La Fondazione Widzialni e le principali marche forniscono un forum di discussione sulla disponibilità di beni e servizi

Il Business Accessibility Forum (BAF) è un’iniziativa di partnership della Fondazione Widzialni, Allegron, Microsoft Polska, Orange Polska e Santander Bank Polska. Il forum è un forum di discussione e scambio di esperienze al fine di soddisfare al meglio gli obblighi derivanti dall’Atto europeo sull’accessibilità.

Fino a giugno 2022, la Polonia sarà obbligata a sviluppare e adottare nuove disposizioni sull’accesso a beni e servizi per gli operatori commerciali, che saranno vincolanti per tutti gli Stati membri dell’UE ai sensi della legge europea sull’accessibilità (EAA). Estende gli obblighi di adeguamento di prodotti e servizi agli standard di accessibilità in molte aree di business, come banche, trasporti, telecomunicazioni, commercio elettronico, servizi audiovisivi, e-book, comunicazioni di emergenza, sistema di sorveglianza del mercato e area digitale.

L’obiettivo del BAF è cooperare e fornire ispirazione reciproca per sviluppare e promuovere i migliori standard e le buone pratiche nella disponibilità di servizi online, compresa la formazione, per individui con esigenze individuali. Soprattutto perché i membri del BAF comprendono non solo le organizzazioni fondatrici ma anche i leader dei vari settori di mercato coperti da EAA.

“L’attuazione delle nuove normative sull’accessibilità è una grande sfida per le imprese, ma anche per i legislatori. Come parte di BAF, vogliamo creare una situazione vantaggiosa per tutti in modo che tutti traggano vantaggio dall’accessibilità. Da un lato, adattando i propri beni e servizi al business, il numero di clienti che raggiungono aumenterà e, dall’altro, i clienti avranno prodotti più accessibili”. afferma Artur Marcinkowski, presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione Widzialn

“La nostra intenzione è che il BAF sia un luogo per l’apprendimento dell’accessibilità al fine di realizzare meglio il messaggio che l’accessibilità è un diritto umano all’accesso libero e senza ostacoli”, Marcinkowski aggiunge.

“L’accessibilità è molto importante per Allegro, quindi ci sforziamo di progettare i nostri servizi in modo che siano accessibili a tutti e in ogni fase del processo di acquisto, dalla piattaforma online stessa al facile accesso alle macchine per pacchi. Crediamo fermamente che l’istituzione del Business Accessibility Forum aiuterà ad aumentare ulteriormente il livello di accesso ai servizi digitali in Polonia e creerà anche un nuovo spazio di cooperazione tra aziende e organizzazioni per rimuovere le barriere e sviluppare i prodotti disponibili. – afferma Aleksandra Sroka-Krzyżak, Chief Strategy Officer / Chief of Staff di Allegro.

“Sono sempre stato un sostenitore e promotore della diversità e dell’inclusione (non solo) nel mondo degli affari. Ho imparato dall’esperienza una cosa importante: l’apertura alla diversità richiede un focus sull’accessibilità. Credo che creare una società più inclusiva sia anche un compito aziendale. Abbiamo l’opportunità di creare posti di lavoro, prodotti e servizi che cambieranno la vita delle persone emarginate di oggi. Voglio che il Business Accessibility Forum sia un forum per lo scambio di idee e migliori pratiche nel campo dell’accessibilità per le imprese. Che usiamo il regolamento futuro in modo creativo e ci ispiriamo a vicenda a costruire uno spazio di vita migliore per tutti “- afferma Dominika Bettman, CEO di Microsoft Polonia,

“Nel campo dell’inclusione digitale, parte della strategia di responsabilità sociale d’impresa di Orange Polska, uno dei compiti più importanti è soddisfare le esigenze dei clienti disabili e anziani. In collaborazione con le organizzazioni sociali, impariamo come adattare al meglio i nostri servizi, offerte e comunicazioni ai clienti con esigenze speciali “- Anna Kowalik-Mizgalska, Direttore CSR, Analisi ed Eventi, Orange Polska.

BAF sta attualmente lavorando su uno strumento BAFORUM per studiare l’accessibilità nell’organizzazione. Si tratta di un sondaggio con domande sull’accessibilità digitale, architettonica e ICT. L’obiettivo del BAF è renderlo lo strumento giusto per tutte le organizzazioni interessate all’implementazione dell’accessibilità e alla preparazione per l’implementazione dell’EAA.

Maggiori informazioni sulla nuova iniziativa BAF.

Fondazione visibile (www.widzialni.eu) da oltre 20 anni combatte l’esclusione digitale e sociale.

L’obiettivo principale di Visible è fornire a tutti i cittadini l’accesso gratuito alle risorse Internet, indipendentemente da età, disabilità, ricchezza, hardware o software. Fin dall’inizio, la Fondazione ha richiamato l’attenzione del grande pubblico, del governo e dell’industria sul problema dell’accessibilità di siti web, applicazioni mobili e documenti digitali per le persone a rischio di esclusione digitale.

Leave a Comment