CPK. Ecco come dovrebbe essere un passaggio a livello. Ecco le nuove stazioni e fermate

Il CPK ha presentato il layout desiderato del nodo ferroviario come parte del completamento del lavoro di investimento alternativo dell’investitore. I documenti sono stati preparati come parte del lavoro per ottenere una decisione ambientale. Mostra ad es. posizioni delle stazioni e delle fermate previste.

CPK ha preparato una versione per gli investitori di Port Solidarność, che fa parte dell’applicazione di decisione ambientale. Si tratta di una continuazione dell’operazione del dicembre 2021, che ha introdotto l’area prioritaria del porto centrale in alcuni comuni di Baranów, Teresin e Wiskitk. Ora è stato chiarito e limitato a un’area di 28 chilometri quadrati. Maggiori informazioni su questo argomento nel testo intitolato CPK. Abbiamo scoperto la posizione esatta del porto. Ecco l’opzione dell’investitore. La stessa domanda di decisione ambientale deve essere presentata nel terzo trimestre di quest’anno.

Grazie alla presentazione dei documenti potremo conoscere i piani relativi all’ubicazione dello svincolo ferroviario della società.

nodo CPK

Il nodo CPK comprende parti delle nuove linee ad alta velocità e collegamenti alla rete esistente. Il centro del nodo è la stazione integrata nel terminal dell’aeroporto. Il CPK ha progettato una stazione ferroviaria principale a servizio del porto a una distanza di 1.100 metri da nord e 1.400 metri dalla pista sud. Il terminal passeggeri si trova a sud del binario.

Il tunnel ferroviario dove è situata la stazione CPK è stato progettato sotto il livello dell’aeroporto ad una profondità di circa 14 m e sarà coperto nella parte centrale dell’area operativa dell’aeroporto (lunghezza circa 2,5 km). A ovest e ad est, il tunnel si trasforma in uno scavo aperto, con alcune delle linee ferroviarie che corrono a livello del suolo e sopra il livello del suolo per consentire “luoghi” privi di collisioni.


Grafica: CPK

Le variazioni di nodo si differenziano per la configurazione dei collegamenti tra le singole linee e per le soluzioni tecniche e i parametri. Per ulteriori lavori, è stato consigliato di scegliere le opzioni W21 (investitore), W24, W25.

– Nelle varianti proposte dello svincolo CPK, si presumeva che dopo aver lasciato la zona terminale e la stazione ferroviaria ad est, il livello dei binari della stazione si sarebbe innalzato lungo il ponte della valle di Pisi Gągolina e poi nel ponte della valle di Pisi Tuczna. ( linea attuale Varsavia – Sochaczew – Kutno – Poznań), collegamento a sud con LK1 (Varsavia – Skierniewice – Koluszki – Częstochowa – Katowice) e LK4 (linea ferroviaria principale Varsavia – Katowice / Cracovia) – informa CPK.

Lasciando ad ovest l’area del terminal e la stazione ferroviaria, si alza anche il livello dei binari della stazione, quindi i percorsi dei binari si dividono in: LK85 (cosiddetto Igrek Łódź, Wrocław e Poznań), il punto di contatto a nord . per il previsto CPK sulla sezione CMK-Nord: svincolo CPK – Płock – Włocławek per Danzica, Toruń e Bydgoszcz, svincolo sud per TC1 (via Skierniewice) e TC4 (CMK per Katowice e Cracovia).

Integrazione del CPK nelle linee ferroviarie esistenti e pianificate

Fin dall’inizio, il CPK prevede di collegare adeguatamente l’aeroporto alla rete esistente e pianificata. Vale la pena ricordare che STH diventerà il nodo di trasmissione più importante del Paese. Si presume che circa 1/3 dei passeggeri che utilizzano la stazione principale CPK cambino con un aeromobile, una proporzione uguale cambi con un altro treno e il resto vada oltre o vada a lavorare dentro o vicino al porto stesso.

