Al via le fiere internazionali del turismo e del tempo libero. Ci sono accenti ucraini

foto: Radio Rodzina

La fiera di quest’anno presenterà fino a 150 espositori provenienti da diversi paesi. L’evento offre l’opportunità di incontrare rappresentanti del settore turistico e appassionati di turismo. A causa della guerra, i rappresentanti ucraini erano scomparsi dal confine orientale. La Bassa Slesia non ha dimenticato il suo vicino. È stato creato il dipartimento simbolico di Dnipropetrovsk, dove è possibile ad es. accedi ed esprimi il tuo sostegno al popolo ucraino.

La Fiera internazionale del turismo e del tempo libero si terrà durante la guerra in Ucraina. I rappresentanti della regione di Dnipropetrovsk non sono presenti a Breslavia mentre difendono la loro patria e le loro famiglie dagli attacchi russi, ma ogni giorno nuovi rifugiati arrivano ai nostri confini.

“Presentiamo ai nuovi abitanti della Bassa Slesia in Ucraina il loro nuovo posto sulla terra, la loro nuova casa”, dice Krzysztof Maj, membro del governo provinciale della Bassa Slesia.

Una delle regioni dell’Ucraina doveva essere ospite d’onore della fiera, aggiunge Krzysztof Maj.

Adam Zawada – Presidente dell’Organizzazione per il Turismo della Bassa Slesia presenterà le attrazioni della Bassa Slesia presentate alla fiera.

L’industria del turismo è fortemente coinvolta nell’aiutare l’Ucraina, aggiunge il presidente Adam Zawada.

Piotr Wnukowicz – Direttore del Dipartimento del Turismo dell’Ufficio del Maresciallo spiega cosa ha il dipartimento simbolico dedicato all’Ucraina.

Presso lo stand Vitafit si terrà un evento di beneficenza. I partecipanti possono acquistare il pane e, in cambio, il pane acquistato durante la campagna verrà cotto per i rifugiati nel comune di Żórawina.

Saranno presenti in fiera, tra l’altro, i rappresentanti della vetreria Julian di Piechowice.

La Tolek Bee House, il nonno di Przemków (Comune di Polkowice), ci porta durante la fiera nell’affascinante mondo delle api.

In fiera vengono gli amici del turismo, non solo della Bassa Slesia.

La fiera internazionale del turismo e del tempo libero si terrà per la 13a volta fino a domenica. L’incidente è tornato in calendario dopo una pausa di due anni causata da una pandemia di coronavirus. Per tre giorni, i visitatori della sezione conferenze della Tarczyński Arena Wrocław avranno l’opportunità di vedere nuove e interessanti proposte per destinazioni di vacanza e ascoltare storie di turisti da tutto il mondo. Alla fiera di Breslavia parteciperanno anche rappresentanti di Spagna, Germania, Repubblica Ceca, Georgia, Adjara e Lituania. La Bulgaria è un paese partner. La fiera è organizzata dall’Ufficio del Maresciallo del Voivodato della Bassa Slesia.

Le fiere internazionali del turismo e del tempo libero stanno diventando sempre più popolari ad ogni edizione successiva. Puoi esplorare le attrazioni uniche della nostra regione, sia le più popolari che le meno conosciute, visitando il Dipartimento della Bassa Slesia. Accanto c’è uno spazio espositivo che mostra la nostra regione partner: la regione di Dnipropetrovsk in Ucraina.

– Per la prima volta in un momento così difficile, si terranno fiere internazionali del turismo e del tempo libero. I rappresentanti della regione di Dnipropetrovsk non possono essere con noi a Breslavia perché stanno difendendo la loro patria e le loro famiglie dagli attacchi russi. Presentiamo il loro territorio come gesto di solidarietà. Incoraggio tutti i visitatori della fiera a lasciare questo stand, dove vi diremo anche come potete aiutare nella lotta contro l’Ucraina – dice Cezary Przybylski, maresciallo del Voivodato della Bassa Slesia.

Gli ospiti della Fiera Internazionale del Turismo e del Tempo Libero presso lo stand della Bassa Slesia conosceranno, ad esempio, Astromapa, un progetto unico nel Paese. È stato creato nell’ambito del geoportale della Bassa Slesia e consente a chi è interessato di scoprire facilmente dove andare per osservare le stelle. La Bassa Slesia ha il maggior numero di castelli e palazzi del paese, monumenti tecnici, molti prodotti regionali unici, la Strada della Birra e del Vino della Bassa Slesia e una ricca offerta per chi vuole viaggiare al ritmo delle parole. Tutto questo, e molto altro, lo troverete in fiera per la 13a volta.

– Tra le attrazioni ci sono due presentazioni regionali uniche che sono state precedentemente presentate all’Expo 2020 World Expo di Dubai e al Karpacz Economic Forum. Uno di questi mostra la ricchezza del territorio, le sue risorse, ad es. monumenti, centri sanitari, parchi nazionali e il potenziale economico della Bassa Slesia. Il secondo, sotto lo slogan “Acqua. Pezzo. Tajemnica”, promuove la Polonia e la regione della Bassa Slesia attraverso il prisma dell’acqua. – Elenca Krzysztof Maj, Membro del Consiglio del Voivodato della Bassa Slesia.

