappa dei casi nei distretti del Voivodato della Slesia al 31 luglio 2022

I colori della mappa indicano il numero di casi ogni 10.000 abitanti della zona. I dati nelle regioni sono il numero attuale di casi.

Coronavirus nel voivodato della Slesia

Coronavirus a Katowice. domenica 31 luglio 2022

Tutto sommato, abbiamo a Katowice 48.937 casi di malattia e 1.018 decessi. Il grafico seguente mostra i cambiamenti nel numero di casi e decessi a Katowice nel tempo dall’inizio della pandemia.

Statistiche di vaccinazione contro il coronavirus

Statistiche di incidenza e morte negli ultimi 30 giorni

  • 30/07/2022: infetto 6morto 0
  • 29/07/2022: infetto 21morto 0
  • 28/07/2022: infetto 36morto 0
  • 27/07/2022: infetto 34morto 0
  • 26/07/2022: infetto 42morto 0
  • 25/07/2022: infetto 64morto 0
  • 24/07/2022: infetto 5morto 0
  • 23/07/2022: infetto 7morto 0
  • 22/07/2022: infetto 37morto 0
  • 21.07.2022: infetto trentamorto 0
  • 20/07/2022: infetto 32morto 0
  • 19.07.2022: infetto 34morto 0
  • 18.07.2022: infetto 16morto 0
  • 17/07/2022: infetto 2morto 0
  • 16/07/2022: infetto 6morto 0
  • 15/07/2022: infetto 19morto 0
  • 14.07.2022: infetto ventimorto 0
  • 13/07/2022: infetto 23morto 0
  • 12.07.2022: infetto 24morto 0
  • 7/11/2022: infetto 24morto 0
  • 7 ottobre 2022: infetto 7morto 0
  • 9/7/2022: infetto 4morto 0
  • 07/08/2022: infetto 12morto 0
  • 7/7/2022: infetto 10morto 0
  • 07/06/2022: infetto 7morto 0
  • 5 luglio 2022: infetto 16morto 0
  • 4 luglio 2022: infetto ventimorto 0
  • 07/03/2022: infetto 1morto 0
  • 2 luglio 2022: infetto 6morto 0
  • 7/1/2022: infetto 13morto 0

Quali sono i sintomi del coronavirus?

I sintomi del coronavirus sono simili a quelli dell’influenza, ma si possono distinguere. I sintomi più comuni di COVID-19 sono:

  • febbre
  • tosse secca
  • fatica

Altri segni meno comuni di un’infezione da coronavirus includono:

  • mal di gola
  • dolori muscolari
  • nausea
  • mal di stomaco
  • diarrea
  • mal di testa
  • perdita dell’olfatto e del gusto
  • alterazioni della pelle sulle gambe

Nei bambini, invece, i sintomi del coronavirus possono essere diversi. Il tuo bambino potrebbe essere riluttante a bere liquidi e urinare meno spesso, piangere incessantemente senza una ragione apparente, avere la febbre che resiste agli antipiretici o comportarsi in modi insoliti.

DEVI VEDERE

Come usare la maschera?

Le mascherine protettive sono diventate essenziali nella lotta contro il coronavirus. La maschera protettiva è progettata per proteggere dalla diffusione del COVID-19. Ecco perché vale la pena saperlo usare correttamente ogni giorno.

Come indossare correttamente una maschera protettiva? Innanzitutto, è necessario lavarsi e disinfettarsi le mani prima dell’uso. Quindi indossiamo la maschera protettiva, tenendola con elastici o stringhe. Una maschera indossata correttamente dovrebbe essere vicino al ponte del naso e coprire bocca, naso e mento. Si raccomanda di non toccare la maschera dopo l’uso e di cambiarla quando si bagna o si sporca.

Quando ti togli la maschera protettiva, devi anche ricordare alcune regole. Se vogliamo toglierlo, non toccare la parte anteriore della maschera, ma afferrare le stringhe o l’elastico. Gettare la mascherina usa e getta in un cestino della spazzatura chiuso e la mascherina in cotone può essere lavata in lavatrice ad una temperatura di almeno 60 gradi. Dopo aver rimosso la maschera, le mani devono essere lavate o disinfettate accuratamente.

DEVI VEDERE

Come puoi prendere il coronavirus?

Modificando le tue abitudini, puoi proteggere te stesso e gli altri dalla diffusione del coronavirus.

  • Ricordati di indossare una maschera.
  • Lavati e disinfettati spesso le mani.
  • Saluti da lontano. Evita di stringere la mano.
  • Porta con te la penna se sai che devi firmare qualcosa.
  • Quando fai la spesa, indossa i guanti o tocca il cestino con un fazzoletto.
  • Evitare di toccare le maniglie delle porte e le ringhiere.
  • Cerca di non mangiare fuori.
  • Fai il bucato spesso. =
  • Non toccare la superficie dei piani di lavoro con le mani.
  • Ricordarsi di disinfettare l’attrezzatura: sigaretta elettronica, telefono, chiavi, ecc.
  • Paga senza contanti.

DEVI VEDERE

Miti popolari sul coronavirus

Con il corona virus sono nati molti miti al riguardo. Questa è, tra l’altro, la convinzione che una mascherina non protegga dal COVID-19 e non debba essere utilizzata, i bambini non soffrono del coronavirus, il decorso della malattia non è asintomatico, bere alcol disinfetta tutto il corpo , non troviamo il coronavirus negli alimenti, gli integratori alimentari e le erbe sono la medicina giusta nella lotta al COVID-19, e la diffusione di questo virus è influenzata dalla rete 5G. Allo stesso tempo, le linee guida fornite dall’OMS e dalle istituzioni mediche si basano sulle attuali conoscenze specialistiche, che crescono di giorno in giorno. Per questo motivo, le raccomandazioni sono costantemente aggiornate e sono una fonte di informazioni che possono e devono essere utilizzate quotidianamente.

DEVI VEDERE

L’epidemia di COVID-19: dove prendiamo le statistiche?

I nostri dati provengono da diverse fonti ufficiali, in particolare dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dalle istituzioni nazionali responsabili della salute pubblica. Alcune delle nostre fonti sono:

Materiale pubblicitario dei partner

Leave a Comment