Il mercato delle scorte polacco: l’impatto dello sviluppo dell’e-commerce

Lo sviluppo dinamico del settore dell’e-commerce, cresciuto in modo significativo durante la pandemia, ha avuto un forte impatto sul mercato immobiliare dei magazzini. Attualmente è in corso una competizione per strutture di stoccaggio migliori per soddisfare le esigenze delle aziende.

Mercato delle scorte polacco e accorciamento della catena di approvvigionamento

Le principali sfide cognitive che dobbiamo affrontare oggi sono un numero eccessivo di stimoli e lavorare con scadenze serrate. Nonostante le sfide di uno stile di vita teso, siamo pieni di una mentalità che produce soddisfazione immediata perché ci aspettiamo che siano consumatori di contenuti, consumatori di servizi o acquirenti. Ad esempio, quando acquisti online, prevediamo che l’ordine venga spedito o addirittura consegnato quasi immediatamente dopo il pagamento, come facciamo quando acquistiamo in un vero negozio. La risposta a tali aspettative dei consumatori è lo sviluppo dinamico della dark kitchen, i dark shop, ovvero l’industria dei servizi e commerciale responsabile delle consegne rapide, subito dopo aver effettuato un ordine in un’applicazione separata.

La crescente necessità per i consumatori di ricevere i prodotti “immediatamente” ha esacerbato la pandemia di coronavirus. L’interesse per l’e-commerce è aumentato restringendo la gamma del tempo libero e quindi le opportunità di spesa. Anche i divieti commerciali fissi a causa delle restrizioni applicabili a livello locale hanno svolto un ruolo chiave. A livello globale, tuttavia, c’è stato un cambiamento nei modelli di consumo poiché le suddette restrizioni hanno costretto la maggior parte della società ad adattarsi a molte soluzioni tecnologiche moderne, incluso l’e-commerce.

Mercato polacco del magazzino – sviluppo delle infrastrutture

Il risultato naturale dello sviluppo di E-com è un aumento della domanda di logistica e magazzino. Spesso, investitori, inquilini, sviluppatori e broker competono per appezzamenti di terreno nelle vicinanze delle città pianificate o dei corsi d’acqua nazionali a causa della persistente mancanza di collegamenti di trasporto a causa delle carenze delle infrastrutture stradali. Al momento, possiamo assistere a un intensificato sviluppo del settore del magazzino, della logistica e della produzione in Polonia. Per vari motivi, queste aree di attività economica stanno vivendo una rinascita degli affari.

L’aumento delle vendite online e la crescente richiesta da parte dei consumatori di velocità di consegna degli ordini hanno ampliato la necessità di conservare i prodotti vicino ai punti vendita. È stato anche colpito da interruzioni della catena di approvvigionamento causate da restrizioni al traffico internazionale, principalmente a causa delle restrizioni imposte dai governi in diversi paesi. Ciò ha portato a un’ampia riorganizzazione del lavoro sul campo ea modifiche degli algoritmi che controllano la logistica.

Le interruzioni nelle catene di approvvigionamento internazionali e, di conseguenza, l’offerta di trasporto insufficiente e l’aumento dei prezzi ci hanno anche costretto a cambiare le ipotesi commerciali di molti produttori, che cercano sempre più la produzione locale per soddisfare gli ordini nei mercati regionali. potenziale. Ciò consente alle aziende manifatturiere di fare affidamento su una distribuzione in grado di resistere a varie restrizioni e aumenti speculativi dei costi della logistica internazionale.

Mercato dei magazzini in Polonia: forte domanda di magazzini urbani

La crescita delle vendite online è stata resa possibile dalle piccole e medie imprese impegnate nel commercio all’ingrosso o al dettaglio, che cercano moduli di magazzino più piccoli rispetto ai grandi capannoni. La risposta di fondi e sviluppatori a questa tendenza è sempre più la necessità di costruire capannoni, la cui profondità consente di separare un corridoio di stoccaggio sotto forma di un modulo di circa 1300 – 1700 m2 o addirittura 500 m2. – 800 mq di superficie locata, a seconda delle specificità dell’area su cui si trova il lotto menzionato nel piano di sviluppo. La resilienza del settore logistico Gli effetti negativi della pandemia di COVID-19 sull’economia hanno chiaramente cambiato l’atteggiamento dei partner di capitale degli sviluppatori di magazzini e capannoni di produzione nei confronti dei piccoli magazzini. Nel contesto polacco, sono previsti investimenti di piccole imprese nelle seguenti aree, mentre l’area di Varsavia è la più interessante dal punto di vista dei fondi.

Mercato delle scorte polacco – domanda insoddisfatta

Secondo la società di consulenza JLL, il primo trimestre del 2021 ha portato sul mercato una domanda netta di 1,1 milioni di euro, che includeva nuovi contratti di locazione, rinegoziazioni ed espansioni. In questo senso, è stato il secondo miglior trimestre nella storia del mercato. Il tasso di sfitto degli immobili esistenti, invece, era di circa il 6,5% alla fine del primo trimestre 2021, variando tra il 7,3% di fine primo trimestre 2020 e l’8,3% di fine terzo trimestre. Sulla base dei dati, si può presumere che la crescente offerta nel mercato delle scorte non stia ancora recuperando il ritardo con la crescita della domanda in questo segmento immobiliare.

La crescente digitalizzazione in tutti gli aspetti dell’ambiente umano non mostra esitazioni nella domanda di spazio di archiviazione. Inoltre, le decisioni dei paesi dell’Unione dell’Europa occidentale di limitare lo sviluppo logistico stanno anche guidando la domanda di spazio operativo in Polonia, tra gli altri. Per molti anni, le regioni ovest-sud del nostro Paese hanno agito da cuscinetto per la catena di approvvigionamento dal Mar Nero all’Europa occidentale. Questa situazione nel mercato europeo consente previsioni molto ottimistiche per lo sviluppo del mercato immobiliare polacco di magazzino e di produzione. Si prevede che i prossimi anni ci porteranno nuovi record nel numero di metri quadrati affittati in questa parte del settore immobiliare commerciale.

Karol Frankowski, responsabile del leasing Hines Polska

Per saperne di più, vedi »

Collana di e-book: Costruire casa senza permesso + Garanzia ipotecaria

Leave a Comment