Le 5 migliori destinazioni per una vacanza in famiglia in Croazia. I bambini non si annoieranno lì! – La tua vita

Le 5 migliori destinazioni per una vacanza in famiglia in Croazia. I bambini non si annoieranno lì!

autore e fonte:Paulina Kurowska-Ciupka

La Croazia ha qualcosa per tutti. Sia per chi cerca l’avventura per le vacanze, che per i fanatici del riposo pigro, per gli amanti delle visite turistiche e per le famiglie con bambini. La seguente mini-guida è per voi, cari genitori. Imparerai quali zone della Croazia meritano particolarmente di essere visitate con i tuoi piccoli.

Quando si organizza un “viaggio estivo con i bambini”, è importante scegliere una meta che offra tante attrazioni per i bambini, e soggiornarci è per noi un piacere. Suggeriamo la Croazia. Clima piacevole, mare, spiagge, architettura meravigliosa, natura meravigliosa, cucina deliziosa e tante attrazioni per i bambini. In questo modo puoi descrivere in una frase cosa ti aspetta lì.

Istria – per avventurieri

L’Istria è una regione ideale per tutti gli amanti delle vacanze attive e avventurose. Per i bambini, l’attrazione più grande della zona è senza dubbio Istralandia, il primo parco acquatico della Croazia e uno dei luoghi più interessanti del suo genere in Europa. Ci sono 20 diversi scivoli con una lunghezza totale di 2 km e lo scivolo più alto della Croazia con un’altezza di 27 m Mentre i bambini impazziscono sugli scivoli e saltano in acqua dal trampolino, gli adulti possono rilassarsi nelle vasche idromassaggio o utilizzare una delle piscine idromassaggio, diversi punti ristoro nel parco acquatico.

L’arcipelago è anche una delizia per gli amanti degli animali. Il Safari Park si trova sull’isola di Veliki Brijuni. Si estende per 9 ettari e ospita animali esotici, per lo più doni di ospiti stranieri al maresciallo Tito (che viveva a Brioni). Gli abitanti più simpatici del parco sono l’elefante Lanka, le zebre, le mucche sacre indiane e i cammelli. In Istria potete anche visitare il parco ornitologico Paludi, che conta ben 220 specie di uccelli.

Come se non bastasse, l’Istria nasconde anche molte attrazioni sotterranee. Ci sono molte grotte in questa zona che possono essere visitate sotto la supervisione di una guida.

Il paesaggio bello e vario e le numerose piste ciclabili consentono di viaggiare su due ruote in questa zona. Soprattutto in primavera e in autunno, quando non fa caldo. Se hai intenzione di andare in bicicletta con bambini in Croazia, ricorda che i ciclisti di età inferiore ai 16 anni devono indossare un casco quando guidano su strada.

Biograd na Moru – punto di partenza

Biograd na Moru si trova in Dalmazia ed è chiamata il cuore del Mar Adriatico. La città è un ottimo punto di partenza per visitare molte delle attrazioni circostanti. È vicino alle belle e famose città croate di Zara, Sibenik e Nin. Mentre sei in questa zona, assicurati di ascoltare l’organo marino e vedere il Saluto al Sole a Zara e visitare i monumenti patrimonio dell’UNESCO a Sebenico, inclusa la Cattedrale di S. Giacomo. Inoltre, non è lontano dal Parco Nazionale di Krka, dove puoi vedere le famose cascate del fiume Krka.

Nella stessa Biograd troverai bellissime spiagge di ciottoli. Una di queste è Dražica, che è descritta come la migliore spiaggia della Croazia per le famiglie con bambini. Qui troverete un diving center, ristoranti, un enorme scivolo, spogliatoi e docce. Ci si arriva tramite una strada pedonale direttamente dal centro cittadino.

Una delle attrazioni di Biograd è Vransko, il lago più grande della Croazia. Gli amanti delle due ruote possono fare un giro in famiglia lungo la sua costa. Al centro del lago si trova il belvedere di Kamenjak, dal quale si può ammirare l’intero lago, l’arcipelago delle Incoronate e le isole vicine. C’è un bar al punto di vista dove puoi rilassarti e goderti ancora la bellissima vista.

Tuttavia, l’attrazione più interessante per le famiglie con bambini è il parco divertimenti più grande della Croazia, che si trova a solo un chilometro dalla spiaggia. Lì troverai “Atlantis”, una delle attrazioni più popolari nei parchi di divertimento europei. C’è anche un ottovolante con il nome significativo “Death Train”. Il parco è organizzato con cura, diviso in tre zone tematiche: spazio, selvaggio west e nave pirata. Ci sono anche attrazioni per i bambini più piccoli, come la ruota panoramica più grande della zona, che offre una bellissima vista della zona.

