Stiamo cambiando le nostre città per un futuro migliore

Nel 2015, il Vertice mondiale sullo sviluppo sostenibile ha sviluppato obiettivi globali di sviluppo sostenibile. Come affermano i firmatari di questa agenda, si tratta della “Carta dei diritti umani e planetari per il 21° secolo”. Gli obiettivi in ​​esso stabiliti pongono le maggiori sfide per le città. Pertanto, uno dei principali forum di discussione tra i comuni è diventato il World City Forum (WUF – World Urban Forum), ospitato da Katowice, organizzato sotto gli auspici delle Nazioni Unite da UN-Habitat, Ministero dei Fondi e della Politica Regionale, e la città di Katowice.

Questo è il secondo evento dal Summit delle Nazioni Unite sul clima ospitato da Katowice nel 2018. Dare alla nostra città questo evento non è solo un premio per il cambiamento che ha avuto luogo, ma anche un’eccellente promozione e impulso per il cambiamento futuro. – dice Marcin KrupaSindaco di Katowice.

Il World City Forum è l’evento globale più importante per la politica, il cambiamento e lo sviluppo urbano. Tenuto ogni due anni, ospita più di 20.000 partecipanti provenienti da governi, regioni, città, ONG e istituzioni finanziarie. L’ultima decima edizione si è tenuta nel 2020 ad Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti. I due precedenti incontri si sono tenuti a Kuala Lumpur, in Malesia ea Quito, in Ecuador.

Presenteremo ai lettori di Gazeta Wyborzca i 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e mostreremo come verranno implementati a Katowice. Nelle ultime sei settimane abbiamo presentato i primi dodici articoli della lista delle Nazioni Unite. Sono rimaste 3 settimane in WUF11, quindi oggi ne presentiamo altre due.

13. Adottare misure urgenti per combattere il cambiamento climatico e le sue conseguenze

L’attuale cambiamento climatico si fa sentire in tutti i paesi di tutti i continenti. Interferiscono lo sviluppo delle economie nazionali e minacciano vite umane e intere società. La lotta al cambiamento climatico è già costosa e in futuro spenderemo ancora di più. La lotta al cambiamento climatico è una sfida globale che non conosce confini nazionali. Le emissioni di gas serra in tutto il mondo colpiscono le persone in tutto il mondo. Ciò richiede una cooperazione coordinata e soluzioni sviluppate a livello internazionale. Solo in questo modo possiamo aiutare i paesi in via di sviluppo a compiere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

Il cambiamento climatico a cui abbiamo assistito ci impone di agire rapidamente e con decisione. Ciò vale in particolare per la gestione delle risorse idriche. A Katowice seminiamo i prati della città e piantiamo nuovi alberi, ma realizziamo anche grandi progetti di investimento. Siamo presenti alle conferenze da un lato per presentare le nostre attività e dall’altro per osservare le soluzioni di altre città – dice Marcin Krupa, Sindaco di Katowice. – Per organizzare e snellire questa attività, all’inizio di quest’anno ho nominato un commissario per il clima aggiunge il presidente.

Il “Piano per l’adattamento della città di Katowice ai cambiamenti climatici entro il 2030” è stato creato in risposta a una delle principali sfide ambientali, ovvero il cambiamento climatico e la necessità di adattarsi agli effetti di questi cambiamenti. Il piano mostra la visione, l’obiettivo principale dell’adattamento ai cambiamenti climatici a Katowice e gli obiettivi specifici che dovrebbero essere raggiunti implementando misure di adattamento selezionate nei quattro settori/aree più sensibili della città, ovvero la salute pubblica (gruppi vulnerabili), non sviluppati aree, trasporti e approvvigionamento idrico.

14. Conservare e utilizzare in modo sostenibile gli oceani, i mari e le risorse marine

L’acqua piovana, l’acqua potabile, il tempo e il clima, le coste, gran parte del cibo e persino l’ossigeno che respiriamo dipendono dai mari che agiscono come regolatori. Per secoli, importanti rotte commerciali e di trasporto hanno attraversato i mari e gli oceani.

E mentre Katowice non è una città di mare e non ha nemmeno un porto per supportare il trasporto per vie navigabili interne, non si preoccupa delle sfide di una gestione responsabile dell’acqua. Di conseguenza, investimenti per lo sviluppo e l’ammodernamento del sistema di drenaggio delle acque piovane e la costruzione di bacini. – Katowice sta attualmente implementando due fasi di un tale progetto del valore di oltre 100 milioni di PLN. Riguarda la costruzione e l’ammodernamento di un totale di oltre 8 chilometri di sistema di drenaggio delle acque piovane e la costruzione di 25 serbatoi di stoccaggio sotterranei in tutta la città. – punto Marcin Krupa, Sindaco di Katowice. – In questo modo, possiamo proteggerci dalle inondazioni locali e utilizzare l’acqua immagazzinata per vari scopi, come il mantenimento degli spazi verdi urbani. Si tratta quindi di una funzione di sicurezza da un lato e dei vantaggi ecologici ed economici dell’economia circolare dall’altro. – Aggiunge il Presidente.

Come esempio di un’operazione su piccola scala, otteniamo l’acqua piovana. Di conseguenza, in molti luoghi di Katowice sono comparsi serbatoi di acqua piovana, accanto agli edifici gestiti dalla Municipal Housing Association. Contengono 210-350 litri di acqua. acqua piovana per irrigare le piante nei piazzali e nei mercati adiacenti La mancanza d’acqua è un grave problema che questa azione non risolverà, ma ogni piccolo passo verso la responsabilità ecologica è importante, una misura che incoraggerà anche altri gestori, proprietari di case e residenti a risparmiare acqua.

incorporare

Leave a Comment