Non seminare detriti, pianta un prato. Sostituzione di pneumatici usati a Katowice con semi.

Gli pneumatici usati possono trasformarsi in fiori? Impossibile e tuttavia! 25 giugno – Per la seconda volta a Katowice, in cambio di pneumatici usati, puoi ricevere semi di prato fiorito e compost. Questa è la seconda edizione della campagna “Non seminare rifiuti, seminare prato”, in cui la città di Katowice vuole incoraggiare i residenti a donare pneumatici usati ai centri di raccolta dei rifiuti urbani.

Gli pneumatici usati sono un rifiuto pesante e pericoloso per l’ambiente che si trova spesso nelle foreste e negli spazi verdi di Katowice durante la campagna “Clean Up Our Region”. Inoltre, non possono nemmeno finire nella spazzatura. La città di Katowice, insieme a MPGK, incoraggia le persone a donare pneumatici nel posto giusto – l’incentivo a partecipare alla campagna è un regalo che i partecipanti ricevono – fiori e altre piante da piantare in giardino o balcone.

La consapevolezza ambientale dei residenti cresce di anno in anno, ma sfortunatamente alcuni ancora non sanno cosa fare con i rifiuti come le gomme. Non è un grande spreco, come potrebbero suggerire le sue dimensioni. Inoltre, non deve essere gettato vicino a normali separatori. I pneumatici sono rifiuti speciali che devono essere portati in un punto a Katowice in modo che i nostri dipendenti possano prendersene cura adeguatamente. – assicura Robert Potucha Vice Presidente del Consiglio di MPGK.

Dove e quando si possono portare gli pneumatici?

L’operazione si svolgerà sabato 25 giugno presso GZPO presso ul. Milowicka 7A, dalle 8:00 alle 13:00 È importante sottolineare che è rivolto solo ai residenti di Katowice e c’è anche una restrizione sui pneumatici che MPGK introdurrà. Una famiglia può importare un massimo di 4 pneumatici per autovetture fino a 3,5 tonnellate senza cerchioni e un massimo di 2 pneumatici per motocicli.

La restrizione è perché vogliamo che i residenti rinuncino gradualmente le gomme, piuttosto che ritirarle per anni e poi portarne una dozzina alla volta. Inoltre, le attività sono rivolte ai residenti, non alle aziende. Vogliamo evitare che le aziende che dovrebbero smaltire correttamente gli pneumatici usati nell’ambito delle loro attività li mettano in smaltimento a spese dei residenti. Inoltre, con la campagna del sabato, vogliamo ricordare ai residenti di Katowice che gli pneumatici possono essere restituiti gratuitamente ai punti GZPO tutto l’anno. – dice Damian StępieńDirettore Amministrativo e Operativo di MPGK.

Riciclaggio difficile

Gli anelli sono fatti di diversi strati di materiali diversi. Ecco perché sono così difficili da affrontare. Tuttavia, ciò non è impossibile. Possono essere riciclati da materiali, materie prime o energia e l’ultima di queste tre opzioni viene spesso scelta. Inoltre, ci sono requisiti speciali per il riciclaggio dei pneumatici. Il 75% deve essere riciclato in tutte le forme, di cui almeno il 15% deve essere riciclato.

È importante sottolineare che non è possibile smaltire i pneumatici in tutti i punti di smaltimento dei rifiuti. Inoltre, il costo per svilupparli è piuttosto elevato a causa della necessità di utilizzare installazioni specializzate. Si va da 500 a 600 PLN per tonnellata.

Prato di semina per donatori di pneumatici

In cambio delle gomme, i residenti possono ottenere un mix di fiori selvatici e piante da campo, tra cui Snapdragon, vestito, swag, gomito. I fiori di queste specie sono resistenti e sbocciano rapidamente – dopo circa 6-8 settimane puoi goderti le loro prospettive. Inoltre, sono abbastanza universali: possono essere piantati in un vaso posizionato in giardino, sul balcone o sul davanzale. Un sacco di semi è sufficiente per seminare circa 5 m2e ognuno viene fornito con le istruzioni per stabilire un prato.

Portando 3 o 4 pneumatici per auto ottieni 3 sacchi di semi. Per uno o due ricevi 2 sacchetti di semi e per pneumatici da moto 1 sacchetto. Ogni donatore riceve anche un sacco di compost da 3 libbre che viene mescolato con il terreno e utilizzato come fertilizzante per migliorare la qualità del terreno. È di origine naturale e creato secondo l’idea di zero rifiuti perché è prodotto da rifiuti organici.

La raccolta differenziata è una necessità che sta lentamente diventando comune per sempre più residenti. Tuttavia, oltre a introdurre un modo per dividere la spazzatura in singoli versi, vale la pena sapere cosa fare con i prodotti più problematici. Oltre alla pulizia della città e alla raccolta dei rifiuti, l’agenda di MPGK include anche l’educazione ambientale e l’azione per il clima. Le iniziative intraprese includono l’aiuto con gli sforzi annuali per ripulire il pianeta. L’attività “Non seminare rifiuti, pianta un prato” è coordinata da MPGK e mira ad attirare l’attenzione dei residenti su questo problematico gruppo di rifiuti e fornire loro informazioni sulla corretta gestione degli pneumatici.

Maggiori informazioni sulla raccolta differenziata sono disponibili sul sito web: https://www.mpgk.com.pl/edukacja/index

Tutti i materiali promozionali e pubblicitari sono solo a scopo informativo e non costituiscono una base per la partecipazione alla Promozione, in particolare non costituiscono un’offerta ai sensi della presente sezione. Articolo 66 della legge del 23 aprile 1964 – Codice civile (Gazzetta ufficiale delle leggi 2020, voce 1740, e successive modifiche).

5
1
Votazione

Valutazione dell’articolo

Leave a Comment