Sebastian Wypych ti invita al primo festival di tango e musica retrò Władysław Szpilman – One

Una delle stelle della 59a canzone nazionale polacca a Opole è Justyna SteczkowskaFoto: Radio polacca

  • Tutte le strade prendono 17-20. Da giugno alla più grande scena musicale della Polonia, il 59° Festival nazionale della canzone polacca a Opole.
  • Quattro giorni di divertimento, feste, artisti preferiti, successi familiari e nuovi, panoramiche della scena alternativa sono davanti agli spettatori.
  • In qualità di sostenitore dei media all’evento, il programma radiofonico polacco 1 ha risposto.
  • “Muzyczna Jedynkassa” di cui abbiamo parlato ad es. Con Justyna Steczkowska, Halina Mlynkova, Golca e Piotr Sołoducha della band Enej.

Inizia oggi il 59° Festival nazionale della canzone polacca a Opole. Dopodiché, la celebrazione delle canzoni polacche inizia alle 20.15 concerto di gala su TVP1 “Da Opole a Opole: le più grandi star! Hit leggendari!” 22.40 è previsto un concerto “Folkowe Opole”.

Jedynka è particolarmente coinvolto nel concerto “Premieres”, che inizia sabato (18 giugno) alle. 20.15. Nell’ambito di questo concerto, il programma radiofonico polacco 1 distribuirà i suoi premi. È un concerto in uno studio radiofonico polacco. Władysław Szpilman a Varsavia su Radio 1 polacca. Il vincitore riceverà anche una statua commemorativa.

“Grandi ricordi della prima Opole”

Stasera, Halina Mlynkova ammette: – Non calcolo quale sia la mia Opole (…). Ma devo dire che l’intero concerto è molto sentimentale per me. Giovedì, quando sono iniziate le prove e Golców era sul palco, mi ha fatto strizzare la gola. Mi viene in mente 20 anni fa quando sono stato qui per la prima volta con la band Brathanki (…). Poi sono salito sul palco e ho sentito solo il flauto, ma ci siamo riusciti, abbiamo cantato, suonato e quei ricordi del primo Opole erano semplicemente meravigliosi – ricorda.

– È fantastico che la gente torni a questo concerto oggi. Un concerto del genere era un po’ carente qui – aggiunge.

Halina Mlynkova rivela di avere solo associazioni positive con la scena di Opole. – Oltre a vincere premi qui, ogni volta che salgo sul palco ricevo bellissime canzoni da cantare – si sente.

Zakopower sarà felice di tornare all’Opole

Anche Opole è molto contento di Zakopower. Nel 2005 la band aveva bisogno di stimoli per dimostrare che aveva senso farli.

– Abbiamo pensato che avesse senso, ma questo premio nel 2005 è stato particolarmente importante per noi perché ha aperto le porte alla musica e ai tour. Opole è sempre stata speciale per noi. Abbiamo vinto il primo concerto un totale di tre volte. Mi piace immensamente questo posto e sarò sempre felice di tornare qui – commenta Sebastian Karpiel-Bułecka.

Musica polacca e ucraina di Enej

A Opole si sente l’ensemble Enej, che combina la musica popolare polacca con quella ucraina.

– Uniamo queste tradizioni e culture. Soprattutto oggi, in questi tempi difficili, quando parliamo con i parenti che vivono in Ucraina. Mostrare questa tradizione e sottolineare che non ci vergogniamo di questa lingua anche durante questo bellissimo concerto folk a Opole è qualcosa di molto significativo. Oggi, anche la lingua ucraina fluisce da questa scena come una combinazione di ragazze della band Enej e della band Zazula – dice Piotr Sołoducha.

Le vacanze di Justyna Steczkowska

Quest’anno il festival celebra Justyna Steczkowska, che festeggia il suo 50° compleanno. Dopo la premiere di sabato, TVP1 ti inviterà al concerto “Shaman’s Girl – Justyna Steczkowska’s 50th Birthday”. – Mi è stata data la libertà di scegliere le canzoni, di cui sono molto felice perché è il mio compleanno. Sono grato che nessuno mi abbia imposto nulla. Ho deciso di scegliere canzoni che la gente conosce e ama – annuncia Justyna Steczkowska.

– Mi sento abbastanza giovane da non voler riassumere quello che sto facendo ancora. Anche se ho fatto un bel po’, 17 LP nei miei 50 anni di vita, è molto tempo trascorso principalmente in studio (…). Mi sento onesto con i miei fan e il pubblico che continua a seguirmi – assicura.

Il grande ritorno di Krystyna Giżowska

Krystyna Giżowska, invece, torna a Opole dopo molti anni. Da quanto tempo è via?

– 29 anni e, francamente, non voglio credere che questo tempo sia passato così in fretta. Sembra ieri… L’anfiteatro è cambiato molto. Durante le prove di giovedì, ho avuto l’opportunità di vedere questa scena meravigliosa e ora è vero. Inoltre, a questo festival, canto una canzone che ho cantato ed encorena gli ultimi 29 anni fa. Oggi vorremmo ripetere questa meravigliosa giornata – afferma Krystyna Giżowska.

L’artista canta “Non sei passato da molti anni”.

Hanno sempre giocato a se stessi

Golec uOrkiestra si esibisce anche a Opole. La band è sul palco da quasi 30 anni. – “Lornetka” è stata una delle prime canzoni del nostro primo album. In effetti, suonava abbastanza spesso sulle schede Opole e i residenti di Opole lo ricevevano ogni volta con entusiasmo, affermano Łukasz e Paweł Golcowie.

Come ammettono, mostrano un messaggio autentico nelle loro opere. – È qualcosa che quando guardi qualcuno, dici che sta giocando con se stesso o sta facendo qualcosa perché è così di moda ora. Abbiamo sempre giocato noi stessi. Abbiamo canzoni come “Crazy”, “Ściernisko” o “Pędząhorses” e sono come la nostra filosofia di vita – dicono.

Mazovia a Opole

L’ensemble nazionale di canti e balli “Mazowsze” si esibirà ai festival di quest’anno. – Siamo stati invitati al concerto “From Opole to Opole”. Siamo molto felici perché si verifica raramente, ma molto, e sicuramente molto artisticamente. Ci auguriamo che ciò che abbiamo prodotto oggi insieme a cantanti e band polacche diventi un vero successo – afferma Krzysztof Kurlej.

– Cantiamo canzoni che hanno già dominato a Opole, sono state molto famose e hanno guadagnato popolarità – aggiunge.

Ascolta
39:32 2022_06_17 13_14_24_PR1_Musyczna_Jedynka.mp3 “Muzyczna Jedynka” al 59° Festival nazionale della canzone polacca a Opole. Th. 1 (singolo)

Ascolta
35:14 2022_06_17 14_17_48_PR1_Musyczna_Jedynka.mp3 “Muzyczna Jedynka” al 59° Festival nazionale della canzone polacca a Opole. Th. 2 (singolo)

Leggi anche:

***

Titolo del programma: Quello musicale

Ha guidato: Ula Kaczyńska

Hanno parlato: Marcin Kusy, Paweł Sztompke, Anna Will

Ospiti: Halina Mlynkova, Sebastian Karpiel-Bułecka (Zakopower), Piotr Sołoducha (Enej), Justyna Steczkowska, Krystyna Giżowska, Łukasz e Paweł Golcowie (Golec uOrkiestra), Krzysztof Kurlej (canto e ballo nazionale)

Data di emissione: 17 giugno 2022

Orario di trasmissione: 13.00-15.00

ds

Leave a Comment