Podcast “Sulle valigie”. Tutto su Couchsurfing o come dormire gratis e conoscere persone interessanti?

Couchsurfing è un sito popolare dove persone provenienti da tutto il mondo offrono alloggio gratuito. Alicja Cieloch, che da anni è un utente attivo del portale, ci ha parlato del fenomeno del Couchsurfing e se è un modo sicuro per viaggiare.

Couchsurfing è un sito ben noto. Attraverso di esso, puoi offrire un alloggio gratuito o, al contrario, trovare utenti che offrono un alloggio gratuito nel proprio appartamento. Soprattutto, però, l’idea del Couchsurfing è quella di conoscere nuove culture e persone interessanti. Il portale è stato fondato quasi due decenni fa e attualmente riunisce milioni di persone da tutto il mondo.

Guarda anche: Le attrazioni turistiche più deludenti del mondo. Di cosa si lamentano di più le persone?

Uno L’utente del sito è Alicja Cielochconosciuto su Internet come “SheTravelsPl”. Una donna polacca ha viaggiato con Couchsurfing dal 2014 e finora l’ha usato più di 70 volte in quattro continenti. – viaggiando così attraverso l’Europa, l’Asia, l’America e l’Africa. Ne ospita anche altri. Nell’ultimo episodio del podcast “On Suitcases”, ci ha raccontato le sue esperienze e perché è il modo migliore per esplorare nuovi posti.

Pratica del couchsurfing. Come dormire gratis e incontrare persone interessanti?

Alicelle Couchsurfing è il modo migliore per viaggiare. Attraverso questo portale, è riuscito a farsi degli amici unici, di recente in Kenya. Il polacco ricorda con affetto anche Couchsurfing in Italia. Fu ospitato lì da un figlio del Libano.




Dopo pochi minuti, ci siamo incontrati e siamo diventati così vicini che un mese dopo è venuto a trovarmi in Polonia – dice.

A sua volta, nel suo appartamento il passeggero ha ospitato due georgiani e uno di loro lo ha invitato da lui. “Ho volato in pochi mesi. Ho trascorso una settimana con lui. Insieme abbiamo viaggiato per tutta la Georgia nella sua macchina. Siamo stati in contatto fino ad oggi, dovevo anche essere al suo matrimonio, ma la pandemia di virus coronarico ha impedito i miei piani”, è stato rivelato.

Abbiamo anche chiesto ad Alice dove è stato più difficile trovare l’host. Il Belgio, ad esempio, ha avuto un problema con il passeggero. Interessante, si è scoperto che esiste una… comunità di naturisti molto grande. “Molte persone si sono offerte di restare a casa, ma solo a condizione che tu ti apra al loro modo di fare le cose”, ha spiegato.

Guarda anche



Aereo di linea low cost

Tra tante persone si ritiene che viaggiare con Couchsurfing sia pericoloso. Abbiamo deciso di sollevare questo problema con il nostro interlocutore. Alicja ha rivelato che lei stessa non ha esperienze spiacevoli con questo sito. Tuttavia, ha consigliato cautela. A proposito, ti ha parlato di alcuni trucchi che possono aiutarti a ridurre al minimo il tuo potenziale rischio. Ha menzionato, tra le altre cose, la lettura delle recensioni dei profili degli host e la verifica del conto corrente. Spesso da solo dipende anche dal tuo intuito.

Come viaggiare con Couchsurfing

Alicja ha anche condiviso suggerimenti per l’utilizzo di Couchsurfing. Ha detto che le persone che stanno appena iniziando la loro avventura su questo sito web, per sicurezza, dovrebbero iniziare a cercare un host circa una o due settimane prima di partireprobabilmente non prima. Come ha giustamente sottolineato, questa è una comunità di viaggiatori, quindi può essere difficile per loro determinare se torneranno a casa tra 2-3 mesi, per esempio.

Guarda anche: Podcast “Sulle valigie”. Viaggi convenienti in pratica, o come vedere il mondo e non andare in bancarotta?

Abbiamo anche chiesto ad Alice, è l’alloggio davvero gratuito.

“Il couchsurfing è generalmente gratuito. Il fornitore notturno non può chiederti soldi. Tuttavia, capita spesso che quando siamo con un gestore di proprietà, ci ospiti per cena, ad esempio offrendo un tour della città o altre attività. Quindi sarebbe bello ripagarlo in qualche modo. (…) A volte quando qualcuno trascorre una settimana con me, mi guida in macchina, paga il carburante, è ovvio che ci aggiungo carburante o addirittura lo pago. Lo faccio spesso quando andiamo a mangiare fuori, pago il cibo“- Lui ha spiegato.

“SheTravelsPL” ha anche sottolineato che purtroppo il Couchsurfing si verifica spesso nel contesto del turismo a basso costo, ma non è così. La sua idea è soprattutto quella di conoscere nuove culture e fare conoscenze uniche a volte e per tutta la vita.

Guarda anche


Monka Szredel in Sardegna


Anna Gornicka Bali

Secondo Alicja, Couchsurfing è il modo migliore per viaggiare e incoraggia tutti a provarlo. “Mentre ero in Africa, pensavo molto ai vantaggi dell’utilizzo del servizio. Otto persone diverse mi hanno visitato in Kenya. Ed è per questo che ho pensato che se fossi stato in un hotel – come la maggior parte dei turisti – non avrei mai visto come vivono davvero queste persone. (…) E questo scambio culturale. Ci sono alcune cose che non avrei mai saputo senza le persone che ho incontrato a Couchsurfing”.

Vi consigliamo di ascoltare la nuova puntata del podcast di viaggio “Sulle valigie”. Il prossimo sarà disponibile venerdì 19 giugno.

RadioZET.pl

Leave a Comment