L’aeroporto di Pyrzowice sta attraversando una metamorfosi. Ci sarà più verde nel parcheggio [WIZUALIZACJE]




C’è una metamorfosi all’aeroporto di Katowice. Il verde del parcheggio antistante l’aeroporto aumenterà la sua superficie da 800 mq a 3mila mq. Il preventivo per il progetto pilota è di oltre 200.000 euro. Il 95% di questo importo proviene dagli aiuti dell’UE.

La quantità di verde nel parcheggio dell’aeroporto è quasi quadruplicata. Tuttavia, gli automobilisti non devono preoccuparsi del numero di posti auto, poiché non cambierà.

– I parcheggi non soffrono. Cerchiamo di assicurarci che queste aree verdi siano su passerelle semplicemente più strette, ma tu oltrepassi il giardino fiorito, gli alberi – afferma Artur Tomasik, presidente del consiglio di Górnośląskie Towarzystwo Lotnicze SA, la società che gestisce l’aeroporto di Katowice

Lo spazio di fronte ai terminal passeggeri dell’aeroporto internazionale di Katowice diventerà verde grazie alla collaborazione tra Wojciech Korfantego a Pyrzowice e Górnośląskie Towarzystwo Lotnicze SA. Il progetto LIFE Archiclima mira a trasformare in prati fioriti e giardini pluviali fino a 2.260 mq di superfici pavimentate impermeabili direttamente davanti ai terminal passeggeri e al parcheggio principale dell’adiacente aeroporto. Inoltre, i prati già esistenti nel garage verranno trasformati in giardini pluviali e prati più versatili. Ciò ripristinerà la loro biodiversità originaria. Le modifiche riguarderanno fino a 835 piedi quadrati di spazio. Ma non è tutto.

– Presentiamo soste verdi, pergole verdi lungo il marciapiede, pareti verdi sulle facciate con rampicanti, giardini pluviali e prati fioriti – elenca Marta Łapińska, architetto del progetto Life Archiclima.

L’aeroporto è una zona molto difficile per le piante, ma i progettisti non si scoraggiano.

– Questo piatto è davvero caldo qui e il sale stradale non è adatto alle piante. Pertanto, abbiamo selezionato le specie presenti localmente e le abbiamo integrate con specie idrofite, cioè quelle che resistono alla siccità e alle inondazioni. Speriamo che una pianta del genere abbia la possibilità di sopravvivere – più Lapinska.

Più verde abbassa la temperatura percepita nella stagione calda, che sta colpendo sempre più il nostro territorio. Aumenta inoltre la sicurezza dell’impianto e dei suoi utenti in caso di forti piogge e inondazioni improvvise.

Il progetto da realizzare all’aeroporto di Pyrzowice nel 2023 fa parte del progetto LIFE Archiclima, che coinvolge, oltre a Investeko, il Forum europeo sulla responsabilità ambientale e Investeko Serwis. Le ipotesi di progetto presentate da questo consorzio alla Commissione Europea hanno ricevuto un riconoscimento e una sovvenzione per il periodo 2021-2025 da LIFE.

L’idea per il progetto è nata alla fine di Łukasz Łapiński nel 2019, quando uno degli acquazzoni si è allagato sotto la strada S86 all’altezza del distretto IKEA di Katowice.

– La scienza conferma che il cambiamento climatico sta avanzando a un ritmo accelerato. Archiclima è un progetto che mira a sostenere cambiamenti significativi nell’adattamento ai cambiamenti climatici in Polonia. L’adattamento è il processo di adattamento alle condizioni climatiche attuali e future al fine di aumentare la resilienza delle infrastrutture e dei processi contro gli impatti negativi. Gli ultimi anni ci hanno abituato a osservare spesso fenomeni naturali pericolosi come forti piogge, inondazioni urbane, ondate di caldo, siccità, forti venti e forti temporali. Gli effetti negativi di questi fenomeni danneggiano le infrastrutture e danneggiano l’ambiente, le imprese e la società. Archiclima è stata fondata per supportare gestori di proprietà e proprietari di tutta la Polonia nella sostenibilità degli edifici con soluzioni basate sulla natura. In aeroporto verranno realizzati esempi di soluzioni dimostrative per mostrare le opportunità che il progetto Archiclima offre ai gestori – afferma Łukasz Łapiński, regista e autore del progetto Archiclima LIFE.

Le modifiche previste per l’aeroporto di Katowice nel 2023 non influenzeranno solo l’ecologia, ma anche il comfort dei passeggeri.

– Durante la preparazione di progetti di investimento all’aeroporto di Katowice, prestiamo attenzione alle questioni di protezione ambientale da diversi anni. Nei prossimi anni presteremo maggiore attenzione a questo tema, motivo per cui abbiamo iniziato a collaborare con Investeko. Lo spazio di fronte all’infrastruttura del terminal dell’aeroporto di Pyrzowice deve essere reso più adatto ai passeggeri e preparato in modo ottimale per eventi meteorologici avversi, motivo per cui la decisione di modificarne il layout con soluzioni basate sulla natura – altro Artur Tomasik – Presidente del Consiglio di Górnośląskie Towarzystwo Lotnicze SA.

Altri impianti all’aeroporto di Katowice soddisferanno gli occhi dei passeggeri al più tardi entro la primavera del 2024. Il progetto pilota costerà più di 200.000 PLN. Finanziato al 95% dal PLN e dall’Unione Europea.

L’aeroporto di Katowice è il primo di diverse dozzine di strutture a subire una metamorfosi verde.

LIFE Archiclima è un progetto innovativo su scala e portata europea. I progetti sosterranno i gestori e i proprietari di 32 grandi proprietà nella costruzione della resilienza agli effetti minacciosi del cambiamento climatico. Nell’ambito del progetto, l’adattamento delle strutture esistenti ai cambiamenti climatici sarà valutato in modo completo. Si sta esplorando anche l’area del necessario e possibile adattamento delle infrastrutture esistenti attraverso soluzioni basate sulla natura. Sarà introdotto un nuovo schema europeo di etichettatura ecologica per locali resilienti al clima, chiamato Resilient. Il culmine del progetto è un piano di adattamento “su misura” per ciascuna struttura, che include un progetto architettonico che garantisca la sicurezza e riduca l’impatto negativo delle infrastrutture sul clima. Sono inoltre previste attività di formazione e informazione per gli utenti di ciascuna struttura.

– È stato dimostrato che l’introduzione di soluzioni basate sulla natura ha un impatto positivo sulla salute, la sicurezza e il benessere delle persone attraverso una migliore qualità dell’aria, riducendo il fenomeno delle isole di calore nelle città, aumentando il relax, il riposo, la socializzazione e una varietà di luoghi. attività. Nell’era della “concreteosi” universale, Archiclima rappresenta l’approccio completamente opposto: un programma multidimensionale per ripristinare la natura e portare la vita dove oggi non esiste. Attuazione in aeroporto. Wojciech Korfantego mira a mostrare ai gestori di proprietà che investire in soluzioni basate sulla natura è ora lo standard che non solo soddisfa le sfide del cambiamento climatico, ma contribuisce anche efficacemente all’attrattiva della fattoria per gli utenti – più Lapinski.

Leave a Comment