Le riviste sono ancora in ascesa e in crescita grazie all’e-commerce

  • Un’analisi degli sviluppi dello scorso anno nel settore dei magazzini immobiliari è stata condotta in cinque paesi dell’Europa centrale, tra cui Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Romania e Slovacchia.
  • L’indice di saturazione dello spazio di magazzino in Polonia per 1.000 abitanti è di 625 metri quadrati. ed è seconda solo alla Repubblica Ceca (902 mq);
  • Lo spazio libero rappresenta solo il 3,8% dello stock totale, dimostrando un livello record di affitto di spazi di magazzino in Polonia;
  • Una quantità record di spazio di archiviazione è attualmente in costruzione in Polonia – 4.492.000 metri quadrati. ed è il punteggio più alto di sempre.
  • C’è una domanda crescente da parte delle aziende di logistica, commercio, produzione ed e-commerce.

Alla fine del 2021, lo stock totale di moderni spazi logistici e industriali nella regione superava i 46 milioni di metri quadrati, il che significa un aumento di oltre il 10%. rispetto al 2020. La Polonia ha ancora la maggior parte delle risorse (54%) e più di un quinto (21%) nella Repubblica Ceca. La Romania è terza (12%), seguita da Ungheria (9%) e Slovacchia (7%).

– In Europa centro-orientale, non solo il settore automobilistico e dei beni di largo consumo, ma anche le aziende operanti nel mercato in continua evoluzione del 3PL, per non parlare del settore in forte espansione dell’e-commerce, stanno trovando esigenze adeguate, moderne e personalizzate. esigenze operative. Vale anche la pena sottolineare che l’introduzione di nuove autostrade e autostrade creerà nuovi luoghi in una forte concorrenza rispetto a quelli esistenti, afferma Damian Kołata, partner, direttore del dipartimento polacco dell’industria, della logistica e del commercio elettronico. Leader in Europa Centrale – Est.

– L’importanza del mercato dell’Europa centrale e orientale sta gradualmente crescendo nonostante le turbolenze temporanee associate all’aumento dei prezzi dell’acciaio o alla situazione in Ucraina – aggiunge.

La domanda supera l’offerta

L’offerta di spazio di archiviazione disponibile in Polonia difficilmente soddisfa la domanda, nonostante un livello record. La domanda cresce anno dopo anno: solo l’anno scorso è cresciuta del 50%. rispetto ai 12 mesi precedenti, che rappresenta il risultato più alto dell’intera regione. Per questo motivo, non sorprende che il basso tasso record di sfitte per gli impianti di stoccaggio sia in media del 3,8%, su 0,1%. A Cracovia al 7,9 per cento in Alta Slesia.

La domanda crea naturalmente lo slancio per nuovi investimenti. La quantità di spazio in costruzione in Polonia è aumentata a un record di 4.492.000 metri quadrati. – Questo è il numero più alto nella storia e più del doppio rispetto alla fine del 2020. C’è anche un numero record di nuovi settori delle costruzioni negli altri paesi analizzati.

Le aziende che operano nei settori della logistica, della distribuzione e dell’e-commerce sono le principali responsabili della crescita della domanda di spazio di magazzino.

Riviste

Le proprietà dei magazzini sono di interesse senza precedenti tra gli investitori in tutta la regione. Gli investimenti in questo settore nell’Europa centrale e orientale sono saliti a un record del 44% lo scorso anno. e per la prima volta nella storia era superiore al mercato immobiliare degli uffici. Nel 2021, il valore totale delle transazioni di investimento in immobili e magazzini nella regione è stato di 4,2 trilioni di euro, con un aumento del 23%. rispetto al 2020. La Polonia ha investito di più (70%) e la Repubblica Ceca ha rappresentato solo il 15%.

I migliori giocatori

Il mercato dell’Europa centrale e orientale è in gran parte concentrato nelle mani di numerose grandi aziende. CTP (12%), Prologis (10%), Panattoni (8%), P3 Logistic Parks (7%) e SEGRO (4%) detengono la parte del leone dello stock totale nei cinque paesi sopra menzionati. che rappresentano circa il 42% del mercato totale.

L’anno scorso, la quota maggiore degli investimenti completati nella regione è stata la Panattoni internazionale, che ha costruito quasi 2 milioni di piedi quadrati. nuovo spazio logistico. Il secondo posto è andato a uno sviluppatore con radici ceche – CTP, che ha consegnato più di 600.000 metri quadrati. metri quadrati (sebbene questo gruppo abbia avviato solo di recente ampie operazioni in Polonia, il paese più grande della regione).

Leave a Comment