Śląskie: il più grande investimento ferroviario con finanziamenti dell’UE CEF

PKP Polskie Linie Kolejowe SA ha ricevuto 937 milioni di EUR di cofinanziamento dall’Unione europea nell’ambito dello strumento “Connecting Europe” del CEF per la modernizzazione dei lavori sulle sezioni: Będzin – Katowice Szopienice Płd. – Katowice – Katowice Piotwice e Tychy – Goczałkowice-Zdrój. L’investimento migliora i collegamenti ferroviari e riduce i tempi di viaggio. Grazie alla separazione tra agglomerato e traffico a lunga percorrenza, più treni saranno sui binari.

L’attività “Lavori sulle rotte passeggeri di base (E30 e E65) nella regione della Slesia, fase I: linea E65 sulla tratta Będzin – Katowice – Tychy – Czechowice-Dziedzice – Zebrzydowice” è stata sottoposta a un concorso di finanziamento dell’Unione Europea CEF strumento “Collegare l’Europa”. Progetti con sezioni: Będzin – Katowice Szopienice Płd., Katowice Szopienice Płd. – Katowice Piotrowce e Tychy – Goczałkowice-Zdrój ha ricevuto un cofinanziamento per l’85% del valore dei compiti, ovvero un totale di 937 milioni di euro.

Grazie agli investimenti di PKP Polskie Linie Kolejowe SA, sono stati raggiunti migliori viaggi in treno nell’area urbana grazie a un’offerta di trasporto più conveniente per i residenti del Voivodato della Slesia. La disponibilità di un mezzo di trasporto ecologico – il treno – migliorerà grazie alla costruzione di nuove fermate. La velocità dei treni aumenta a 160 km/h. Il tempo di viaggio è ridotto. La separazione tra conurbazioni e traffico a lunga percorrenza consente ai treni di circolare. La sicurezza del traffico passeggeri e merci migliorerà.

Saranno costruiti due binari lungo il percorso da Będzin via Sosnowiec a Katowice South Szopienice (LOTTO A1). Il traffico urbano e quello a lunga percorrenza sono separati, consentendo agli operatori di trasporto di creare un’offerta di trasporto interessante. La linea aumenta la sua capacità: possono circolare più treni. I collegamenti ferroviari miglioreranno con due nuove fermate: Sosnowiec Środula (ul. Chemiczna) e Katowice Morawa (ul. Morawa). I binari della stazione di Sosnowiec Główny saranno ricostruiti. Tutte le piattaforme e le strutture a servizio dei passeggeri saranno adattate alle esigenze delle persone a mobilità ridotta. La nuova fermata, Sosnowiec Środula, sarà costruita su un tratto di circa 4 km tra la stazione di Sosnowiec Główny e la stazione di Będzin Miasto, che sarà utilizzata dai residenti di due grandi quartieri. La stazione di Będzin, che serve principalmente merci, sarà ricostruita e adattata al trasporto di treni merci.

Le nuove fermate previste sulla tratta Katowice Szopienice Południowy – Katowice Piotrowice (LOTTO A) sono: Katowice Uniwersytet (area ul. Paderewskiego), Katowice Akademia (ul. Damrota / Francuska), Katowice Kokociniec (area ul. Szadoka). La fermata Katowice Brynów sarà spostata nell’area dell’autostrada A4. L’investimento di PLK include la modernizzazione delle stazioni e delle fermate: Katowice Szopienice Południowy, Katowice Zawodzie, Katowice e Katowice Ligota. I locali saranno adattati alle esigenze delle persone a mobilità ridotta. Sulla tratta Katowice Szopienice Południowy – Katowice Piotrowce saranno costruiti due binari e saranno separati gli agglomerati e il traffico a lunga percorrenza. L’ammodernamento globale della linea prevede l’aggiunta di circa 22 km di nuovi binari, il rinnovamento di 100 km di binari e 140 strutture edilizie. Saranno rinnovati circa 133 km della rete di trazione.

I lavori comprendono la costruzione di un centro di controllo locale a Katowice, da dove i controllori del traffico controlleranno il traffico sulla linea tra Sosnowiec e Tychy.

L’investimento PLK copre anche la sezione da Tychy a Goczałkowice-Zdrój (LOTTO B). Ci saranno nuovi binari più comodi nelle seguenti stazioni e fermate: Tychy Żwaków, Kobiór, Piasek, Pszczyna e Goczałkowice per i disabili. È previsto l’ammodernamento della rete di trazione, degli impianti tecnici e dei binari. La velocità dei treni aumenta a 160 km/h. La sicurezza del traffico migliora con l’aiuto di moderni sistemi di controllo del traffico.

Attualmente, PKP Polskie Linie Kolejowe SA sta conducendo una procedura di gara per selezionare gli appaltatori per l’ammodernamento della ferrovia E65. I lavori di costruzione sono previsti per il 2023-2026.

Fonte: PKP PLK

Leave a Comment