Che cos’è SXO e come influisce sull’e-commerce?


La parte più difficile dell’e-commerce è ottenere traffico organico che porterebbe alla conversione. Quindi non si tratta solo dell’interesse dei clienti per il prodotto o servizio, si tratta anche di effettuare un acquisto sul nostro sito web. Cosa succede se il cliente alla fine rinuncia ai propri acquisti? Come far fronte al continuo annullamento del carrello e alla mancanza di interesse da parte dei clienti nella fase di completamento della ricerca? SXO contiene la risposta a questa domanda e la soluzione al problema.

Come raggiungere nuovi clienti con la tua offerta e vendere di più?

Le funzioni SEO o SEM potrebbero non portare sempre all’acquisto da parte del cliente. Entrambi i servizi offrono traffico, ma non è tutto. Dopo aver curato i contenuti di qualità, è tempo di sviluppare tecnologie e soluzioni che ci faranno divertire più a lungo o tornare da noi in futuro. Oggi, l’obiettivo di creare il proprio marchio è la fidelizzazione dei clienti. Vogliamo che le nostre soluzioni, prodotti e servizi godano di un interesse costante.

In questo articolo presentiamo argomenti che attirano la tua attenzione sulla natura dell’usabilità e della funzionalità del sito web. Ci rivolgiamo sempre più a nuovi suggerimenti UI/UX per migliorare le metriche chiave. È vero che influiscono direttamente sulla conversione. Ecco perché ti incoraggiamo a integrare la tua strategia SEO con funzionalità UX di base.

Cos’è SXO?

SXO sta per Search Experience Optimization, è una combinazione dei tradizionali servizi SEO (Search Engine Optimization) con le funzioni UX (User Experience). Il servizio SXO si concentra principalmente sull’ottimizzazione del sito Web di alta qualità. Soprattutto, non solo per il motore di ricerca stesso, ma soprattutto per l’utente. Il tutto per garantire un’esperienza positiva alla persona che visita il sito web o il negozio. L’obiettivo principale di SXO è adattare il sito Web agli ultimi requisiti di Google inclusi nell’aggiornamento dell’esperienza della pagina 2021.

Il futuro dell’e-commerce

SXO aiuta anche a creare percorsi di conversione efficaci fornendo al cliente una facile navigazione del sito Web e un completamento intuitivo degli acquisti. Secondo gli esperti del settore digitale, SXO è il futuro dell’e-commerce in termini di motori di ricerca su Internet. La combinazione di SEO e UX ti consente di guardare agli aspetti dell’ottimizzazione da una prospettiva completamente diversa. Inoltre, tale soluzione pone le aspettative dell’utente al centro delle operazioni del sito web. Questo è anche ciò a cui aspira il motore di ricerca di Google, apportando nuovi e nuovi cambiamenti, ma dobbiamo essere più sensibili all’esperienza dell’utente del nostro sito.

SEO + UX = SXO

Risultati delle operazioni SXO

Quando creiamo contenuti online, costruiamo i nostri siti Web o creiamo negozi online, non ci preoccupiamo solo del traffico, ma soprattutto delle conversioni. Cosa succede se tutte le operazioni falliscono e nonostante le nuove visite e gli indicatori di salto, vediamo vendite insoddisfacenti? Lo scopo del servizio SXO e delle relative funzioni di marketing è aumentare significativamente l’interesse per le nostre offerte e, in definitiva, per le vendite stesse. Ti starai chiedendo, la SEO non è abbastanza? Non completamente. A differenza della SEO classica, seguendo i principi SXO, non ci concentriamo solo sull’indirizzamento del traffico verso il tuo sito. Il nostro obiettivo è mantenere gli utenti sul sito e creare i percorsi di acquisto che seguono per navigare. Si prevede che queste azioni aumenteranno significativamente le conversioni, ovvero le vendite dei nostri servizi e prodotti.

Perché l’approccio SXO è più efficace?

Molti articoli di marketing contengono informazioni che confermano il funzionamento di UX e SEO. Tutto quello che dobbiamo fare è scoprire quali effetti si possono ottenere combinando questi due servizi in uno. Tenere traccia delle operazioni SXO e del loro impatto esclusivamente sul business è semplice.

Perché investire in soluzioni SXO?

Ottimizzazione ancora migliore per i motori di ricerca – Page Experience Update è progettato da Google per sviluppare siti Web in base alle aspettative degli utenti. Da allora, le priorità degli sviluppatori web sono cambiate. Se vogliamo attirare l’attenzione del motore di ricerca e vogliamo anche competere con i siti Web più dinamici del web, dobbiamo occuparci delle basi. La missione di Google è quella di esaminare e selezionare i siti che offrono contenuti di altissima qualità. A tal fine, il motore di ricerca tiene conto dei fattori legati alla UX. Questi includono la leggibilità delle pagine sui dispositivi mobili o la velocità di visualizzazione delle pagine. Quindi SXO è un passo verso buoni rapporti con i motori di ricerca, che ci consentono di essere inclusi nei risultati di ricerca del nostro gruppo target.

