Edyta Pazura critica il sistema educativo polacco e ammette: “Ho sentito che devo avere FIGLI DI SANGUE”

Edyta Pazura Si realizza non solo come imprenditrice, ma anche come madre di tre figli: Amelia, Antoni e Rita matrimonio con Cezar Pazura. Le celebrità sono fortemente coinvolte nella vita dei bambini e parlano sempre più di cose che sono importanti per loro, come la salute mentale o l’istruzione.

Non è un segreto Edyta Pazura è molto critico nei confronti del sistema educativo polacco. Lo ha espresso molte volte e ha condiviso le sue paure con i suoi follower sul suo profilo Instagram. Fino a poco tempo fa si lamentava del numero di test che si aspettava dal primogenito, chiaramente preoccupata per il suo benessere psicologico. Per la seconda volta, si chiese se sarebbe stato meglio se i suoi figli ricevessero l’istruzione a casa.

Sebbene Edyta abbia negato di voler essere più coinvolta e lavorare per la riforma del sistema educativo polacco, l’argomento le è chiaramente molto vicino. Ora ne ha parlato di nuovo e ha spiegato di cosa era preoccupato. Ha anche raccontato una riflessione piuttosto triste e quello che ha sentito quando ne ha parlato per la prima volta.

Quando ho voluto occuparmi di istruzione in Polonia, ho sentito dire che ho sicuramente dei bambini stupidi… E apprezzo la pace. Soprattutto, la pace dei miei figli. Non si tratta del sistema stesso nel senso del curricolo di base, ma di un lavoro dignitoso e degli stipendi degli insegnanti o dell’istituzione di scuole insegnanti che preparino adeguatamente gli insegnanti. La professione di insegnante dovrebbe essere una professione rispettata, come un avvocato o un medico. Come mai? Perché si tratta del futuro dei nostri figli e, soprattutto, della loro salute mentale – ha confessato.

Guarda anche: Edyta Pazura vanta un paradiso terrestre accanto a suo marito

Nel frattempo, Pazura ha informato gli osservatori che aveva già un piano per un’ulteriore istruzione per la figlia più giovane. Anche i suoi figli più grandi non hanno frequentato una scuola pubblica, ma hanno frequentato la scuola della fondazione.

Spero che, nonostante l’inflazione e la minaccia di una recessione, la mia attività sopravviverà e di potermi permettere di portare Rita in una scuola inglese o americana – annunciare.

Ha anche sviluppato un po’ l’argomento nel post di Instagram, dove ha riassunto le sue opinioni sull’istruzione polacca.

(…) Possiamo felicemente presentare e scambiare esperienze, ma ciò non cambia il fatto che ciò che sta accadendo nelle scuole in questo momento non è un faro di educazione. Non un monastero… Non è nemmeno un’introduzione a quello che dovrebbe essere chiamato un sistema educativo. Confusione con la confusione per la quale i bambini pagano il prezzo più alto. Finché non ci rendiamo conto che l’apprendimento degli studenti e il lavoro degli insegnanti devono finire tra le mura della scuola, ascoltiamo le lamentele degli insegnanti esausti e nutriamo la prossima generazione di maniaci del lavoro. (…) A tale scopo, l’attrezzatura è stata inclusa nell’ultimo mese … Amelia è caduta in insonnia, il bambino ha mal di testa, uno ha sangue dal naso, un terzo ha le vertigini. Un genitore capisce, l’altro stringe la vite – scrive e fa una triste diagnosi: Questo non cambierà poiché il sistema educativo cerca di catturare il nostro sistema sanitario nella lotta per il primo posto nella categoria del “fallimento”.. Sai quando potrebbe cambiare? Quando i bambini iniziano a frequentare i reparti psichiatrici per le masse, agli ospedali costruiti dalle fondazioni, cioè con i nostri soldi. A questo punto, però, ci sono due sistemi inefficienti: la sanità e l’istruzione: cioè nessuno può aiutare efficacemente questi bambini.

