Economia e istruzione | RELAZIONE PAB-WIB

Aumento dell’inflazione, variazione dei tassi di interesse, perturbazioni del mercato dovute a variazioni del tasso di interesse WIBOR, vacanze di credito, indebolimento dei fondi propri, aumento delle riserve a causa di controversie in CHF: queste sono solo alcune delle piaghe che minacciano il mercato bancario.

Foto di zenzen / stock.adobe.com

Aumento dell’inflazione, variazione dei tassi di interesse, perturbazioni del mercato dovute a variazioni del tasso di interesse WIBOR, vacanze di credito, indebolimento dei fondi propri, aumento delle riserve a causa di controversie in CHF: queste sono solo alcune delle piaghe che minacciano il mercato bancario.

  • La politica dei tassi di interesse della banca centrale continuerà ad avere l’impatto maggiore sul settore bancario nei prossimi trimestri.
  • L’entità probabile della perdita di interessi attivi nel 2022 è di circa 9-13 miliardi di PLN, a seconda dell’importo di WIBOR 3M.
  • Le soluzioni presentate dal Ministero delle Finanze nel periodo 2022-2023 comportano costi per il settore bancario di 21,3-27,9 miliardi di zloty.
  • L’aumento dell’inflazione rimane il problema principale dell’economia polacca sia nel primo trimestre del 2018 che attualmente.

Queste sono le principali conclusioni del rapporto “L’impatto dei fattori normativi e finanziari sui risultati delle banche nel primo trimestre 2022”, a cura di esperti: prof. Dott. hab. Jan CzekajDott. Andrzej Banasiakdottore hab. Czeslaw Lipinski, Agnieszka NierodkaDott. Tomasz PawlonkaDott. Wojciech Zaton.

Contesto macroeconomico del settore bancario

Il PIL nel primo trimestre di quest’anno è cresciuto dell’8,5% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. Nelle condizioni epidemiche di inizio anno, questo risultato è da considerarsi molto buono, dimostra che l’economia polacca è in grado di funzionare efficacemente nelle condizioni dell’epidemia. In una certa misura, l’aumento del debito pubblico crea condizioni favorevoli per il funzionamento del settore bancario, in quanto consente l’ampliamento del portafoglio investimenti con titoli sicuri, ma l’eccessiva partecipazione delle banche all’acquisto di titoli di Stato, soprattutto a tasso fisso, provoca il rischio di perdita di capitale se la banca centrale aumenta ulteriormente i tassi di interesse.

Dall’inizio dell’anno, il problema principale dell’economia polacca è stato l’aumento dell’inflazione: a gennaio l’indice dei prezzi al consumo era del 9,4%, a febbraio dell’8,5% ea marzo dell’11%. Secondo la stima preliminare di Statistics Finland, l’inflazione al consumo a giugno era del 15,6%. Le decisioni sugli aumenti del tasso di riferimento nel quarto trimestre del 2018 e nel primo trimestre di quest’anno. significano un cambiamento nella politica monetaria, ma secondo gli autori del rapporto sono troppo tardi e insufficienti. Anche nei trimestri successivi, la politica dei tassi di interesse della banca centrale avrà il maggiore impatto sul settore bancario. Un’opportunità per migliorare la situazione potrebbero essere i fondi UE per la realizzazione di progetti in accordo con il Piano nazionale di ricostruzione e resilienza e l’ordine polacco, ma il processo di approvazione dei KPO presso la Commissione Europea è stato prolungato e la loro acquisizione è associata a grande incertezza. .

Fonte: Rapporto “L’impatto dei fattori normativi e fiscali sulla performance finanziaria
banche nel primo trimestre del 2022”, sulla base dei dati NBP.

La situazione del settore bancario nel primo trimestre del 2022

La situazione del settore bancario nel risultato finanziario raggiunto (WF) alla fine di aprile di quest’anno. era chiaramente migliore rispetto agli anni precedenti. Nei primi quattro mesi di quest’anno. era di 9,2 miliardi di zloty ed era di 4,8 miliardi di zloty in più rispetto al corrispondente periodo del 2021, con un aumento di oltre il 110%.

Il reddito da interessi è ancora la principale determinante del profitto delle banche. L’aumento del tasso di riferimento nel primo quadrimestre di quest’anno. (per un totale di 275 punti base) ha contribuito alla crescita del margine di interesse delle banche, che a fine aprile era di 28,84 miliardi di zloty e di oltre 13 miliardi di zloty in più rispetto all’anno precedente. Un ulteriore aumento dei tassi di interesse può comportare un ulteriore aumento degli interessi attivi, ma una diminuzione del volume dei nuovi prestiti può influire negativamente sul risultato. Il settore bancario ha adottato misure per ridurre i costi, compresi gli interessi passivi. Nel 2021 il livello di questa categoria di costo è rimasto molto basso, ma nel quarto trimestre, dopo la decisione del MPC di aumentare i tassi di interesse, i costi per interessi hanno iniziato a salire. L’aumento degli interessi attivi, insieme al lento aumento dei costi per interessi, si è riflesso in un aumento degli interessi attivi mensili durante i primi quattro mesi di quest’anno.

L’attuale situazione favorevole per il settore bancario nell’ammontare dei proventi operativi generati si manifesta in condizioni di bassi accantonamenti e svalutazioni. Nel periodo gennaio-aprile…

L’articolo è stato pagato. Per entrare puoi:

  • accedi al tuo account se hai precedentemente effettuato un acquisto (compresi gli ordini),
  • acquista l’accesso a un articolo: SMS, prezzo PLN 5 netto (PLN 6,15 lordo) – acquista articolo
  • acquista l’accesso all’intero numero della rivista con questo articolo: SMS, 19 PLN netti (23,37 PLN lordi) – acquista l’intero numero,
  • Iscriviti alla rivista per accedere alle edizioni attuali ea tutte le archiviate: vai su aleBank.pl/sklep.

Attenzione:

  • per gli utenti loggati, all’inserimento del codice, l’acquisto viene allocato e ricordato per un uso successivo,
  • inserendo il codice senza effettuare il login si accede all’articolo/emissione per 24 ore (o meno in caso di cookie di pulizia).

Avviso ai partecipanti al programma Online Knowledge:

  • l’accesso gratuito all’articolo richiede l’accesso al tipo di conto BANKOWIEC, STUDENT o NAUCZYCIEL AKADEMICKI

Leave a Comment