Isola di Rab – per gli amanti di una vacanza pigra

Riposo pigro con i bambini? È possibile? Se hai bambini che hanno solo bisogno di accedere al mare e alla sabbia per essere felici, sì. L’isola di Rab è famosa per le sue spiagge sabbiose. Ce ne sono la maggior parte in tutto il mare Adriatico. Il più popolare tra le famiglie con bambini è Paradise Beach. È lungo e vicino c’è una pineta, dove puoi nasconderti all’ombra degli alberi. Il mare è abbastanza basso e l’acqua è calda. Sembra un sogno. Soprattutto perché la spiaggia più famosa dell’isola di Rabi è stata inclusa nell’elenco della CNN delle 100 migliori spiagge del mondo.

La stessa città di Rab merita una visita. Soprattutto 25.-27.7. Allora si svolge Rabska Fjera, il festival estivo medievale più antico e più grande della Croazia. In connessione con il festival vengono organizzati mestieri tradizionali come ceramica, pittura, pesca, martellamento, cucito, cesti, falegnameria e intaglio, nonché dimostrazioni di balestre. L’atmosfera della manifestazione è arricchita da musicisti e sbandieratori, e tutti i partecipanti vestiti con costumi medievali possono unirsi al grande corteo che marcia per le vie della città.

Inoltre, l’isola di Rab è un luogo ideale per gli sport acquatici: vela, windsurf e immersioni. Ci sono grotte marine vicino all’isola che puoi visitare.

Isola di Losinj – per gli amanti della follia dell’acqua

L’isola di Lussino è chiamata l’isola della vitalità. Qui troverete una pineta e vegetazione mediterranea, e tra questi chilometri di piste ciclabili. L’isola di Lussino si distingue per i tursiopi che nuotano con noncuranza nell’arcipelago di Lussino. Puoi osservarli durante la gita in barca. Una tale attrazione delizierà sicuramente non solo i bambini.

Se sei interessato al mondo sottomarino, porta con te le maschere per lo snorkeling quando vai a Lussino. Ci sono molti bei pesci che nuotano nell’arcipelago che puoi guardare. La spiaggia più famosa dell’isola, Plieski, ha una spiaggia di ciottoli, ma c’è sabbia nelle profondità del mare. Di conseguenza, l’acqua è meravigliosamente limpida e ha un bel colore.

Se queste attrazioni non bastano per i vostri bambini, l’isola ha anche il parco acquatico Čikat dove potrete trascorrere dei momenti fantastici insieme.

L’isola di Brač con la spiaggia più bella della Croazia

Sull’isola di Brač (soprattutto nella città di Bol) c’è la spiaggia croata più tipica – Zlatni Rat (Corno d’Oro). La spiaggia ha due lati e due lati. Spesso il vento soffia da un lato, creando onde alte nel mare, condizioni ideali per i piccoli windsurfisti e kitesurfisti per muovere i primi passi sulle tavole. L’altro lato ha una faccia completamente diversa. Il mare può essere calmo e caldo qui. A causa dell’influenza del vento e delle correnti marine, la spiaggia può cambiare forma ogni anno.

Le famiglie con bambini amano anche un’altra spiaggia nella parte orientale di Bol – Martinica. Tuffarsi in acqua qui è sicuro, il fondale affonda lentamente. La spiaggia è divisa in due parti separate da una piccola penisola con un monastero domenicano.

Brač è l’isola più grande della Dalmazia. È famoso per l’estrazione di pietra bianca. Lo stesso che decora, ad esempio, il Palazzo di Diocleziano a Spalato. L’isola ospita la vetta più alta delle isole croate, Vidova Gora, che si eleva a 778 m sul livello del mare, in cima alla quale conduce un sentiero a piedi, e la passeggiata è arricchita da panorami meravigliosi: il mare, l’isola un po’ distante di Hvar e la spiaggia del Corno d’Oro.

Un’altra grande attrazione dell’isola è nascosta sotto le scogliere di Vidova Gora: la Grotta del Drago. Conosciuta anche come Grotta del Drago. È lungo solo circa 20 metri, ma conserva molte tracce della glagolitica Poljica, che a metà del XV secolo si rifugiò sulle ripide pendici meridionali dell’isola di Brač per vivere una vita monastica in una grotta. Oggi la grotta custodisce i resti di una cappella e gli appartamenti degli eremiti che vi abitarono.

Leave a Comment