Ora locale a Los Angeles. Sulla città

Los Angeles è una città di molte culture e quindi di religione. Non è facile ritrovarsi in esso, e ancora più difficile cadere nel suo ritmo. Tuttavia, vale la pena provare. Imparare a conoscere la città ti aiuterà qui.

Los Angeles è una città unica, non solo rispetto agli Stati Uniti, ma anche rispetto alla maggior parte dei principali agglomerati del mondo. Immediatamente dopo New York, è la seconda città più grande degli Stati Uniti in termini di popolazione, con un’area fino a 1.302 km2 (in confronto, Varsavia ha un’area di soli 517 km2).

Posizione geografica di Los Angeles e caratteristiche della città

A causa della sua posizione geografica, l’ora locale nella città di Los Angeles è 9 ore prima della nostra. Los Angeles si trova nella zona della California meridionale ed è il centro dell’agglomerato Los Angeles-Long Beach-Santa Ana, che nel 2014 ha ospitato oltre 13 milioni di persone. La stessa Los Angeles si trova a un’altitudine di 93 metri sul livello del mare e ha una popolazione di oltre 4 milioni, ed è anche riconosciuta come la città americana più etnicamente diversificata (quindi gli abitanti di Los Angeles sono spesso chiamati “Angelenos”) . ).

I turisti e i loro meravigliosi viaggi

La città di Los Angeles è prevalentemente collinare e pianeggiante, il cui punto più alto è il monte Sister Elsie (1547 metri sul livello del mare), situato all’estremità nord-orientale della San Fernando Valley. La città comprende anche parte delle montagne di Santa Monica, che si estende proprio in centro fino all’Oceano Pacifico. Anche il fiume Los Angeles è tipico della città, nella maggior parte dei luoghi solo stagionale, da diversi anni funge da canale antincendio.

Los Angeles, spesso indicata come la città degli angeli, è il centro mondiale dell’intrattenimento, degli affari, del commercio, della moda, della cultura e dei media. Milioni di turisti la visitano ogni anno e qualche anno fa ha ricevuto il titolo di terza città più ricca e quinta più influente del mondo, seconda solo a metropoli come Tokyo e New York.

Tuttavia, Los Angeles presenta anche notevoli svantaggi, come i frequentissimi terremoti causati dalla posizione della città nel cosiddetto Anello di fuoco del Pacifico. Ogni anno si verificano fino a 10.000 terremoti, la maggior parte dei quali inosservati dai residenti, ma ci sono stati anche quelli che hanno causato molti danni, l’ultimo nel 1994. Oltre ai terremoti, la città è esposta a uno tsunami (l’ultimo grande avvenuta nel 1960 dopo il terremoto in Cile).

Storia di Los Angeles

Inizia ufficialmente la storia di Los Angeles come città 4 settembre 1781quando fu fondata dal governatore spagnolo Felipe de Neve. In precedenza, questa zona era abitata dalle tribù di nativi americani Tongva e Chumash. Nel 1542 l’area fu dichiarata proprietà dell’impero coloniale spagnolo e il 4 settembre 1781 44 coloni Los Pobladoresche fondò il pueblo La Reina di Los Angeles . La maggior parte di loro erano meticci e mulatti di origine africana, indiana o europea. Per diversi anni, l’insediamento ha avuto una piccola popolazione fino alla scoperta di un giacimento petrolifero nel 1892, causando un’ondata di persone e rendendo la California il più grande produttore di petrolio degli Stati Uniti nel 1923, ottenendo fino al 25% della produzione mondiale. . Un altro fattore importante per lo sviluppo della città nel 1876 fu il collegamento ferroviario ad essa. Tuttavia, la scoperta di giacimenti è considerata cruciale in questa materia.

Nel 1900, la popolazione della città era cresciuta fino a 102.000. C’era un problema con la quantità di acqua nell’agglomerato in quel momento, che è stato risolto aprendo l’acquedotto di Los Angeles. Ciò ha permesso alla città di continuare il suo sviluppo e ottenere solidità finanziaria. Nel 1910, tuttavia, la città si espanse a Hollywood. Si dice che proprio quest’anno Los Angeles, come la conosciamo oggi, sia stata fondata come capitale mondiale dello spettacolo. Le entrate della città dalla creazione di numerosi studi cinematografici hanno aiutato Los Angeles a evitare gli effetti della Grande Recessione negli anni successivi.

Dopo la seconda guerra mondiale, lo sviluppo della città entrò nella sua seconda fase. In primo luogo, c’è stata l’urbanizzazione, che ha portato Los Angeles ad estendersi nella San Fernando Valley. Nel 1969, tuttavia, la città è diventata la culla di Internet. Gli anni seguenti, oltre allo sviluppo dinamico e alla fama mondiale, portarono la città a numerosi eventi che oscurarono la bella storia di Los Angeles. Questi includevano terremoti, il più grande dei quali è stato registrato nel 1994 (ha causato 72 vittime). Prima di allora, tuttavia, nel 1969, che si ritiene sia il primo anno di esistenza della rete, la setta Charles Manson ha commesso una serie di omicidi.

Los Angeles – informazioni utili per i turisti

Se stai programmando un viaggio in California, assicurati di visitare Angels City per almeno un giorno. Ci sono sicuramente molti posti che vale la pena vedere qui. Ovviamente, oltre all’Avenue of Fame e alla famosa insegna di Hollywood, ti consigliamo anche parchi paesaggistici, musei e studi cinematografici dove puoi prenderti un momento per entrare nel mondo delle tue produzioni preferite.

Fonte immagine principale: Barry Winker/Getty Images

Leave a Comment