Wars e Sawa giocano a scacchi sul fiume Vistola

Scacchi settimanali sul fiume Vistola

Programma “WARS e SAWA giocano a scacchi”, tavoli da giocare sul viale. Jan Karski sul Veikseljoki, tornei per bambini e adulti. Nella Giornata Internazionale degli Scacchi, il 20 luglio, puoi dire: gli scacchi stanno accadendo nella capitale!

Scacchi a scuola

Gli scacchi migliorano notevolmente la concentrazione, aumentano la perseveranza e la pazienza dei bambini, consentono lo sviluppo dell’intuizione e della memoria e, soprattutto, la capacità decisionale e il pensiero analitico. Ecco perché dovrebbero essere distribuiti e utilizzati nel processo educativo.

Un decennio fa, la città ha lanciato il programma di apprendimento degli scacchi più grande e riconosciuto a livello internazionale della Polonia per i bambini delle classi 1-3.

Il programma “WARS e SAWA giocano a scacchi” è il più grande progetto educativo di scacchi del paese. Copriva il 70 per cento. delle nostre scuole elementari e più di 600 insegnanti e insegnanti – afferma Renata Kaznowska, vicesindaco di Varsavia.

Il progetto è realizzato in collaborazione con l’Associazione polacca di scacchi e fa parte dell’educazione nazionale attraverso gli scacchi a scuola.

I bambini di un grado selezionato della scuola elementare (prima o seconda) studiano gli scacchi per due anni, un’ora alla settimana. Le lezioni sono guidate da insegnanti appositamente formati che possono utilizzare la piattaforma Internet tematica e consultare il coordinatore dei contenuti. Possono anche partecipare a corsi di sviluppo tematico nel 2020-2021, ad esempio nel campo della didattica a distanza degli scacchi.

Uno studio condotto tra le scuole pilota da esperti della Kozminsky University ha chiaramente confermato il valore educativo di questo gioco. Gli studenti delle “classi di scacchi” della capitale hanno aggiunto e sottratto meglio e hanno anche risposto all’umorismo più velocemente in un test cognitivo.

Studenti provenienti da tutta la Polonia si incontrano ogni anno durante il torneo finale nazionale, organizzato come parte del progetto. Nella finale di quest’anno, la squadra di Cracovia SP 48 ha vinto davanti a Cracovia SP 62 e Mielec SP 13. La squadra di Varsavia SP 321 è arrivata quarta e le seguenti squadre di Varsavia rappresentano SP 392 e SP 360.

In autunno, il municipio prevede di lanciare una nuova versione del progetto “WARS e SAWA giocano a scacchi”, con un corso base sulla metodologia di insegnamento degli scacchi per un altro gruppo di insegnanti.

Varsavia ha ottenuto Hetman

Nella capitale gli scacchi fanno anche parte della terapia per gli studenti affetti da varie disfunzioni nelle scuole e negli istituti speciali (nell’ambito del progetto “Riabilitazione attraverso gli scacchi”). Dall’anno accademico 2015/2016, i giochi di scacchi per bambini sono stati inseriti permanentemente nel programma delle Olimpiadi della Gioventù di Varsavia.

La prima edizione del concorso di Varsavia “La mappa educativa più interessante di WawaCraft” aveva una categoria speciale chiamata SzachoWawaCraft. Guarda il video realizzato dal vincitore.

Nel 2015, la capitale ha ricevuto la “Hetman” e la “Medaglia d’oro della Federazione polacca di scacchi” per le sue attività e la presentazione delle classi di scacchi alle scuole.

Scacchi sul fiume Vistola

Puoi anche giocare a scacchi su Vissel Boulevard. Nella primavera del 2018, Jan Karski, che era un appassionato giocatore di scacchi, è stato messo su scacchiere di pietra.

Da più di due anni Dzielnica Wisła organizza regolarmente incontri di scacchi sulla Vistola insieme alla Fondazione per le iniziative non banali.

Ogni sabato nei giorni caldi, gli organizzatori aspettano con scacchi e campane di scacchi professionali su Patton Boulevard. Quando fa freddo, gli incontri vengono spostati al padiglione di formazione Kamień a Golędzinów o nel vicino ufficio di Boatswain. L’ingresso all’evento è gratuito. Puoi venire indipendentemente dal livello: ci sono istruttori in loco che ti insegnano i segreti del gioco dall’inizio.

Nell’ambito degli scacchi del fiume Visksel, i tornei della Coppa del distretto di Visksel vengono organizzati due volte l’anno. E una volta al mese, sotto il ponte Świętokrzyski si tengono regolarmente allenamenti di scacchi e boxe.

Entro la fine dell’anno, una o due volte alla settimana, presso il club-café di Veiksel-flaivueboulevard (vicino al ponte Poniatowski), sono previsti esercizi di scacchi per anziani, a seconda dell’interesse.

Una festa con i grandi maestri

Il Festival degli scacchi di Varsavia è organizzato anche nella capitale sotto gli auspici del sindaco di Varsavia all’inizio di luglio. Il partner principale dell’evento è l’Ufficio Sport e Tempo Libero della Città di Varsavia.

Quest’anno, nell’ambito del festival, sono stati organizzati il ​​2° Jan Macieja Memorial negli scacchi blitz e il 21° Mieczysław Najdorf negli scacchi classici. C’erano 505 partecipanti provenienti da 15 paesi, inclusi 26 Grandmaster e Grandmaster. Tra loro c’erano importanti grandi maestri polacchi, ad es. Monika e Bartosz Soćków, Joanna Dworakowska, Marta Bartel, Tomasz Markowski, Jacek Gdański e Michał Krasenkow.

Al concorso possono partecipare anche tutti gli appassionati di scacchi, indipendentemente dall’età e dalla classifica scacchistica. Era uno dei pochi tornei al mondo in cui un dilettante senza una classe di scacchi poteva giocare una partita di classifica con un grande maestro. I bambini ei giovani, principalmente da Varsavia e dalla Masovia, erano rappresentati in abbondanza. 132 giocatori di età compresa tra 7 e 18 hanno partecipato a scacchi classici e 108 giocatori a scacchi blitz.

Leave a Comment