Stai pensando ad una cucina funzionale? Lasciati ispirare da conoscenze specialistiche, dipinti e persino letteratura! | corriere Nakielski

Garantire la migliore funzionalità possibile della cucina: questa è una delle regole senza tempo che si applicano alla disposizione di questa stanza. Il resto cambia, evolve, ritorna. Gli interior designer sottolineano che il loro campo non è solo il know-how tecnico e la tendenzadiv. Sono spesso ispirati da antiche incisioni, raffiguratedidentro o fuori la vita. E trovano anche idee… nella letteratura! Che cosa? Ti invitiamo a leggere.

“La tavola del banchetto è l’unico posto dove una persona non si annoia mai nella prima ora.” – ha spiegato il francese Anthelme Brillat-Savarin. Un altro connazionale, David Boulud, ha aggiunto che una cucina funzionale dovrebbe essere progettata attorno a ciò che è più importante: il cibo, la gioia e la vita. Come puoi vedere, l’antica saggezza delle nazioni è in linea con le pratiche della maggior parte degli interior designer di oggi. La cucina dovrebbe essere funzionale, grande e organizzata in modo che tu voglia trascorrere del tempo lì – i nostri antenati lo sapevano.

Il famoso architetto Louis Sullivan ha affermato che la forma deve sempre provenire dall’azione. Quando si organizza la cucina, vale la pena considerare com’è trascorrere in cucina e pianificare correttamente il posizionamento di mobili, scelte di materiali e soluzioni. Per facilitare le loro attività quotidiane. – La progettazione di mobili da cucina è un processo molto complesso che richiede molte riflessioni. Per favore chiedidiprestare attenzione a molte cosedifunzionalitàergonomia facilità d’uso, estetica e colori. È anche molto importante utilizzare una buona qualitàè importante per tepesca e soluzioni moderne. Una cucina ben progettata ci servirà per gli anni a venire – ammette Anna Dzierżanowska, esperta di interior design e direttrice creativa di Halupczok, che produce mobili da cucina di alta qualità.

Cucina funzionale: ricorda le regole d’oro

Quando progetti una cucina funzionale, tieni a mente le regole d’oro. Il primo riguarda il cosiddetto triangolo di lavoro. Questo è lo spazio tra lavello, frigorifero e fornello. Che si tratti di fare una colazione veloce o una cena gourmet, la chiave è spostarsi in modo efficiente tra queste tre zone: lavaggio, conservazione e cottura. Dovrebbero essere vicini.

Anche gli armadi portaoggetti per forniture e piccoli elettrodomestici sono un elemento molto importante che richiede un’attenta progettazione. Dovrebbero essere sufficienti per riporre utensili, pentole, posate o prodotti sfusi. Ognuno individualmente e in un luogo adeguatamente progettato.

Ergonomia e funzionalità in un tutt’uno

Se ci sono molti residenti, a questo punto puoi considerare di separare la dispensa o almeno uno scaffale separato per il cibo che può essere abilmente nascosto in un armadio alto. Possono anche essere sostituiti con un armadio spazioso e ben progettato. La cosa più importante è la corretta disposizione degli armadi, compresi utensili e altri utensili da cucina. Questa è senza dubbio un’arte difficile. Dovrebbero essere vicino al lavandino o alla lavastoviglie, ma comunque tutti insieme e facilmente accessibili. Questo rende più facile coprire il tavolo e ripulire rapidamente il disordine dopo un pasto.

Un altro problema che richiede attenzione è la separazione. Fino a poco tempo questo argomento non esisteva, oggi la casa deve avere spazio anche per più cestini per diverse tipologie di rifiuti. I proprietari di giardini domestici raccolgono anche il compost. La progettazione di un grande armadio o di un contenitore sotto il lavandino consente una separazione dei rifiuti ordinata ed efficiente. I sistemi dedicati alla segregazione, a loro volta, consentono il rispetto dell’ambiente in modo semplice.

È anche una buona idea progettare una zona dove poter mangiare qualcosa velocemente senza dover coprire la sala da pranzo o il soggiorno, come un’isola della cucina o elementi integrati in essa, come un tavolino da caffè o da colazione. Pratici anche i piani allungabili e allungabili.

