Architettura sostenibile: tavola rotonda nell’ambito del Łódź Design Festival – Solid

L’azienda spagnola Cosentino vi invita a una tavola rotonda su “Architettura responsabile. Il design secondo i principi dello sviluppo sostenibile”, che si terrà il 13 maggio 2022 nell’ambito del Łódź Design Festival. I titolari degli studi di architettura più premiati e riconosciuti in Polonia hanno già confermato la loro partecipazione all’incontro.

Gli standard dell’architettura sostenibile attribuiscono all’architetto ruoli importanti come designer e coordinatore del processo di progettazione, aprendo nuove prospettive sia a livello urbano che sociale. L’obiettivo della progettazione sostenibile è la durabilità e la longevità dei materiali, l’efficienza energetica, la conversione a risorse rinnovabili, la riciclabilità e la più completa integrazione possibile nell’ambiente naturale. L’attuazione di queste ipotesi è nella maggior parte dei casi volontaria. Tuttavia, comincia sempre più a testimoniare la serietà di architetti e investitori per il bene comune che è il futuro del nostro pianeta.

Dando forma allo spazio, le decisioni sulla scelta di determinati materiali influenzano non solo il presente ma anche il benessere delle generazioni future. Ecco perché è molto importante assumersi la responsabilità delle proprie scelte in fase di pianificazione. Durante il panel di discussione, che si terrà il 13 maggio 2022 alle 15:00. Nell’incubatore d’arte di Fabryka Sztuk (ul. Tymienieckiego 3, Łódź), ospiti d’eccezione invitati dall’azienda spagnola Cosentino, specializzata nella produzione di grandi pavimenti in pietra per il mondo dell’architettura cubatura e degli interni, cercano di rispondere alle domande. La domanda è: l’architettura contemporanea è pronta per l’edilizia sostenibile e quali sono le sfide per i suoi creatori? La tavola rotonda si svolgerà nell’edificio C (aula magna al piano terra).

Il migliore del settore

Il panel, presieduto da Ewa Trzcionka, docente della SWW University ed esperta di strategie aziendali basate sul valore, sarà caratterizzato da ospiti d’onore. Hanno accettato l’invito di Cosentino Robert Konieczny (per la prima volta come relatore al ŁDF durante i 16 anni di storia del festival), proprietario dello studio KWK Promes, che ha dato un enorme contributo allo sviluppo dell’architettura europea. Konieczny è stato nominato dieci volte per il Premio europeo della Fondazione Mies van der Rohen. Ha vinto il prestigioso premio House of the Year per la progettazione di Aatrial House, vincendo il concorso World Architecture News per il miglior edificio residenziale al mondo. Il suo studio è stato inserito nella lista dei 44 migliori giovani architetti del mondo dalla casa editrice “Scalae”, e la rivista “Wallpaper” ha classificato KWK Promes tra i 101 studi di architettura più interessanti al mondo. Vediamo anche ospiti invitati a chattare Marta Sekulska-Wrońska, Presidente della filiale di Varsavia di SARP e partner di WXCA Studio. Il team WXCA da lui creato è il vincitore di numerosi concorsi di architettura in Polonia e all’estero. Ha vinto premi per progetti come il Padiglione polacco Expo a Dubai nel 2020, il Centro europeo di formazione geologica a Chęcín, gli appartamenti XYZ a Szczyrk e l’edificio per uffici nel porto di Popowice a Breslavia.

Accettato anche l’invito di Cosentino Agnieszka Kalinowska-Sołtys, Partner e Membro del Consiglio di APA Wojciechowski Architekc. Agnieszka Kalinowska-Sołtys è vicepresidente dell’Associazione polacca degli architetti per la protezione dell’ambiente e del clima. Dal 2010 è autorizzato a certificare edifici BREEAM e LEED, è anche revisore dei conti dello schema di certificazione Green House e membro del Green Building Standard Certification Committee. Ha partecipato a numerosi progetti pluripremiati per uffici, servizi e commerciali che soddisfano gli elevati standard di sviluppo sostenibile. Una voce importante nel dibattito è data da un rispettato critico e curatore di architettura, caporedattore di Architecture Snob, Marcin Stettina. Szczelina è la direttrice artistica di Warsaw Home & Contract e, dal 2014, esperta del Premio Van der Rohe maschile europeo ed esperta del programma UN Climate Leadership. Cosentino parla per le sue capacità di produzione pionieristiche e rispettose dell’ambiente, inclusa la tecnologia HybriQ di riduzione della CO2 ampiamente commentata Aneta Konowrocka, Direttore Marketing Cosentino. Vale la pena ricordare che l’azienda è stata per diversi anni un modello nella produzione di materiali di finitura responsabili e riciclati.

Premi per i vincitori Fammi! 2022

Il Łódź Design Festival significa non solo discussioni importanti, ma anche la presentazione degli oggetti più recenti e meglio progettati e la missione di raccontare il mondo che ci circonda attraverso la loro forma. Come ogni anno, un elemento chiave del Lodz Design Festival è il Make Me! competition, che è diventato uno dei più importanti concorsi internazionali per le giovani generazioni di designer. Cosentino, che è partner del concorso e vuole apprezzare gli autori, finanzia un premio speciale di 10.000 PLN. PLN per un designer il cui lavoro si distingue soprattutto per i suoi valori estetici e la qualità del lavoro.

Il nuovo volto dei materiali Cosentino

Dal 12 al 22 maggio 2022, durante tutto il festival, vedrai una mostra nello spazio principale del Łódź Design Festival, che punta all’idea di sviluppo sostenibile, che è importante per Cosentino. L’azienda presenta i suoi prodotti di punta in modo insolito, utilizzati quotidianamente come piani di lavoro, isole cucina, rivestimenti murali, scale, pavimenti e persino facciate di case. I visitatori possono vedere la sinterizzazione ultracompatta e le superfici minerali Silestone di Dekton in un look completamente nuovo. La mostra dà anche una seconda vita a una mostra progettata da Szymon Hanczar, presentata in anteprima lo scorso anno alla Fiera della casa di Varsavia presso lo stand Cosentino.

Maggiori informazioni su www.cosentino.com.

Festival del design di Łódź 2022
tappeto. comunicati stampa

Leave a Comment