I settori FMCG ed e-commerce sono alla ricerca di ingegneri. Quali pregi offrono?

Robotica e automazione progressiste, quantità di dati in rapida crescita e avanzamento tecnologico accelerato: tutto ciò fanno degli ingegneri uno degli esperti più ricercati nel mercato del lavoro. Quali benefici salariali e non salariali possono aspettarsi nel 2022?

  • Autore: comp. JS
  • Data: 21 febbraio 2022, 11:45


Gli ingegneri sono uno degli esperti più ricercati nel mercato del lavoro. / foto: materiale per la stampa

Secondo il rapporto, “The Polish Labour Market for Industrial Engineers. Bergman Engineering’s 2021 Report and 2022 Forecast”, con l’eccezione degli esperti informatici degli ingegneri, non c’era bisogno di preoccuparsi del lavoro o dei salari durante la pandemia durante la pandemia.

Uno studio di Bergman Engineering mostra che nel 2021 gli esperti più assunti nel mercato del lavoro erano progettazione, sviluppo qualità/fornitori, vendite, manutenzione, ingegneri di automazione e programmatori PLC, nonché ingegneri di prodotto. La domanda di ingegneri è simile nel 2022?

Elenco degli ingegneri impiegati più frequentemente e del loro reddito:

1. Ingegnere di progetto:
– 20% di tutti i processi di reclutamento
– stipendio lordo offerto (contratto di lavoro): 9 000 PLN – 16 000 PLN

2. Ingegnere qualità/sviluppo fornitori
– 15% di tutti i processi di reclutamento
– stipendio lordo offerto (contratto di lavoro): 8 000 PLN – 13 000 PLN

3. Ingegnere di vendita:
– 15% di tutti i processi di reclutamento
– stipendio lordo offerto (contratto di lavoro): 8 000 PLN – 12 000 PLN

4. Ingegnere dell’assistenza:
– 15% di tutti i processi di reclutamento
– stipendio lordo offerto (contratto di lavoro): da 8 000 a 11 000 PLN

5. Ingegnere dell’automazione / Programmatore PLC
– 10% di tutti i processi di reclutamento
– stipendio lordo offerto (contratto di lavoro): da 8 000 a 14 000 PLN

6. Ingegnere di prodotto:
– 10% di tutti i processi di reclutamento
– stipendio lordo offerto (contratto di lavoro): 8 000 PLN – 12 000 PLN

L’anno 2022 è un anno di lotta per gli ingegneri

Sembra che quest’anno possa portare ulteriori benefici agli esperti del settore, non solo in termini di buste paga, ma anche in termini di benefici non salariali. Sulla base delle osservazioni finora fatte, gli esperti di Bergman Engineering hanno individuato le aree in cui ci sarà la maggiore richiesta di ingegneri.

• Tecnologia industriale nell’industria dei beni di largo consumo e farmaceutica

Qui ci si può aspettare una grande lotta per gli ingegneri, iniziata già nel 2021. Secondo i nostri dati, l’80% dei candidati che negli ultimi mesi ha voluto cambiare lavoro ha ricevuto una controfferta dal proprio datore di lavoro. Ciò dimostra che le aziende competono ferocemente con gli esperti in questo campo.

Vale la pena ricordare che quest’anno i guadagni nei settori con la maggior concorrenza saranno del 5-7% (Rapporto di ricerca sulla pianificazione del budget salariale 2021 – EMEA, Willis Towers Watson).

• Servizio nei settori FMCG e farmaceutico

Gli ingegneri che lavorano nei dipartimenti di servizio possono anche aspettarsi un ampio accesso a offerte di lavoro redditizie (il reddito varia da 7.000 PLN a 12.000 PLN a seconda dell’esperienza). I nostri dati mostrano che il numero di assunzioni per questo tipo di posizione è in aumento di circa il 50% all’anno.

• Ingegneri di e-commerce

I crescenti investimenti nelle tecnologie di marketing e nell’automazione, con un’enfasi sulla migliore esperienza del cliente, stanno portando a una crescita dinamica delle offerte di lavoro per gli ingegneri dell’e-commerce. Stimiamo che la domanda di sviluppatori, tester e analisti di dati aumenterà del 150% durante il 2022.

Vantaggi non salariali o su cos’altro possono fare affidamento gli ingegneri?

Gli studi dimostrano che il settore non è mai stato così aperto al telelavoro come lo è ora.

– Sebbene la maggior parte delle offerte degli ingegneri richieda una presenza in azienda a causa delle specificità del loro lavoro, nelle indagini dei datori di lavoro del 2021 abbiamo deciso un record del 20% di candidati interessati a lavorare da remoto. Riguardava principalmente programmatori, costruttori e designer – spiega Tomasz Szpikowski.

Leave a Comment