Istruzione a portata di mano: chi beneficia dell’iniziativa del Ministero dell’Istruzione? | HISTORIA.org.pl


L’accesso all’informazione e un alto livello di istruzione sono necessari sia per rafforzare l’economia polacca che per garantire lo sviluppo personale e professionale di ogni polacco. Il Ministero dell’Istruzione realizza diversi progetti moderni a sostegno dell’istruzione di bambini e adulti con fondi dell’UE.

Educazione partecipata

L’educazione partecipata, detta anche inclusiva, è educazione congiunta dei bambini con offerte speciali Ho bisogno coetanei istruttivi ed efficaci nelle scuole ordinarie. Il presupposto chiave è che tali metodi di lavoro possono essere utilizzati. che fornisce insegnamento e apprendimento di alta qualità per tutti gli studenti tiene conto dell’adattamento ai talenti e alle capacità individuali dello studente e al suo ritmo di apprendimento. L’educazione partecipativa enfatizza la flessibilità e la diversità. Tale approccio richiede un allontanamento dalla definizione medica di disabilità, intesa come non conformità alla norma, e mira a garantire la piena partecipazione alla vita sociale. Affinché ciò avvenga, la scuola dovrebbe essere più accessibile agli studenti con disabilità e a coloro che non hanno una disabilità nota, ma che potrebbero avere difficoltà dovute ad esempio a un certo stile di apprendimento, a determinate tendenze mentali o fisiche, ad esempio abilità speciali.

I genitori vogliono che i loro figli disabili imparino insieme ai loro coetanei normodotati in una scuola vicina a casa nell’anno scolastico 2021/2022 e quasi il 65% degli studenti disabili studiato presso istituzioni educative generalmente disponibili.

Piattaforma di formazione integrata

In risposta alle esigenze di studenti e insegnanti, è stato creato uno strumento interattivo che include materiali didattici gratuiti e libri di testo online. La Piattaforma Educativa Integrata (ZPE) offre la possibilità di un’educazione personalizzata creando versioni originali del libro di testo e lezioni multidisciplinari. È utile sia nella formazione a distanza che nella diversificazione dell’apprendimento scolastico. I materiali sono a disposizione di tutti e in qualsiasi momento. Puoi usarli ovunque nel mondo su desktop, laptop, tablet o smartphone. È uno strumento professionale e sicuro che supporta l’apprendimento in tutte le fasi dell’istruzione generale e professionale.

Sistema di laurea integrato

I cambiamenti dinamici nel mercato del lavoro costringono i polacchi a cercare nuovi percorsi di carriera. Si tratta di persone che stanno muovendo i primi passi nella vita lavorativa, interessate a un cambiamento nel settore, e di chi vuole tornare al lavoro dopo una lunga pausa. Al giorno d’oggi, solo il continuo sviluppo delle competenze dà prospettive carriera di successo. Per molto tempo i titoli di studio professionali o universitari sono stati la misura principale della competenza professionale, ma i datori di lavoro di oggi sono sempre più interessati all’esperienza e alle competenze reali, che sono spesso il risultato della ricerca dell’autorealizzazione professionale. L’idea di apprendimento permanente, ad es. l’apprendimento permanenteche incoraggia le persone ad aggiornare le proprie qualifiche e ad apprendere dopo l’istruzione formale. Puoi farlo frequentando corsi e formazione, completando studi post-laurea e in autonomia, ad esempio guardando video didattici e leggendo libri. Il Sistema Integrato delle Qualifiche è stato creato per facilitare la conferma di qualifiche e competenze con un certificato credibile. Per ottenere un certificato riconosciuto dai datori di lavoro in Polonia e riconosciuto in tutta l’Unione Europea, che confermi il possesso di una certa competenza, è sufficiente verificare i requisiti nel registro Integrato delle Qualifiche e poi convalidare presso l’istituto di istruzione indicato, ovvero verificare le proprie qualifiche .

Puoi leggere di più sul sostegno del Ministero dell’Istruzione e della Scienza allo sviluppo della società polacca qui: https://edukacjawzasiegureki.pl/

L’articolo è stato scritto in collaborazione con Edukacjawzasiegureki.pl

Leave a Comment