Katowice ha calcolato: il trasporto senza Metropol e ZTM sarebbe più conveniente

La città di Katowice ha preparato un’analisi della funzionalità del trasporto pubblico indipendente. Il documento è stato inviato ai commissari il 3 febbraio. Katowice affida l’implementazione del trasporto pubblico alla metropoli, ma si aspetta cambiamenti adeguati alle esigenze dei residenti.

Nella commissione per i trasporti, i consiglieri hanno presentato un’iniziativa per fare un’analisi approfondita delle opzioni di Katowice per lasciare la ZTM e organizzare il trasporto in modo indipendente. La città di Katowice ha preparato un documento che è stato inviato oggi ai consiglieri. L’analisi preparata presenta aspetti formali, questioni finanziarie e tiene conto anche della possibilità della città di Katowice di implementare il traffico da sola, questioni organizzative.

– Il tema dell’impatto di Katowice sulla qualità del traffico nella nostra città è difficile. In nome di un’incompresa correttezza politica, dovremmo continuare a evitare discussioni aperte su questo argomento che è così importante per la gente di Katowice? Dovremmo vergognarci del fatto che pensiamo principalmente a loro e vogliamo che le loro aspettative e quelle dei loro rappresentanti – ad esempio Podlesie, Zarzecze, Kostuchna, Janów, Nikiszowiec e Witosa consiglieri immobiliari – trattino finalmente Metropoli in modo equo e in partenariato? L’operazione di ZTM a Katowice non corrisponde alle nuove soluzioni di sistema previste e ottimizza il funzionamento della rete di collegamento dei trasporti, ma si concentra solo sulla considerazione dei singoli casi segnalati, il che aumenta ulteriormente le sovvenzioni. Come spiegare logicamente ai residenti che prendendo quasi il 23% dei sussidi ai trasporti nell’intera metropoli, che consiste di 41 città e comuni, non abbiamo alcuna influenza su di essa a Katowice? E infine – abbiamo una valida alternativa a questa situazione? Credo profondamente che la nostra metropoli sarà più forte, quanto più apertamente e coraggiosamente affronterà problemi come questo. Devi parlare – dice Bogumił Sobula, Primo Vicepresidente della Città di Katowice.

Il lato formale

Il trasporto di Katowice è organizzato dalla Górnośląsko-Zagłębiowska Metropolia (GZM) da molti anni, ma questa non è l’unica soluzione possibile – legale. Le disposizioni della Legge sull’Associazione Metropolitana del Voivodato di Śląskie e la Legge sul Trasporto Pubblico Pubblico stabiliscono che l’organizzazione del trasporto pubblico a Katowice sulle linee comunali di comunicazione del trasporto passeggeri non è un compito statutario dell’Associazione Metropolitana. È un compito statutario della città di Katowice. L’associazione della capitale può organizzare il trasporto pubblico pubblico a Katowice su linee di comunicazione nel trasporto municipale di passeggeri solo sulla base di un accordo con la città di Katowice, che è regolato in dettaglio dalle disposizioni di legge.

Le stesse leggi stabiliscono diversi compiti per la regione della capitale, che riguardano ad es. pianificazione, coordinamento, integrazione e sviluppo del trasporto pubblico e organizzazione del trasporto personale nella regione della capitale. Questi compiti sono stati affidati alla regione della capitale per uno scopo specifico, in modo che in caso di organizzazione indipendente del trasporto pubblico pubblico nel trasporto municipale di passeggeri da parte di qualsiasi comune appartenente al sindacato, il sistema di trasporto della regione della capitale dovrebbe essere coordinato e integrato . Pertanto, l’organizzazione indipendente del trasporto pubblico da parte della città di Katowice sulle linee di comunicazione comunali di trasporto passeggeri non dovrebbe incidere sul coordinamento e sull’integrazione del sistema di trasporto dell’area metropolitana.

