Il rapporto di Shopify sulle tendenze dell’e-commerce nel 2022

Shopify ha pubblicato un rapporto completo che tiene conto delle tendenze del 2022 dominate dalla costruzione di relazioni a lungo termine con i clienti.

Gli enormi sviluppi nel settore dell’e-commerce legati alla pandemia hanno portato sia a enormi opportunità per l’e-commerce che a un’intensa concorrenza. Come si legge nel report, questo a sua volta ha elevato la priorità delle aziende al valore del ciclo di vita del cliente, ovvero il valore della vita del cliente e la costruzione della fedeltà alla marca.

I tre trend più importanti dell’e-commerce nel 2022

Aumento dei costi di acquisizione

A causa della pandemia, molte aziende sono passate alla vendita online nei negozi online e anche i consumatori hanno acquisito molta familiarità con lo shopping online durante il periodo di chiusura, abituandosi. Questo, a sua volta, contribuisce alla concorrenza sempre crescente e all’aumento dei costi associati all’acquisizione di nuovi clienti. L’aumento dei costi e l’aggiornamento di Apple iOS 14, rendendo difficile monitorare l’efficacia della spesa pubblicitaria, hanno reso più difficile ottenere clienti attraverso il performance marketing. Cresce anche la consapevolezza da parte dei consumatori dell’autenticità dei prodotti o servizi che utilizzano. Questo, a sua volta, crea la necessità di investire di più nella costruzione della consapevolezza del marchio e in una relazione con il cliente basata sulla fiducia. Ciò non significa abbandonare del tutto le forme di pubblicità a pagamento, ma che il marketing delle prestazioni dovrebbe permeare il marketing del marchio. Shopify suggerisce di puntare a una divisione 60/40 tra la costruzione della consapevolezza del marchio e il marketing dell’efficienza a breve termine

Disabilitazione dei cookie esterni

Un cambiamento in questo senso complicherà notevolmente il processo di personalizzazione e la crescente consapevolezza dei consumatori farà desiderare agli acquirenti di sapere come un’azienda utilizza le loro informazioni. I marchi si basano sulle proprie informazioni raccolte direttamente dai clienti con il loro consenso per compilare i cookie di terze parti vuoti. La ricerca di Shopify ha rilevato che entro il 2022 ben il 42% dei marchi prevede di offrire ai propri clienti consigli personalizzati sui prodotti attraverso strumenti come quiz, app mobili personalizzate e dati comportamentali interni o esterni. Allo stesso tempo, il rapporto mostra che i consumatori hanno una probabilità tre volte maggiore di rifiutare i marchi che personalizzano eccessivamente. Questo perché i potenziali clienti potrebbero subire molestie per l’eccessiva inclusione di informazioni personali nelle comunicazioni personali. Tuttavia, la ricerca mostra anche che è più probabile che i consumatori condividano le proprie informazioni personali con aziende coerenti con la loro identità e rappresentano valori per loro importanti. Questo, a sua volta, è direttamente correlato alla prima tendenza del 2022 nel creare fiducia a livello di marchio del cliente

Commercio sociale

Le principali piattaforme di social media offrono nuove e nuove opportunità di trading. L’e-commerce è una specie di passaggio a piattaforme SM che stanno sviluppando rapidamente funzionalità che offrono un’esperienza di acquisto unica e aumentano il coinvolgimento dei consumatori. A livello globale, le vendite attraverso i social media dovrebbero quasi triplicare entro il 2025. La ricerca di Shopify ha mostrato che il 46% dei consumatori desidera vedere un prodotto prima di acquistare con un video che mostra sia il prodotto che le sue caratteristiche. Anche la chat dal vivo è importante: il 58% degli intervistati al rapporto Shopify ha ammesso che l’esperienza del servizio clienti sarà un fattore diretto nelle loro decisioni di acquisto in futuro, il 54% ha affermato che è importante per loro raggiungere l’assistenza clienti attraverso il canale scelto . Grande importanza. I consumatori si aspettano quindi di interagire con i brand come fanno con gli amici, ovvero attraverso le applicazioni social.

Aumentare la consapevolezza del marchio, il livello di fiducia marca – clientediversificazione dei canali pubblicitari e di vendita per ridurre i costi di attivazione, evidenziando i valori e le caratteristiche uniche che contraddistinguono l’azienda dai consumatori in ogni fase del contatto, creando un’esperienza commerciale; vivere – esso gli obiettivi principali che ogni brand dovrebbe porsi nel 2022 che vuole attrarre e fidelizzare clienti e aumentare i tassi di conversione. Ciò può essere ottenuto, tra l’altro, sulla base delle opportunità offerte dalla piattaforma Shopify Più – versione per la compagnia Acquisti online. Articolo dettagliato preparato da Shopify così come l’accesso al rapporto qui. Se hai domande sulla piattaforma e su come funziona, contattaci ci piace Ufficio Shopify & Acquisti online ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Leave a Comment