Tutte queste soluzioni devono essere attuate secondo i principi dell’ergonomia e nel rispetto delle capacità fisiche e dei limiti dei componenti il ​​nucleo familiare. In modo che piegarsi, accovacciarsi e allungarsi costantemente in alto non si stanchino: una cucina funzionale e le soluzioni moderne utilizzate in essa salvano la colonna vertebrale.

Cucina funzionale sull’isola – tuusabilità e design insieme

Le cucine moderne di noti produttori ti consentono di organizzare lo spazio della tua cucina non solo secondo le ultime tendenze, ma anche secondo i principi dell’ergonomia. Una cucina funzionale con isola grazie a una pratica disposizione dei mobili aiuta a mantenere l’ordine e ad aumentare il comfort. L’isola offre più spazio di archiviazione, spazio di lavoro extra e molto spazio per cucinare. L’isola della cucina può essere un luogo ideale per lo shopping o l’esposizione di piante, libri di cucina o decorazioni. Una cucina funzionale può essere allo stesso tempo di design e soddisfare le più importanti esigenze della casa. Questa soluzione funzionerà senza dubbio bene in stanze più grandi e quando la cucina è collegata al soggiorno. L’isola della cucina aiuta a separare la zona di lavoro e di riposo. E se non avessimo stanze delle giuste dimensioni?

Come mantenere la funzionalità in una piccola cucina?

Indubbiamente, la creazione di una piccola cucina dal design con una quantità soddisfacente di spazio di archiviazione richiede esperienza e un approccio insolito alla disposizione da parte del designer. – Nelle case dei nostri clientidiw Spesso abbiamo a che fare con stanze con una pianta complessa, un gran numero di porte e finestre, superfici inclinate e una piccola superficie. I piccoli spazi cucina sono senza dubbio una sfida progettuale, poiché la loro estetica deve andare di pari passo con un’elevata funzionalità. Tuttavia, uno spazio moderno e una piccola cucina non devono escludersi a vicenda. È sufficiente negoziare la sistemazione interna con un esperto esperto, otterrai tutte le informazioni sulle possibili soluzioni, ktdiNon mancano e sceglili singolarmente in base alle tue esigenze. Come questodib Crea la cucina dei tuoi sogni nel tuo stile preferito in un piccolo spazio. – sottolinea Anna Dzierżanowska di Halupczok.

Soluzioni intelligenti per una piccola cucina: consigli per il design della cucina

Quindi, come affronti abilmente l’argomento dell’organizzazione di un piccolo spazio cucina? Ci sono diverse possibilità qui. Innanzitutto, dovresti costruire una cucina del genere con armadi fino al soffitto. Dovresti considerarlo attentamente e utilizzare lo spazio “sotto il tetto” per questo scopo in una piccola cucina. Gli armadi alti vengono poi stoccati con attrezzature che raggiungiamo ogni tanto, più volte l’anno. Grazie a questa disposizione dei mobili, sono disponibili molti sistemi per la movimentazione di armadi alti. Sistemi di apertura elettronici che consentono di aprire e chiudere facilmente il frontale dei mobili, gli armadi pensili sono uno di questi.

Nei pensili inferiori della cucina puoi anche utilizzare molti dei sistemi di archiviazione offerti dai produttori di stoviglie. Questi sistemi aiutano a mantenere l’ordine, che è un compito chiave per un piccolo proprietario di cucina. Le caratteristiche dominanti sono le mensole integrate nel frontale dei mobili, i cassetti interni oi cestini per la raccolta differenziata.

C’è anche la questione di dove mangiare. In questo caso, la gamma di possibilità è enorme e dipende solo dall’ingegno e dalla creatività del designer. Livelli scorrevoli e girevoli a scomparsa, ma anche tavoli e tavolini fissi, sapientemente progettati.

Tutto ciò consente alla nostra moderna cucina compatta di essere altrettanto splendida.

AZIENDA HALUPCZOK

Leave a Comment