Indossare. Ha perso tre uova, un compagno e alla fine solo un pulcino. Un’altra coppia di cicogne viveva nel suo nido

Questa primavera, la cicogna che ha fatto il nido a Przygodzice (Wielkopolska) ha dovuto combattere per essa con altre cicogne sin dall’inizio. Ha trovato rapidamente un partner, ha deposto quattro uova. Ne hanno persi tre nelle battaglie, un pulcino è nato dal quarto. E la mamma è scomparsa. Quando il padre andò a mangiare, un’altra cicogna rapì il pulcino. La seconda coppia si è già trasferita nel nido da giovedì a venerdì notte.

Chiunque può guardare il dramma della cicogna a Przygodzice vicino a Ostrów Wielkopolski via Internet, poiché una telecamera è stata installata nel nido e la trasmissione in diretta continua dalla primavera alla fine dell’estate. Il progetto “Vicino alle cicogne” è stato inventato nel 2006 dall’ornitologo Paweł Dolata. Lo gestisce socialmente insieme a questi amici uccelli.

Il nido ha 30 anni e si trova nel camino chiuso del locale caldaia dell’ufficio comunale di Przyodzic. Ogni anno vi abitano una coppia di aironi e dura tutta la stagione. Non è noto se questa sia la stessa coppia dell’anno scorso, poiché gli uccelli non sono stati inanellati. Una donna si chiama un’avventura e un uomo un erede perché quando queste parole si uniscono – come dice Dolata – suonano simili al nome del paese.

Qualcosa di inaudito è successo in questa stagione. I proprietari del nido cambiarono in breve tempo.

Vapore dal primo minuto

La trasmissione è iniziata il 21 marzo. Presto Dziedzic apparve nel nido.

Dziedzic ha rinnovato il nido a Przygodzice il 2 aprilebociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

Pochi giorni dopo, il 4 aprile, Adventure venne da lui. Un occhio allenato può distinguere il sesso in base alle dimensioni quando gli uccelli sono fianco a fianco: è leggermente più grande di lei, ha un becco leggermente più lungo. E i dubbi vengono dissipati dall’accoppiamento: la femmina è sempre al piano di sotto.

– Il maschio non sempre accetta la femmina che viene da lui per prima. In questo caso, il consumo del composto è avvenuto nel primo minuto di conoscenza – afferma Dolata.

Erede e avventura, 8 aprilebociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

La lotta per il nido

L’erede, a volte con l’aiuto dell’Avventura, ha dovuto difendere il nido fin dall’inizio contro altre cicogne, il che – nel caso di questi uccelli – non è insolito. A volte basta spaventarli con il botto, ma ci sono anche scontri diretti. – La gente dice: “Costruisci più nidi, le cicogne non combattono”. Ma gli uccelli scelgono nidi migliori, proprio come le persone, i ristoranti o le case. Andiamo a mangiare dove ci sono molti ospiti perché questo significa che lì viene servito del buon cibo. E preferisce le case completamente arredate, proprio come gli uccelli, paragona l’ornitologo.

La migliore prova: a pochi chilometri dal camino del locale caldaia c’è un altro nido di aironi ed è vuoto da anni. Dolata: – La cicogna ricorda in quale nido i pulcini sono nati l’anno scorso e sono sopravvissuti. Ciò significa che il nido è al sicuro, che non cadrà e che c’è del cibo nelle vicinanze, che può volare per procurarsi il cibo entro due chilometri.

Battaglia per il nido a Przygodzice, 11 aprilebociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

L’avventura scompare due volte

La coppia ha combattuto dozzine di schermaglie, a volte attaccata da due uccelli contemporaneamente. Ad aprile Adventure ha deposto quattro uova. Ma nella battaglia successiva fu ferito a un’ala. Dopo questo incidente, è volato fuori dal nido e non è tornato per 16 ore. Gli ammiratori delle cicogne di Przyodzice hanno persino organizzato una ricerca. – Forse era sotto shock, forse stava temporaneamente male – ipotizza Dolata.

In assenza del partner, Dziedzic doveva proteggere lui stesso i nidi e le uova. Tre sono stati danneggiati durante le battaglie: scrollati di dosso. Dopo che l’avventura è tornata dall’ultimo uovo sopravvissuto il 17 maggio, il pulcino è uscito. La gente lo chiamava Lucky.

L’erede e l’avventura con il discendente, 21 maggiobociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

L’erede e l’avventura hanno condiviso le loro responsabilità. Quando uno dei genitori andava a mangiare, l’altro vegliava sul nido. Insieme si prendono cura dell’unica prole – fino al 24 maggio. Quel giorno Adventure scomparve per la seconda volta e nessuno l’ha vista fino ad oggi. Potrebbe essere stato ucciso da una collisione con le linee elettriche, che secondo Dolata è comune per le cicogne.

Leggi anche: Grande Fratello Cicogne. Quest’anno il record è stato battuto, sono nati ben cinque pulcini

Sequestro di un ragazzo

L’erede era di nuovo solo. Il primo giorno non ha lasciato né nido né prole. Dall’altro, è andato corto una volta durante l’alimentazione. Poi è volato via più spesso: due, tre. L’8 giugno è volato troppo lontano. Era stato via troppo a lungo. A quel tempo, una cicogna straniera attaccò il nido. – La gente lo chiamava un intruso, un rapitore. Ha attaccato cinque volte. Il ragazzo ha respinto l’attacco nonostante fosse quattro volte più grande di lui. La quinta volta, l’intruso ha preso il pulcino per il becco con un volo costante e lo ha lanciato dietro il nido – riferisce Dolata.

L’erede si prende cura e nutre lui stesso l’erede, 28.5bociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

Il ragazzo non è sopravvissuto. Nonostante una tale perdita, l’erede ha continuato a difendere il nido. Alla fine ha perso giovedì sera contro venerdì.

– Abbiamo incontrato le accuse, perché non abbiamo fatto nulla. Abbiamo organizzato una mensa, un amico ha consegnato pesce e carne a 30 chilometri di distanza. Operiamo socialmente, nessuno di noi prende soldi da esso. C’erano idee per buttare via il cibo con un drone o scacciare le cicogne attaccanti con un mulinello d’acqua. È una specie protetta e ha i suoi diritti, il migliore vince – sottolinea Dolata.

Tornerà il primo erede?

Dal 10 giugno il nido sarà occupato da un nuovo erede con la sua avventura. Probabilmente era un intruso-dirottatore. Ma – come dice l’ornitologo – è possibile che il primo erede tenti di riconquistare il nido.

Leggi anche: La Pasqua della cicogna a Przygodzice. “Ci sono buone possibilità di ottenere più uova”

Nuova coppia nel nido a Przygodzice, 10 giugnobociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

Fonte foto principale: bociany.prawyodzice.pl/ Agata Dera

Leave a Comment