Istruzione Europea – Formazione del personale delle scuole primarie Eroi di Montecassino da Ustrobna in Sicilia!

Dal 1° dicembre 2021 la Scuola Elementare Bohaterów Monte Cassino sta già realizzando un altro progetto Erasmus+ in questo campo: l’insegnamento scolastico (azione 1 Mobilità Educativa), che si rivolge agli insegnanti.

Il progetto “Insegnante creativo e innovativo nella scuola del 21° secolo” ha ottenuto un posto molto alto nella graduatoria dei progetti (3° posto su 182 domande presentate) nel concorso di candidatura 2021. La scuola elementare di Ustrobna ha ricevuto un finanziamento di 15.455,00 euro per il progetto. L’intero progetto è cofinanziato dall’Unione Europea.

Come l’anno scorso, il personale della scuola primaria degli eroi di Montecassino di Ustrobna ha iniziato le vacanze con una formazione di cinque giorni “La scuola insegna il pensiero critico” organizzata da EProjectConsult nella ridente cittadina di Barcellona Pozzo di Gotto, nel nord della Sicilia. EProjectConsult è molto attiva da molti anni, non solo in Sicilia, realizzando progetti sia come richiedente che come partner in quasi tutti i campi Erasmus+.

L’educazione in Sicilia è la prima delle due formazioni previste nell’ambito del progetto, il cui scopo è plasmare la cosiddetta Abilità 4C – comunicazione, collaborazione, pensiero critico e creatività, che sono essenziali per lo sviluppo delle competenze chiave per gli studenti. Sviluppare e stimolare la creatività e il pensiero critico dei giovani è un bel compito. Gli studenti possono imparare a essere creativi e pensare in modo critico risolvendo problemi, cooperando in gruppo, partecipando in modo creativo alle attività, ma per raggiungere questo obiettivo sono necessari insegnanti con conoscenze e abilità adeguate.

L’ambito tematico della formazione “La scuola insegna il pensiero critico” è adattato alle esigenze della scuola, ovvero la possibilità di utilizzare le conoscenze acquisite nelle attività didattiche e di rendere più efficienti le operazioni della scuola. Oltre al personale della scuola elementare di Ustrobna, alla formazione tenuta in lingua inglese hanno partecipato persone legate al campo dell’istruzione provenienti da paesi terzi e italiani, che hanno portato molti vantaggi aggiuntivi ai beneficiari: l’opportunità di “lucidare”. “Conoscenza della lingua inglese, scambio di esperienze, informazioni aggiuntive sul sistema educativo e soluzioni educative utilizzate in altre scuole europee.

Il soggiorno di cinque giorni in Italia è stato molto emozionante, perché oltre all’istruzione, i docenti della scuola elementare di Ustrobna hanno voluto conoscere la Sicilia, la sua cultura, la sua natura, la sua cucina!

Durante la formazione, i beneficiari del progetto, ad esempio, hanno appreso cos’è il pensiero critico; appreso l’origine del pensiero critico, appreso come sviluppare il pensiero critico nelle lezioni, appreso gli ostacoli più comuni allo sviluppo del pensiero critico, appreso come preparare e implementare le lezioni secondo la tassonomia di Bloom. Senza dubbio il più importante
Secondo i partecipanti, parte della formazione consisteva nell’acquisizione di conoscenze e abilità sulla creazione e l’utilizzo corretto degli strumenti TOC nelle lezioni di insegnamento: cloud, albero degli obiettivi ambiziosi e ramo logico, nonché metodi di lavoro. consente l’utilizzo dei suddetti strumenti nel processo didattico.

L’incontro con i rappresentanti dell’Istituto Comprensivo Statale “Capuana” di Barcellona Pozzo di Gotto è stato un punto molto importante del percorso formativo, che ha suscitato molte positive impressioni e riflessioni tra i docenti. Il tema dell’incontro sono stati principalmente i metodi di lavoro e gli strumenti che supportano gli insegnanti nello sviluppo del pensiero critico e della creatività tra gli studenti, compresi gli insegnanti di educazione speciale. A causa degli orari di apertura delle scuole, la discussione ha riguardato anche l’organizzazione dell’apprendimento online in Italia e Polonia.

Il miglioramento continuo del personale, principalmente attraverso la partecipazione alla mobilità estera, la qualificazione professionale, l’acquisizione di nuove conoscenze e competenze è molto importante per l’intera comunità delle scuole elementari ortodosse, poiché incide indubbiamente sul miglioramento della qualità dell’insegnamento, il che significa i risultati raggiunti dagli studenti.

Soggiornare in Sicilia non è solo formazione, ma anche cultura, natura e cibo di cui sopra! Gli insegnanti hanno avuto l’opportunità di visitare due isole – Isole Eolie e Vulcano, che fanno parte delle Isole Eolie, e di visitare Messina. Sia i tour (le isole e Messina) che la straordinaria cucina hanno fatto una grande impressione sui visitatori.

Abbiamo ancora un allenamento davanti a noi (agosto), questa volta nella bellissima città di Granada, in Spagna!

Altre foto del soggiorno in Sicilia:

https://www.flickr.com/photos/[email protected]/ album / 72157720229261615

Autore: Paweł Cison
Coordinatore di progetti Erasmus+ in SP Ustrobna

Leave a Comment