Abilità nel progettare un ambiente di lavoro amichevole – Puls Biznesu

Sicurezza, salute e facilità d’uso stanno diventando sempre più importanti nella costruzione di moderni edifici per uffici.

A seguito della pandemia di COVID-19, i datori di lavoro stanno attivamente cercando di incoraggiare i dipendenti a tornare al lavoro a tempo determinato. Pertanto, gli sviluppatori si concentrano su strutture che offrono il massimo comfort agli inquilini. Abbiamo discusso delle tendenze attuali nel settore degli immobili per uffici con i rappresentanti di TDJ Estate, che è responsabile della costruzione di uno dei complessi di uffici più moderni in Polonia – .KTW a Katowice: Kamil Krępa, Direttore del leasing e della gestione della proprietà, e Marta Jełowicka-Gabor, Senior Asset Manager.

Marta Jełowicka-Gabor, custode senior di TDJ Estate

Le aspettative degli inquilini sugli spazi per uffici sono cambiate dalla pandemia di COVID-19?

Marta Jełowicka-Gabor: Dopo la pandemia, le nostre aspettative sul modo in cui lavoriamo sono cambiate. Anche la nostra azienda affronta quotidianamente questa situazione. In primo luogo, abbiamo visto la necessità di sicurezza sanitaria. Tutte le strutture pubbliche iniziarono a essere trattate come SPA. Intendo misure igieniche restrittive, pulizia, disinfezione e accesso senza contatto agli edifici. Questo garantisce la nostra sicurezza in questi tempi difficili a cui tutti dobbiamo adattarci.

La situazione pandemica ha imposto anche un cambiamento di comportamento. Improvvisamente ci siamo tutti resi conto di una realtà in cui dovevamo lavorare da casa. Dopo la pandemia, l’argomento numero uno è il modello ibrido. I datori di lavoro si trovano ad affrontare una situazione in cui devono riportare i dipendenti negli uffici. Per questo motivo, i requisiti per le strutture sono cambiati. Il dipendente dovrebbe sentirsi al sicuro e bene in ogni senso della parola in ufficio. Investiamo soprattutto nel benessere dei nostri dipendenti. Ci sforziamo di rendere lo spazio ottimale e su misura per le sue esigenze per incoraggiarlo a tornare in ufficio.

Cosa devi offrire in questo momento ai tuoi dipendenti per farli sentire a proprio agio e al sicuro?

MJ-G.: In primo luogo, la sicurezza igienica di cui sopra, oltre a garantire che reagiamo a ciò che sta accadendo nel mondo. Se la situazione cambia di nuovo improvvisamente, il dipendente deve essere sicuro che le strutture e le pratiche siano adattate a tali situazioni. Sto parlando di disinfezione, pulizia, uso di mascherine, costruzione di vestiti e così via.

È anche inteso in modo più ampio. Creiamo spazi ergonomici dove il dipendente può lavorare, ad esempio, su un tavolo in piedi o in modo tradizionale a tavola (a seconda delle esigenze). Il comfort è fondamentale, così come un flusso d’aria adeguato, che deve essere filtrato e umidificato. È importante che il dipendente si senta abbastanza a suo agio da poter svolgere il proprio lavoro senza interruzioni e in buone condizioni.

La progettazione e la costruzione del complesso .KTW è iniziata alcuni anni fa. Come ti aspettavi le aspettative degli inquilini?

Kamil Krępa: Abbiamo acquisito la proprietà nel 2013, quando la pandemia e le sfide che abbiamo dovuto affrontare non sono ancora state discusse. Il nostro motto è lavorare con i migliori esperti. Ecco perché, in un concorso di architettura a porte chiuse, abbiamo costituito un team di studio per il quale abbiamo fissato alcune aspettative. Volevamo che questa proprietà rispondesse ai requisiti futuri che vanno oltre il consenso del mercato.

Kamil Krępa, Senior Vice President, Leasing e Real Estate, TDJ Estate

Kamil Krępa, Senior Vice President, Leasing e Real Estate, TDJ Estate

Michal Garczarczyk

Di conseguenza, .KTW è l’edificio per uffici più alto della zona, situato nel centro di Katowice. Era un progetto che volevamo integrare nella struttura urbana. Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo dovuto affrontare le sfide infrastrutturali di un edificio per uffici, qualcosa che non può essere visto ad occhio nudo. Marta ha parlato del benessere dei dipendenti. Va anche detto della filosofia di progettazione dei singoli inquilini, utenti, cioè dipendenti di determinate aziende.

Oltre alla struttura, il nostro ruolo di investitore responsabile è stato quello di progettare sistemi immobiliari in modo tale da garantire un ambiente di lavoro confortevole, correlato ad es. buona ventilazione e sicurezza dell’aria e, naturalmente, la sua filtrazione da varie sostanze (es. smog in inverno). La particolarità del nostro paese è che abbiamo un sistema di ventilazione unilaterale, ovvero prendiamo l’aria dall’esterno, la gestiamo e la rimuoviamo.

