Mercati dell’e-commerce in Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria. Qual è la caratteristica di questo mercato? [wyniki badania]

laptop, donna, computer, foto deeezy, Pixabay

La Repubblica Ceca, la Slovacchia e l’Ungheria hanno 25 milioni di cittadini dell’UE. Più della metà di loro sta già acquistando online e il numero sta crescendo rapidamente. Tuttavia, prima di decidere di espanderci all’estero, vale la pena esaminare attentamente non solo le abitudini di acquisto dei consumatori all’estero, ma anche le opzioni di consegna.

Repubblica Ceca

Tra il 2020 e il 2021, il numero di utenti Internet nella Repubblica Ceca è aumentato di 123.000 (+ 1,3%). Nel solo gennaio 2021, la Repubblica Ceca aveva 9,43 milioni di utenti Internet e un tasso di utilizzo di Internet dell’88,0%. La Repubblica Ceca ha il maggior numero di negozi online pro capite in Europa. Si stima che alla fine del 2021 ce ne fossero circa 50.000. I consumatori cechi potranno quindi scegliere tra una serie di offerte locali e saranno coccolati dai venditori nei negozi online locali. Pertanto, per ottenere clienti, è necessario essere precisi e professionali, poiché i clienti sono abituati all’alto livello degli acquisti online. Va tenuto presente che i concorrenti locali e stranieri in questo mercato forniscono un ambiente completamente adattato alle condizioni locali e comunicano nella lingua locale.

Slovacchia

Nel gennaio 2021 c’erano 4,64 milioni di utenti Internet in Slovacchia. Tra il 2020 e il 2021, il numero di utenti Internet è aumentato di 111.000. (+ 2,4%), mentre il tasso di utilizzo di Internet è stato dell’85,0%. A causa delle somiglianze culturali con la Repubblica Ceca, i consumatori del mercato slovacco comprendono i negozi online in lingua ceca e utilizzano sia i loro negozi online che i siti di confronto dei prezzi.

Il prezzo competitivo è importante in tutti i mercati, ma è particolarmente importante nel mercato slovacco. Un’altra considerazione è l’esposizione di un certificato di autenticità quando si spediscono prodotti di marca.

Ungheria

Il mercato ungherese dell’e-business ha un enorme potenziale di sviluppo. Alcune innovazioni tecnologiche, una gamma più ampia di prodotti e una migliore qualità del servizio hanno contribuito al fiorire dell’e-commerce ungherese. In Ungheria, il 97% dei giovani tra i 25 e i 34 anni utilizza Internet quotidianamente e il 94% dei giovani tra i 16 ei 24 anni. Questi gruppi di età saranno un segmento chiave nei prossimi anni poiché sono in età lavorativa e il loro interesse e la loro tendenza ad acquistare dai negozi online è in crescita. La vecchia generazione di ungheresi non è da meno. Nella fascia di età 35-44 anni, l’86% delle persone utilizza Internet quotidianamente, l’82% tra i 45 ei 54 anni e il 71% tra quelli con più di 55 anni. Poiché non ci sono tanti negozi online in questo mercato come nel mercato vicino (circa 6,5 ​​mila negozi online), sempre più ungheresi scelgono di fare acquisti online nel mercato locale.

Europa centrale e orientale. A cosa prestano attenzione i clienti?

In quest’area, rispetto ad altri paesi dell’UE in Occidente e Scandinavia, il prezzo rimane un fattore importante nel processo di acquisto e decisionale. La velocità di consegna e la giusta scelta delle opzioni di consegna sono ugualmente importanti: i clienti sono abituati a ricevere la merce in 1-3 giorni lavorativi. Se la consegna è gratuita o il costo è basso, accetteranno anche tempi di consegna più lunghi, di solito fino a 5 giorni lavorativi.

Anche la versione locale dell’e-commerce con servizio clienti locale è importante. Nella Repubblica Ceca, ad esempio, solo il 23% (sondaggio 2020) degli acquirenti online ha acquistato prodotti all’estero. Gli ungheresi sono particolarmente sensibili a questo riguardo e hanno pochissima fiducia negli acquisti online non tradotti.

Metodi di pagamento primari

Il contrassegno (contrassegno) è il metodo di pagamento più utilizzato nei mercati slovacco e ungherese, seguito dai pagamenti online con carta nella Repubblica Ceca. In relazione alla consegna, il cliente può pagare in contanti o con carta direttamente al corriere o al punto di ritiro. Tutti i principali corrieri offrono il pagamento in contrassegno. Nella Repubblica Ceca e in Slovacchia, anche il bonifico bancario diretto è una soluzione importante e universale. È interessante notare che gli ungheresi non hanno introdotto questa opzione fino al 2020.

Resi di merce

I consumatori si aspettano rendimenti gratuiti, soprattutto nel settore della moda e quando acquistano prodotti costosi. E se devono pagare il reso da soli, dovrebbero ricevere un indirizzo di reso locale o un’etichetta di spedizione allegata. È anche importante che i dettagli della procedura di reso siano chiaramente indicati nel negozio online.

Scarica eBook Rapporto sull’e-commerce 2022

Negozio online

68847_download-report.png

Leave a Comment