I videogiochi nel curriculum di base sono la fase successiva della modernizzazione della scuola polacca: una conferenza stampa sull’inclusione dei videogiochi nel processo di insegnamento – Ministero dell’Istruzione e della Scienza

– Gli ultimi anni hanno visto enormi investimenti in informatizzazione, apparecchiature informatiche, collegamento di tutte le scuole a Internet ad alta velocità senza eccezioni, cofinanziamento dell’acquisto di apparecchiature informatiche durante una pandemia e sostegno finanziario per futuri laboratori. “programma – ha affermato il ministro dell’Istruzione e della Scienza.

Il capo del MEiN ha sottolineato che il prossimo passo nel processo di modernizzazione delle scuole polacche è l’inclusione dei videogiochi nell’istruzione primaria.

– Stiamo entrando in una nuova fase nella modernizzazione dell’istruzione, non solo in termini di attrezzature, ma anche in termini di curriculum di base. Per questo raccomandiamo l’inclusione dei videogiochi nel processo didattico – ha sottolineato il ministro.

I giochi “This War of Mine” dello studio a 11 bit e il “Game of Ciphers” creato dal National Remembrance Institute saranno inclusi nel curriculum di base come contenuti consigliati quest’anno, ha affermato il direttore di MEiN.

Allo stesso tempo, il ministro ha ringraziato i rappresentanti degli studi a 11 bit per aver reso disponibile gratuitamente uno dei videogiochi più popolari attraverso il portale www.gov.pl/web/grywedukacji.

Durante la conferenza, Justyna Orłowska, Plenipotenziario del Ministro dell’Istruzione e della Scienza per la Trasformazione Digitale, ha annunciato l’aggiunta di 30 giocatori e ha incoraggiato i suoi produttori a partecipare al concorso: disponibile a presentare proposte per nuovi titoli da inserire nel curriculum di base, ha aggiunto Ministro Justyna Orłowska.

“La mia guerra”

Il videogioco This War of Mine è un’opera di studi a 11 bit che mette il giocatore a confronto con la realtà delle guerre civili e poi – sull’esempio di un capolavoro della prosa contro la guerra del XX secolo – suggerisce di approfondire la riflessione umanistica dal punto di vista vittime, civili indifesi, compresi i bambini.

Grazie al gioco, gli studenti hanno l’opportunità di sfruttare un modo attraente per trasferire informazioni ed espandere i confini della loro immaginazione. È interessante notare che il gioco introdotto nel canone di lettura è stato più volte premiato e discusso in contesti pedagogici e sociali.

“Gioco di puzzle”

“Ciphers Game” è un progetto di gioco realizzato come un gioco FPP (visualizzazione in prima persona), che consiste in tre attività. Descrive il corso della guerra tra la Polonia ei bolscevichi e l’impatto della crittografia polacca sulla sua vittoria. Ognuno di noi può infrangere i codici dei bolscevichi e distruggere il treno blindato dell’Unione Sovietica. Decine di giovani interpretano personaggi autentici nella guerra del 1920 tra Polonia e bolscevichi, lanciando complessi dispositivi di comunicazione 100 anni fa e salvando l’Europa dalla schiavitù comunista.

Le soluzioni utilizzate nel gioco sono state create sulla base di materiali originali o riprodotte fedelmente da mostre storiche. Le missioni dei giocatori sono eventi storici documentati e ogni eroe ha una missione diversa che è cruciale per l’esito della battaglia. Questo gioco 3D in prima persona con elementi misteriosi e vasti enigmi introduce il giocatore nel mondo di guerra che ha definito l’Europa. La sua trama inizia alla fine degli anni ’20 con la battaglia di Korosten, un nodo ferroviario centrale e una stazione tecnica e di servizio.

Programma governativo “Giochi nell’educazione”

Il programma “Games in Education” del governo mira a incorporare i videogiochi nel processo di insegnamento degli studenti. Portare i giochi nel sistema educativo consente il trasferimento delle conoscenze in un modo che coinvolge gli studenti, sviluppa le competenze trasversali ed espande i confini dell’immaginazione.

Il programma “Games in Education” offre:

  • giochi selezionati sono disponibili per il download gratuito,
  • scenari di lezione per materie implementate come parte del curriculum di base,
  • consigli per gli insegnanti
  • la possibilità per i produttori di trasmettere i giochi.

Come parte del programma, verrà creato un database di giochi consigliati pronti per il download e suggerimenti per scenari di lezione nelle materie da implementare nel curriculum di base. I materiali consentono una facile integrazione dei giochi nel processo di insegnamento.

Scarica oggi!

I giochi “This War of Mine” e “The Game of Ciphers” sono disponibili in Polonia per studenti e insegnanti che vogliono sfruttare questa forma di apprendimento del polacco, dell’etica o degli studi sociali. I giochi possono essere scaricati dal sito.

È severamente vietata qualsiasi altra distribuzione, rivendita, uso commerciale o pubblicazione su siti commerciali.

Leave a Comment