Gli architetti hanno affrontato una vera sfida nel prevedere, progettare e integrare questa proprietà nell’ambiente. Oggi siamo molto più consapevoli. La pandemia ci ha insegnato che dovremmo sforzarci di rafforzare i legami sociali e i contatti con le persone dopo un isolamento temporaneo. Ciò ha dato origine all’idea di costruire e integrare un complesso di uffici nel centro di Katowice, nella zona culturale, vicino alla sala da concerto dell’iconico Spodek, al Centro Congressi Internazionale e all’Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Polacca. Tutto ciò ci offre grandi aperture a servizi complementari che ci consentono di individuare non solo l’edificio per uffici e lo spazio commerciale offerto agli inquilini, ma anche l’ampliamento della prospettiva e della sinergia. Vogliamo creare un luogo attraente sia per il lavoro che per il tempo libero.

.KTW è stato il primo edificio in Polonia a ricevere la certificazione WELL Health and Safety. È un documento che conferma che lo spazio è progettato per funzionare in modo efficace e che le soluzioni implementate sono favorevoli alla salute e alla sicurezza degli utenti. Cosa significa in pratica?

MJ-G.: È stato rilasciato da un ente di certificazione americano esterno. Viene spesso definita certificazione Covid. Tuttavia, va sottolineato che sembra molto più ampio della semplice sicurezza sanitaria. Si concentra anche sulla capacità di mantenere la continuità aziendale degli inquilini in una varietà di situazioni. Si tratta, ad esempio, di un allarme improvviso in un edificio, di un incendio, di un’alluvione e di una minaccia terroristica, cosa che oggi non sembra affatto impossibile.

Si può dire che oltre a controllare i parametri dell’aria, dell’acqua, della filtrazione e di altri mezzi dell’edificio, si sta esplorando anche la possibilità di reagire a vari eventi che possono verificarsi durante i lavori sulla proprietà. Siamo orgogliosi di essere la prima azienda in Polonia a ricevere questo certificato. Tuttavia, non ci stiamo riposando sugli allori, ma aggiorniamo costantemente questo documento per garantire sicurezza e garanzie sia per i nostri inquilini attuali che futuri.

L’edificio ha anche ottenuto il certificato verde BREEAM Interim Design Stage.

KK: Possiamo descrivere il complesso .KTW come “verde brillante”. Abbiamo ottenuto un voto di “eccellente” in questa famosa classe standard britannica. Questa valutazione multi-criterio non riguarda solo il modo in cui abbiamo costruito la proprietà, ma anche il suo impatto sull’ambiente. Discorsi con impronta di carbonio e domanda di energia primaria. Delle 10 categorie, abbiamo anche guadagnato 100 punti nel settore dei trasporti: siamo proprio accanto al centro di trasferimento della rotatoria di Katowice. Abbiamo anche un punteggio molto alto per la qualità dell’acqua e l’uso ecologico del suolo.

Le considerazioni ambientali ci hanno portato a utilizzare sistemi che consumano meno energia possibile. Ad esempio, i nostri ascensori in discesa portano l’elettricità al sistema. Si tratta di soluzioni che alla fine ridurranno le bollette elettriche e ci faranno sentire al sicuro come inquilini, e alla lunga non saremo sorpresi dal drastico costo della vita.

Di cosa può fidarsi esattamente qualcuno che lavora in un edificio .KTW?

KK: Quando entriamo in .KTW, incontriamo immediatamente moderni sistemi di controllo accessi e ascensori senza contatto. Inoltre, tutte le superfici sono protette con un nanorivestimento che elimina microrganismi e batteri. Quando entriamo in ufficio, ci sediamo in uno spazio personale, che si tratti di una scrivania o di un’area comune creativa. Abbiamo un posto dove fare colazione e possiamo anche rilassarci sulla terrazza. Respiriamo in sicurezza, aria fresca. Forniamo più di 40 m3 di aria fresca all’ora per dipendente, che viene soffiata e poi rimossa (lo standard è 30 m3). Non ruota sul pavimento o tra i piani. Viene rimosso dal recupero.

Come vuoi incoraggiare i nuovi inquilini a lavorare con la tua attività?

MJ-G.: Oltre alla sicurezza, vorrei sottolineare la costruzione della comunità. Vogliamo che i nostri inquilini formino una “famiglia” – che ci conosciamo e vogliamo stare insieme. Stiamo organizzando molte iniziative a questo scopo. È ad es. Un budget per la partecipazione agli obiettivi o agli eventi comuni dei nostri dipendenti. Per noi è importante che lavorare con noi non significhi solo venire in ufficio la mattina e uscire di casa alle 17:00.

© ℗

Leave a Comment