Quanto a cosa, ma la donna ha ragione. Nel nostro sistema educativo, il benessere del bambino è l’ultimo, gli insegnanti sono stati sottovalutati e gli studenti sono sovraccarichi. E potremmo prendere l’esempio dei modelli già pronti, come il sistema educativo danese … Questo è triste.

E ha ragione, la formazione si trova in Polonia

In primo luogo, la scelta della professione. Molti insegnanti sono sfruttatori frustrati che reagiscono ai propri fallimenti per i bambini. In classe, hanno i loro animali domestici, che sollevano su un piedistallo e torturano gli altri, molestano e prendono in giro. Anche gli insegnanti sono insensibili a fare del male agli studenti: molti di loro non reagiscono quando c’è violenza tra i bambini, e se la violenza è perpetrata dal figlio/figlia di un noto piccolo borghese, fingono di essere ciechi.

Ogni bambino è saggio, ma non tutti i genitori sono così intelligenti 😉

I suoi affari? Gioca negli affari e Czarek dà soldi …

Ultimi commenti (83)

ma c’è una soluzione a questo, l’abrogazione dello statuto degli insegnanti. Le scuole private hanno un livello più alto, gli insegnanti sono pagati secondo l’UoP, c’è una normale settimana lavorativa di 40 ore, nessuno ha bisogno di controllare tessere o esami. Non ci sono archaea nella Repubblica popolare polacca.

Forse hai dei figli, hai… Non riconoscono la loro madre🤣

Edzia, non fare l’educazione…

Calciatori di palla

3 min. poi

Chi ha guardato ieri la nostra aquila con i belgi? 😂😂

ha ragione sul fatto che bambini e genitori siano costretti a fare materie non necessarie a scuola, mia figlia va in privato perché ho un figlio e posso permettercelo, ma so che aspetto ha l’insegnamento di solito

Signora Aspetta, che intelligenza. L’istruzione e la psichiatria sono un argomento caldo ideale per avviare un dibattito a livello nazionale con il tuo nome. E il clic è stato fatto, giusto? Chiaramente, Edyta scrive di come tutti sappiano che l’educazione sta mentendo. E cosa c’è dopo 🙂

O forse ha dei bambini stupidi di cui possiamo sapere

E basterebbe non dare lezioni a casa e non fare tessere e trasferire la religione nelle aule catechetiche dove c’è un posto per la religione, e non dare ore extra per stare a scuola e sarebbe molto più facile.

Il materiale di oggi è facile da realizzare, tutto ciò che devi fare è superare il tuo diploma di scuola superiore al 30 percento. Negli anni ’90 c’era pratica e disciplina, qualcuno cercava di non imparare. Per avere una buona istruzione in una buona università, dovevi lavorare con libri e materiale per una serata doposcuola. Oggi i bambini chiedono.

Oh gente, maledizione, lodate la vostra. Non sai quando si tratta di insegnanti che vogliono trovare vittime per i baci, non credo, ma per quanto ne so, non penso che sia male. Confronta questo sistema con il sistema del Regno Unito, se un bambino viene condannato a scuola solo senza classi extra o senza il desiderio di diffondere informazioni da solo, beh … la persona è spesso a livello di scuola primaria. E la conoscenza della storia del mondo è praticamente inesistente, al tramonto imparano poco e la geografia, la biologia, la lingua E una volta la tragedia…

Si preoccupa dei bambini invece di guidarli e riportarli da scuola senza riflettere… non c’è niente di sbagliato in questo.

la professione di insegnante non è una professione rispettata fintanto che l’istruzione è solo sistemica. Il medico o l’avvocato possono scegliere dove e come vogliono lavorare. Un medico può lavorare in un fondo di assicurazione sanitaria sistemica o in un’assistenza infermieristica privata o qua e là, proprio come un avvocato. Può lavorare “fuori corso” o in uno studio legale. Non c’è “privacy” nella professione di allevatore. Al massimo per tutoraggio, ma quelli di valore non sono troppi. Lo stato non è mai stato valorizzato. Questo è l’opposto del prestigio.

Leave a Comment