Conversione migliorata: lo sviluppo di problemi SXO riduce significativamente il rifiuto di carrelli o pagine abbandonati. Il compito principale degli esperti di e-commerce è ridurre al minimo tali fenomeni. Grazie a SXO, è possibile. Nel complesso, un approccio completo alla manutenzione del sito Web e alla cura dell’utente. In sintesi, l’implementazione di appropriate funzioni SXO migliora efficacemente i tassi di uscita.

Aumento della fiducia e della fedeltà: i clienti amano i messaggi chiari, i moduli semplici e la navigazione intuitiva del sito Web. Grazie all’ottimizzazione della UX, ottiene la fiducia dei clienti. Questo significa sicuramente il numero di visite al sito, ma anche il numero di acquisti una tantum o ricorrenti. È del tutto possibile, e tutto perché il cliente vuole tornare in luoghi che evocano in lui emozioni positive costruite attraverso esperienze piacevoli.

Soddisfazione dell’utente: questo dovrebbe essere l’obiettivo principale dell’intera avventura SXO. Inutile dire che la soddisfazione del cliente è uguale alla soddisfazione di Google. Con tutto questo – e il nostro! Creando un luogo piacevole sul web in cui puoi navigare in modo semplice e intuitivo, hai l’opportunità di ampliare il tuo pubblico. Tutto grazie al passaparola e alla raccomandazione della nostra soluzione per il futuro.

Come migliorare SXO nell’e-commerce?

Compilazione automatica dei campi del modulo durante l’acquisto – I moduli su un sito Web sono uno degli elementi più difficili, ma molto importanti. Soprattutto nel processo di acquisto. Come società, siamo sempre più concentrati su semplicità, fluidità e velocità. Pertanto, dovresti rendere più facile per il cliente completare l’acquisto e completare l’intero processo di aggiunta dei prodotti al carrello. Alla maggior parte degli utenti di Internet e dei clienti di e-commerce non piacciono i moduli, ma diventano anche frustranti. Prestare quindi attenzione alla struttura del modulo e alla possibilità di compilare i campi in automatico. Il cliente lo apprezzerà sicuramente!

Leggibilità del negozio – Tieni presente che sui siti Web di grandi dimensioni non tutte le categorie rientreranno nel menu principale. È tutto a causa della leggibilità che non dovrebbe essere disturbata. Il numero di messaggi in prima pagina può anche dare l’impressione di caos. Ecco perché vale la pena prendersi cura di un’architettura dati intuitiva. Sia i filtri che le categorie successive dovrebbero essere inclusi nella navigazione locale e contestuale del sito. Questo modo di creare un sito Web è intuitivo per il destinatario e consente loro di spostarsi liberamente tra le categorie.

Presta attenzione al markup del contenuto – quando si tratta di assegnare nomi a sezioni, sottopagine o pulsanti di menu – usa i nomi classici che associ tu stesso. Non inventare una nuova nomenclatura e non usare uno slang speciale. Dare al destinatario la sensazione che il sito sia stato creato per lui, in base alle sue aspettative e all’esperienza passata. Usa etichette familiari. Quelli a cui è abituato. Questo tipo di soluzione o il ricorso alle parole chiave che inserisci più spesso nel motore di ricerca renderanno il tuo sito comprensibile all’utente. Piace anche a Google.

Evidenzia i concetti chiave: è ora di concentrarsi sul contenuto stesso. Usare le parole chiave nei titoli e nei paragrafi è una cosa, ma non dimenticare di evidenziare anche le tue parole chiave correttamente. Ciò consente di evidenziare gli elementi chiave del testo e semplificare la scansione rapida. Il grassetto è un elemento importante non solo per gli utenti stessi, ma anche per i bot che prestano attenzione alle loro parole chiave. Tuttavia, cosa devo fare per fare in modo che il bot di Google presti attenzione alle frasi chiave evidenziate? La chiave è usare il tag HTML appropriato . Ha il compito di incoraggiare.

Mantenere il corretto contrasto del contenuto sottostante – Un contrasto insufficiente tra lo sfondo della pagina e il contenuto posizionato su di essa può rappresentare una barriera significativa per il cliente. In particolare le persone ipovedenti possono avere difficoltà a leggere e quindi a comprendere i messaggi visualizzati sul sito web. Pertanto, dovresti utilizzare colori distintivi e, soprattutto, progettare questa attività durante la fase di creazione del tuo sito web.

Se desideri un sito Web che non generi solo traffico ma anche risultati, dovresti prestare molta attenzione alle ipotesi di SXO. C’è un motivo per cui se ne parla così tanto e vengono introdotti nella gestione quotidiana dei siti Web. Se vuoi gestire un business online redditizio, dovresti investire per migliorarlo e cercare costantemente qualcosa di nuovo. Tuttavia, ci sono vantaggi qui. Un cliente soddisfatto è un sito web di successo. Consenti agli utenti di trovare il tuo sito Web e, soprattutto, rendi i tuoi servizi o prodotti la loro destinazione.

72753__0073_26.-Klara-witkowska.jpg

Klara Anna Witkowska
Esperto SEO presso Grupa iCEA

Leave a Comment