Gli interni di FAAR Architekc con umorismo. Stiamo visitando Carp & Bed a Zator

Il tempo libero è legato alla leggerezza e alla libertà; ideale anche per visitare un luogo memorabile. Questo è esattamente il tipo di appartamenti Carp & Bed a Zator famosi per l’intrattenimento estremo. Qui ci sono interni tanto funzionali e ben progettati quanto spiritosi e originali. Il suo autore Krzysztof Faber di FAAR parla del progetto.

Da dove è nata l’idea della casa? Come descriveresti il ​​loro comune denominatore?

Krzysztof Faber: L’idea è nata in collaborazione con lo studio OHM OHM, amico dello studio grafico (Aleksandra e Miłosz Wszołek – sono anche responsabili di parte del riconoscimento visivo – logo, ecc.). Sulla base delle aspettative del cliente e dell’ubicazione delle future case, abbiamo finito per utilizzare qualcosa di locale per identificare un nuovo investimento. Gli appartamenti si trovano a Zator, una cittadina nota per l’allevamento di carpe siis. Quindi abbiamo unito i filati culinari e alberghieri: abbiamo ottenuto CARP & BED.

La parte comune (scale) è una combinazione di grigio e giallo allegro. Come sono state create le tavolozze dei colori per le singole case?

Quando è stato creato il logo e l’Investitore ha scelto il nome della grafica, è nata la mia idea di nominare i singoli appartamenti in base ai piatti di carpa – ovvero 7 cibi diversi – 7 appartamenti diversi. Abbiamo voluto differenziare questi appartamenti dalla concorrenza e allo stesso tempo “fonderci” con nuovi investimenti della zona. A proposito, abbiamo ottenuto il maggior numero di punti per questa idea in ufficio, grazie al quale l’investitore ha ricevuto una grande sovvenzione per questo progetto. L’idea è stata molto apprezzata dalle persone che hanno concesso l’aiuto regionale – per la loro creatività e originalità e allo stesso tempo per la loro partecipazione alla strategia di sviluppo della regione “Doliny Karpia”.

Abbiamo realizzato composizioni grafiche basate su 7 ricette diverse e cercato di scegliere colori e consistenze da abbinare ad ogni piatto di carpa. Abbiamo scelto i materiali in modo che riflettano la natura del cibo in un senso magico. Hai ripulito e hai cercato di essere troppo letterale, ma d’altra parte, abbiamo anche dovuto seguire alcune istruzioni, che è stata la parte più difficile. Infine, si trattava di preventivare e seguire le regole dei colori tenui sotto ogni piatto.

La linea morbida delle grafiche o delle carte da parati biomimetiche è in contrasto umoristico con la linea decisa dei motivi geometrici. Puoi descrivere il processo di selezione di trame e finiture?

La carpa è un pesce piuttosto speciale. Molte persone nel nostro paese lo associano alla vigilia di Natale. Per evitare la diga associata a questo pesce, abbiamo deciso di combinarne gli estremi e sfruttarlo a nostro vantaggio. L’umorismo è una salsa in cui abbiamo combinato diverse geometrie.

Il design degli interni di uno spazio ristretto ha le sue caratteristiche speciali. Qual è stata la sfida più grande di questo progetto?

Gli appartamenti si trovano in un palazzo storico che è stato convertito in uffici alcuni anni fa. Questa è una funzione completamente diversa da quella di cui si occupava il nostro ufficio. Il primo compito difficile è stata la suddivisione sensata della casa in affitto in appartamenti più piccoli che includessero bagni aggiuntivi e tubazioni fognarie. Questa è stata la sfida più grande già durante la fase di costruzione. Inoltre, si è scoperto che le stanze sono difficili da catturare ad angolo retto e durante l’ispezione abbiamo dovuto correggere alcune ipotesi di progettazione precedentemente accettate.

Qual è stato il criterio principale nella scelta di determinati materiali di finitura?

Qualità e buona cooperazione negli investimenti precedenti, come i rivestimenti per pavimenti EGE, rappresentati da Carpet Studio in Polonia.

Come è stato creato il design del pavimento? Qual è il ruolo del pavimento in questi interni?

Facendo riferimento alle nostre ispirazioni, abbiamo cercato di “sincronizzare” i pavimenti con l’ingrediente di una ricetta in un piatto particolare. Sapevamo anche per esperienza che questi piani dominavano. Ecco perché abbiamo deciso di utilizzare i rivestimenti per pavimenti EGE, poiché eravamo molto soddisfatti della qualità e dell’originalità di questi rivestimenti per pavimenti nei progetti precedenti.

A cosa dovresti prestare attenzione quando progetti il ​​pavimento del tuo appartamento?

Che gli appartamenti siano affittati o occupati dai proprietari è importante sia per i piani che per l’intera finitura.

Le case in affitto richiedono sicuramente materiali più durevoli che siano resistenti allo sporco o consentano una rimozione facile e veloce. È anche importante se utilizziamo il riscaldamento a pavimento. Naturalmente, la moquette non è sempre una buona soluzione. In stanze umide, probabilmente non funzionerà, ma nelle camere da letto o nelle stanze del primo piano, è meglio per ragioni acustiche.

Ti è piaciuto l’articolo? Ghiaccio!

Leave a Comment