Krzysztof Chróścielewski ha disegnato la collezione di mobili per il marchio del bagno

Il dottor hab. Krzysztof Chróścielewski ha disegnato una nuova collezione di mobili per il marchio Devo, ispirata allo stile art déco.

Cura dei dettagli, passione per le forme geometriche e sorprendenti accostamenti di materiali e colori. Questo distingue indubbiamente la collezione di mobili da bagno Devon Cristal 2.0 nello spirito art déco. È stato progettato da Krzysztof Chróścielewski.

Design del prodotto

Il dottor hab. Krzysztof Chróścielewski si occupa di design industriale, interior design, mostre, comunicazione visiva e design management. Da quasi 30 anni è un designer, imprenditore ed educatore attivo nel mercato. I suoi successi includono diverse centinaia di progetti di prodotti eseguiti e completati, sistemi di comunicazione visiva, imballaggi, interni ed esposizioni. Dirige il New Product Development Studio presso l’Accademia di Belle Arti di Łódź ed è docente negli studi post-laurea in Design Management condotti dall’Istituto di Disegno Industriale e dalla Scuola di Business della Tecnologia dell’Università di Varsavia. È membro di giuria di numerosi concorsi nazionali di progettazione e autore di pubblicazioni di design.

Art déco contemporaneo

L’art deco è uno stile artistico, compreso uno stile utilitaristico creato tra le due guerre. Affascinato dalle forme simmetriche e dai motivi geometrici, era la risposta a un Art Nouveau eccessivamente elaborato e quindi poco pratico. Nell’interior design e nell’arredamento, la bellezza art déco deve quindi nascere dalla funzionalità e l’arredamento deve essere utile. Il loro design aveva lo scopo di esprimere una preferenza per la relazione e l’ordine, ma anche per fare impressione. Questi ultimi sono stati ottenuti con accostamenti di colori e materiali interessanti, spesso sorprendenti.

Anche i colori e le trame giocano un ruolo importante nell’interpretazione attuale di questo stile. Ecco perché il bianco, il beige chiaro e i pastelli completano i colori misteriosi, scuri e forti, ma rimangono nella tavolozza dei colori della terra. Il verde, il blu navy e persino il nero creano un’atmosfera e consentono alla profondità di impressionare la stanza. Le forme evidenti, geometriche e simmetriche, così come le forme ovali e snelle, sottolineano l’ordine e l’armonia che qui prevale. Pertanto, il ritorno dell’art déco, che è una risposta al minimalismo conservatore, è una vera delizia per le persone che apprezzano la combinazione di classico e avanguardia.

Colore e forma

Tutte queste caratteristiche contraddistinguono anche la collezione di mobili da bagno Cristal 2.0 disegnata da Krzysztof Chróścielewski per il brand Devo. È stato indirizzato a un gruppo di coraggiosi amanti del bel design d’interni seguendo le tendenze attuali ed è stato progettato in uno stile art déco. Attira l’attenzione con i suoi colori forti ed espressivi, le forme fortemente geometriche e gli outfit snelli e simmetrici che completano la collezione. È stato adattato stilisticamente alle tendenze organizzative prevalenti utilizzando nuovi ornamenti e gambe realizzate con profili in acciaio.

I mobili sono disponibili in quattro opzioni di finitura, ognuna delle quali combina una tavola del mobile e un vetro nella stessa tonalità. Ecco perché la collezione Cristal 2.0 comprende, insieme al bianco classico, al bianco alpino rotto in vetro, al vetro bianco segnale e a un’elegante tavolozza RAL nera, mobili che combinano le sfumature del rosa antico leggermente frantumato e del vetro rosa pesca. Merita attenzione anche la combinazione di blu tirolese e vetro blu metallizzato, che porta la profondità geometrica dei mobili.

Innanzitutto, la funzionalità

Poiché l’art déco non è solo accattivante nei colori e nelle forme geometriche con una simmetria impeccabile, ma soprattutto nella funzionalità, la collezione Devon Cristal 2.0 sorprende anche con soluzioni di design all’avanguardia. Questi includono specchi semicircolari, armadi a giorno, scaffali e ampie strutture di piedistallo e telaio. L’ampia gamma di forme disponibili consente una completa personalizzazione degli interni del bagno. Il set comprende una colonna pensile, una versione a mezza colonna con un pratico cesto portabiancheria o ampi ripiani, un pensile, specchi profondi in due dimensioni con ripiani interni, quattro diversi portalavabo e un raro mobile da bagno pronto all’acquisto, due tipi di sviluppo WC a scomparsa.

La collezione è completata da accessori di design realizzati in metallo verniciato a polvere, tra cui uno specchio semicircolare con illuminazione a LED integrata, ripiani in metallo con funzione di sospensione, binari – pensile e mobile lavabo e, soprattutto, un piedistallo di design. Il risultato è una collezione di elementi per il bagno visivamente leggeri e otticamente ingrandibili.

Ti è piaciuto l’articolo? Ghiaccio!

Leave a Comment