Il lato finanziario

Un sistema di trasporto in cui la città di Katowice organizza autonomamente il trasporto pubblico a Katowice sulle linee di comunicazione del trasporto municipale di passeggeri avrebbe effetti economici positivi sulla città di Katowice. Oggi parliamo dell’impegno finanziario 20/80, dove il 20% è il finanziamento della città di Katowice e l’80% i restanti 40 comuni. Parlando di importi concreti, abbiamo il sostegno della città di Katowice nel 2020 di 143,14 milioni di zloty, mentre il sostegno di altri comuni è stato di 495,82 milioni di zloty. Pertanto, il sostegno della città di Katowice è stato del 22,4% del sostegno totale per i trasporti nell’area GZM. Se il supplemento è stato calcolato per abitante, è 488,87 PLN a Katowice e 254 PLN negli altri comuni.

Come mostra l’analisi, l’organizzazione indipendente del trasporto pubblico da parte della città di Katowice sulle linee di comunicazione del trasporto municipale di passeggeri ridurrebbe significativamente le sovvenzioni della città di Katowice. Inoltre, la firma dell’accordo sull’affidamento alla città di Katowice dei propri compiti a GZM, come presentato da GZM, non apporterà cambiamenti significativi all’attuale sistema di finanziamento dei trasporti, quindi rafforzerà l’onere finanziario sproporzionato della città di Katowice. Data.

Riepilogo

D’altra parte, come in tutti gli scenari, un’organizzazione di trasporto indipendente comporta, oltre al risparmio, un rischio: in questo caso, GZM limita l’offerta di trasporto a Katowice su linee che si estendono oltre i confini della città.

– Vale la pena considerare ogni soluzione che possa migliorare la qualità della vita dei residenti. Ecco perché abbiamo fatto un’analisi della possibilità di organizzare il trasporto indipendente a Katowice. L’argomento è complesso perché abbiamo aspetti legali, economici e sociali. Le aspettative dei residenti di Katowice sono fondamentali per noi, poiché affermano che il trasporto pubblico organizzato da Metropol non soddisfa pienamente le loro aspettative. Essendo uno dei comuni organizzati da ZTMm, abbiamo purtroppo un’influenza limitata sulla rete dei collegamenti e sulla loro frequenza e qualità. D’altra parte, la nostra partecipazione finanziaria al sistema di trasporto pubblico della regione è di gran lunga la più grande. Solo l’anno scorso, abbiamo pagato GZM fino a 138,17 milioni di zloty, inclusi 20,13 milioni di zloty per coprire le perdite di ZTM nel 2020 a causa della riduzione delle entrate dei biglietti. Con un così grande contributo finanziario, ci aspettiamo una migliore qualità dei servizi. Uno degli scenari possibili è, ovviamente, la rinuncia all’organizzazione del trasporto di ZTM e l’organizzazione del proprio trasporto in autobus e tram. La nostra analisi mostra che abbiamo le risorse organizzative e finanziarie che ci permetterebbero non solo di organizzare noi stessi il trasporto, ma anche di adattarlo pienamente alle esigenze dei residenti di oggi. Ogni soluzione ha conseguenze sia positive che negative. Tuttavia, per noi è fondamentale che uno scenario del genere sia possibile e che abbiamo un’alternativa al sistema che funziona oggi – afferma Bogumił Sobula, Primo Vicepresidente della Città di Katowice, aggiungendo che solo senza le azioni previste da Metropolis sarà possibile la città avvia i preparativi per l’organizzazione indipendente del trasporto pubblico nel trasporto municipale di passeggeri a Katowice.

Sebbene Katowice possa e possa effettuare trasporti in modo autonomo, data la maggiore necessità della fine del processo di liquidazione di KZK GOP, la città di Katowice dovrebbe firmare un accordo con GZM sul compito di GZM. propria città di Katowice, che consiste nell’organizzazione del trasporto pubblico pubblico di trasporto municipale di passeggeri all’interno della città di Katowice alle condizioni stabilite da GZM e nonostante il fatto che le disposizioni della bozza di contratto non comportino modifiche significative del sistema nell’attuale metodo di organizzazione e finanziamento del traffico a Katowice in relazione alle soluzioni utilizzate nell’ambito della partecipazione della città di Katowice al GOP KZK: a .

Leave a Comment