Durante i tre giorni della Fiera internazionale del turismo e del tempo libero, ospiteremo rappresentanti delle regioni e dei paesi partner: Repubblica Ceca delle regioni di Kralovohradec, Liberec, Boemia centrale e Pardubice. Saranno inoltre presenti SE Ilija Psaltirov, Ambasciatore di Macedonia, e Margarita Ganeva, Ambasciatrice di Bulgaria in Polonia.

Il Festival dei Viaggiatori è una parte molto importante dell’evento. Come parte di esso, i relatori raccontano i loro viaggi, ad es. India, Nuova Zelanda, Macedonia, l’Artico, la vetta più alta del mondo, ma anche intorno alla Polonia.

– Abbiamo il mare, i laghi, i parchi nazionali e ovviamente le bellissime montagne! Parlo di quest’ultimo nella mia presentazione “I colori della felicità, il sentiero polacco con il signor Szpak”, perché ci sono abbastanza idee per le attività in montagna, devi solo muoverti. Come iniziare e dove cercare ispirazione? Ve ne parlerò anche io – incoraggia Piotr Czyszpak, viaggiatore, blogger e guida turistica, relatore al Festival dei Viaggiatori.

Ad ogni numero dell’evento partecipano ospiti speciali, ovvero viaggiatori del mondo, vincitori e fotografi. Quest’anno a Breslavia puoi incontrare molti personaggi famosi del mondo del turismo e del turismo:

• Grzegorz Kapla – editore, viaggiatore e autore, autore di tre libri e centinaia di rapporti,

• Marcin Jakub Korzonek – passeggero, guida ciclistica, giornalista. Racconta di un viaggio solitario nel deserto di Atacama in Cile e di un tentativo di battere un record mondiale all’altitudine che il ciclista ha percorso,

• Marcin Yeti Tomaszewski – uno dei migliori alpinisti della sua generazione, istruttore di arrampicata, autore di testi di montagna, narratore e fotografo. Promuove attivamente l’arrampicata in Polonia organizzando corsi di formazione e sezioni di arrampicata, organizzando gare e spettacoli di arrampicata,

• Tomasz Gorazdowski – giornalista sportivo, da molti anni membro del terzo programma della radio polacca, appassionato di viaggi a lunga distanza, autore di libri di viaggio. Ha girato il mondo in moto, ho viaggiato tre americani in macchina e sicuramente l’Asia e l’Oceania,

• Karol Nienartowicz – ha viaggiato e fotografato in montagna dal 2003. Ha visitato più di 45 paesi in quattro continenti con la sua macchina fotografica. Tuttavia, conosce molto bene le montagne polacche, in particolare le montagne Karkonosze, dove è cresciuto e ha vissuto per 28 anni,

• Adam Nitka – da più di 12 anni vive con la sua famiglia sull’isola di Bali, permettendogli di perseguire le sue passioni e realizzarsi professionalmente. Per due anni è stato anche un orgoglioso membro di Guides Without Borders.

I visitatori della Tarczyński Arena Wrocław hanno anche l’opportunità unica di provare una varietà di piatti unici provenienti da tutto il mondo. Nella zona dei prodotti regionali è possibile scegliere tra piatti balcanici e ungheresi, dolci turchi e bevande morave. Alla fiera internazionale del turismo e del tempo libero, oltre ai prodotti locali, gli ospiti troveranno anche la cucina della Bassa Slesia: pane a lievitazione naturale, gnocchi, iniezione acida, birre artigianali, spezie, yerba mate, salumi e formaggi.

La Fiera Internazionale del Turismo e del Tempo Libero è un’opportunità per premiare progetti eccezionali. “Crystal Eagles” è stato premiato per diversi anni. Da quest’anno il premio sarà ribattezzato “Shape of Tourism”. Domenica il premio sarà suddiviso in quattro categorie: prodotto regionale, destinazione turistica, evento ciclico legato al turismo o ad un prodotto turistico e attività turistiche che accrescono la consapevolezza ambientale.

Molte le attrazioni attendono i bambini durante l’evento, come: Kolejkowo, il più grande modellino ferroviario della Polonia; Foliba Music e i suoi colorati tamburi provenienti da tutta l’Africa; Hydropolis e impressionanti esperienze con l’acqua, Movie Gate con i personaggi dei film, ma anche mostre originali e oggetti di scena delle produzioni più famose. Il Mniszk Regional and Nature Education Center invita i bambini a un salice, un falegname, un fabbricante di candele e un vasaio per cimentarsi nell’artigianato, e il geoparco Land of Extinct Volcanoes prepara laboratori e laboratori scientifici, nonché storie sui vulcani e sui fenomeni del nostro pianeta.




Leave a Comment