Si ipotizzano pertanto i seguenti collegamenti tra il nodo CPK e l’infrastruttura ferroviaria:

  • per la nuova linea ferroviaria 85 (LK85 Varsavia – Łódź, per la quale abbiamo presentato un’opzione per gli investitori una settimana fa): da est a Varsavia in direzione della DW579 vicino a Tłuste ea ovest fino a Łódź a DK50 vicino a Guzów;
  • per la nuova LK5, ovvero CMK-Nord (attualmente STEŚ sull’incrocio CPK – Płock – Włocławek): nord-ovest verso Płock all’altezza del fiume Pisijoki e sud-est dell’aeroporto nell’area della stazione di Korytów con esistente LK4 (CMK) e collegamenti con LK 1 (Varsavia) – Skierniewice – Koluszki);
  • all’esistente LK 3 (Varsavia – Sochaczew – Poznań) nella parte nord-orientale della regione di Bieniewice;
  • per l’attuale LK4 (CMK) e la nuova LK88 (sezione: svincolo CPK – Grójec – Warka, per ulteriori analisi sotto STEŚ, a partire da ottobre 2022) a sud-est attraverso la stazione di Korytów;
  • inoltre, nell’ambito dello svincolo CPK verrà costruita una sezione che collegherà la prevista LK5 e la n. 88, consentendo ai treni di circolare lungo l’asse nord-sud, passando per la stazione STH con una stazione merci sul lato ovest dell’aeroporto. zona.

Grafica: CPK

Nuove stazioni ferroviarie e fermate

La stazione principale di CPK fornisce servizi aeroportuali su treni ad alta velocità, a lunga percorrenza, regionali e interurbani e si trova nelle immediate vicinanze del terminal LK85 Varsavia-Łódź. Ci sarà anche una fermata passeggeri CPK East – per servire l’area di Airport City, con LK85 a est dell’aeroporto e una fermata passeggeri CPK West – per servire la LK85 a ovest dell’aeroporto. aeroporto.

Inoltre, nell’ambito dell’intero progetto STH, sono state progettate alcune fermate passeggeri per garantire il traffico passeggeri nell’area e consentire l’accesso ai lavori in aeroporto e nelle aree circostanti. Eccone un elenco:

  • Fermata passeggeri Kawęczyn – per il traffico regionale e urbano tra Kawęczyn e Szymanów nel comune. Teresin, a nord-ovest della pista da sci in direzione della ferrovia 3 e 5;
  • Fermata Passeggeri Regów – per il traffico regionale e urbano tra le località di Regów, Gole e Żaby nel comune di Baranów, a nord-est in direzione TC3;
  • Fermata passeggeri Kopiska – per il traffico regionale e urbano, nella città di Kopiska nel comune di Baranów, a sud dell’autostrada A2, allo svincolo sud-est verso le ferrovie 1, 3 e 4;
  • Fermata passeggeri Guzów – per il traffico regionale e urbano, tra le località di Guzów e Janówek nel comune di Wiskitk, sul collegamento sud-ovest in direzione della ferrovia 1, 4 e 88;
  • Fermata passeggeri Wiskitk – per il traffico regionale e urbano, nel comune di Nowy Drzewicz nel comune di Wiskitk, a nord dell’autostrada A2, sul raccordo sud-ovest in direzione della ferrovia 1, 4 e 88;
  • Fermata passeggeri Henryszew – per il traffico regionale e urbano, tra Henryszew e Grady nel comune di Wiskitki, nella periferia orientale di Żyrardów, con un collegamento sud-ovest alle linee 1, 4 e 88.

Inoltre, è prevista la stazione CPK Towarowa, per il traffico merci, a ovest dell’aeroporto. Consente un comodo trasporto merci (non ci sono merci dopo LK85) e offre un’ulteriore opportunità per espandere il sistema di raccordo. È già noto che nel deposito di carburante verrà costruito un raccordo. Il carico può anche essere aggiunto direttamente al terminal merci.

Leave a Comment