Katowice. Due incontri al Teatro Śląski

7 giugno alle 18 sul Palco Malarnia tieni la tua riunione Ignacy Gogolewski, per diversi anni direttore del Teatr Śląsk. I presenti parteciperanno all’incontro Attori e attori Teatr Śląski, e lui li guida fornitore Aneta Chwalba.

Un giorno dopo, 8 giugno alle 18 sul Palco da Camera c’è un appuntamento con Bogdan Tosia. L’incontro condurrà Editor Violetta Rotter-Kozera.

Ignacy Gogolewski (nato il 17 giugno 1931 a Ciechanów) nel 1953 si è laureato presso la Warsaw State University Theatre School. La sua ricca produzione comprende un’ampia e diversificata programmazione teatrale, televisiva e cinematografica. Ha debuttato nel ruolo di Demetrius in “Summer Night’s Dream” di William Shakespeare, diretto da Jan Kreczmar (PWST, 1953). Divenne noto come il primo Gustaw Konrad del dopoguerra in Dziady, dir. Aleksander Bardini (Teatro Polacco di Varsavia, 1955). È stata selezionata con entusiasmo per il repertorio romantico, come per i ruoli nelle opere di Juliusz Słowack: Rizzia in “Maria Stuart” (Teatro polacco di Varsavia, 1958), Mazepa (Teatro polacco di Varsavia, 1958; Teatro televisivo, Teatro Kordiana (Teatro televisivo, 1969) ), 1963; Teatro Nazionale di Varsavia, 1965); ha anche recitato in Gustaw in “Maiden Vows” di Alexander Fredron (Warsaw National Theatre, 1963). Torna spesso al suo vecchio repertorio, ma in altri ruoli: Senatore in “Dziady” (Teatro Osterwa a Lublino, 2001), Grzegorz in “Kordian” (Teatro polacco a Varsavia, 2006). Ha recitato nell’omonimo Świętoszek Molière al Teatro della Slesia, Zygmunt August in “Kroniki Królewskie” e il poeta Wyspiański in “Wesele”.

Dal 1969 Gogolewski si occupa anche di regia e nel 1971 diventa regista per la prima volta e inizia a lavorare al Teatro Śląski di Katowice. In qualità di docente presso il PWST di Varsavia, ha portato un gruppo di suoi studenti a Katowice, tra cui Ewa Dałkowska, Krzysztof Kolberger e Marek Kondrat. Negli anni successivi ha guidato il Teatr im. Osterwa a Lublino (1980-85) e poi il Teatro Rozmaitości a Varsavia (1985-89). Come attore, è stato principalmente associato alle scene di Varsavia, dove è tornato regolarmente.

foto: tappeto. Teatro

Bogdan Tosza è ospite al prossimo incontro della serie RITORNO DEL GIUBILEO. CONTINUA organizzatore: Teatr Śląski im. Stanisław Wyspiański a Katowice per festeggiare Anniversariocomposto da un massimo di cinque anniversari: 115 anni di teatro, 100 anni di teatro polacco, 25 anni del Consiglio dei patroni del teatro della Slesia, 5 anni della fondazione del Teatro della Slesia “Wyspiański” e 5 anni del Festival internazionale delle porte aperte.

Bogdan ToszaPh.D., laureato in Filologia Polacca presso l’Università di Jagiellonia e il Dipartimento di Regia presso il PWST di Cracovia, come regista al Teatro della Slesia per undici periodi dal 1992/93 al 2002/2003.

Ha iniziato a lavorare con il teatro di Katowice sotto la direzione di Jerzy Zegalski, dirigendo la prima di “The Beetle” di Mrożek, “Manor on the Narew” di JM Rymkiewicz, “Jonathan Swift’s Last Journey”, G.. Gorin, A. Fredron. Marito e moglie ” ,” Mrożek “J. Genet”, M. Gogolin Rewizor, J. Brodsky e Marble premiere

“Prove per sette” di B. Schaefferin. Mentre dirige il Teatro della Slesia, si è esibito in “The Cherry Orchard” di A. Chekhov, “Antigone in New York” di J. Głowack, “Wróżby kumaka” di G. Grass e St. Wyspiański, “Requiem for a Mistress” di W. Myśliwski ” e Maciej Wojtyszka scritto appositamente per l’80° anniversario del Teatr Śląsk “Chryje z Polska. Il caso di Stanisław Wyspiański.

Ha ricevuto due volte la maschera d’oro per il suo lavoro di regista.

A partire dal suo mandato di regista, ha aperto nel 1992 il Malarnia Stage, che doveva fungere da sede per eventi teatrali insoliti, concerti, incontri ed esperimenti artistici. Durante il suo mandato nel 1993, Teatr Śląski è stato il manager e co-organizzatore della visita di Josif Brodski a Katowice e nel 1996 si è tenuto il Gunter Grass Days Theatre. Questi incontri hanno riunito molti scrittori, traduttori, poeti (Czesław Miłosz, Stanisław Barańczak, Adam Zagajewski e altri) e sono ricordati a Katowice come eventi eccezionali ancora oggi.

Dopo le dimissioni dal Teatro della Slesia, Bogdan Tosza è diventato direttore del Teatro Polski di Breslavia e nel 2012-2020 come direttore della Filarmonica di Cracovia. Collabora con la Facoltà di Scienze della Radio e della Televisione dell’Università K. Kieślowski della Slesia come attore, docente di storia del teatro e del teatro.

L’anno dell’anniversario si è tenuto al Teatro della Slesia in onore del Maresciallo del Voivodato della Slesia, Jakub Chełstowski, e del Presidente di Katowice, Marcin Krupa.

Leave a Comment