Campagna di Katowice Waterworks “Rilassati e bevi!”

Katowickie Wodociągi sta lanciando una campagna informativa per incoraggiare i rifugiati ucraini che vivono a Katowice a bere l’acqua del rubinetto. L’azione fa parte della campagna “Kranówka Katowicka. Merda con cocco!”

Campagna “Sciogli e bevi!” è la campagna informativa di Katowickie Wodociąg che risponde al bisogno di soddisfare i propri bisogni umani fondamentali, che è la sete. Il suo scopo è rassicurare i rifugiati ucraini arrivati ​​in Polonia che l’acqua nella nostra rete è sicura per la salute e può essere bevuta direttamente dal rubinetto.

Hanno paura dell’acqua del rubinetto

In Ucraina, gli standard di qualità dell’acqua sono meno severi che in altri paesi dell’UE, inclusa la Polonia. È uno dei tanti paesi al mondo in cui l’acqua del rubinetto non è consigliata. Per questo i rifugiati che arrivano in Polonia hanno paura di bere l’acqua del rubinetto nel nostro Paese.

– Ogni giorno, Katowice Waterworks si impegna a fornire acqua di alta qualità ai residenti e ai visitatori della nostra città. Il monitoraggio continuo e gli investimenti continui nel rinnovo del sistema di approvvigionamento idrico influenzeranno la qualità dell’acqua fornitasottolinea Katowickie Wodociągów, il presidente Stanisław Krusz.

Monitoraggio continuo

L’acqua proveniente dalla rete di Katowice è di buona qualità. Deve soddisfare i requisiti della legge polacca e dell’UE. È costantemente monitorato. I campioni vengono raccolti da 52 siti concordati con i Sanepid, distribuiti in tutta la città per avere un quadro generale della qualità dell’acqua. I test vengono eseguiti dal Laboratorio Centrale dell’acquedotto di Katowice, accreditato dal Centro di Accreditamento Polacco, e da un laboratorio accreditato del Centro medico statale di Katowice. Naturalmente, questi non sono gli unici test eseguiti. Le analisi vengono eseguite ogni volta che si può verificare una situazione di qualità: guasto, investimento, riparazioni, caduta di pressione o drenaggio. Poiché Katowice non dispone di una propria presa d’acqua e acquista acqua da un grossista, vengono testati anche campioni dai pozzi di acquisto. Il laboratorio Katowicki Wodociąg esegue un totale di circa 1000 determinazioni al mese.

Campagna bilingue

L’acqua è un prodotto instabile la cui qualità può variare. Potrebbe essere influenzato dal tempo in cui non è stato utilizzato nell’installazione interna dell’edificio e dalle condizioni di tale installazione. Per questo motivo, Katowickie Wodociągi ha preparato poster e opuscoli bilingue in polacco e ucraino con istruzioni su come bere l’acqua del rubinetto in sicurezza. Poster e opuscoli contengono un semplice messaggio sotto forma di guida per renderlo leggibile da qualsiasi destinatario. Poster e opuscoli sono stati collocati negli alloggi forniti dai rifugiati ucraini a Katowice. Verrà inoltre svolta una campagna informativa in occasione di alcuni degli eventi a cui partecipa l’acquedotto di Katowice o che sostengono e promuovono l’uso dell’acqua potabile.

Il principio di bere l’acqua del rubinetto

Per essere sicuri di bere acqua sana dal rubinetto, togliere l’acqua dall’impianto che è stato in esso per un po’ di tempo prima di versarla nel bicchiere. È meglio aprire il rubinetto dell’acqua fredda e metterci la mano sotto. All’inizio, l’acqua è sempre più calda. Quando sentiamo che fa davvero freddo, significa che l’acqua è fuoriuscita da noi dalla rete. Possiamo versarlo in un bicchiere e berlo senza paura.

Abbiamo deciso di avviare questa misura perché l’acqua è l’unico prodotto di base necessario per la vita. L’azione ha sia una dimensione sociale ed educativa che una logica economica. Convincendo le persone a bere l’acqua del rubinetto, comprendiamo che l’acqua di Katowice è sicura per la salute. Dimostriamo anche che l’acqua potabile del rubinetto, che è di buona qualità ma molto più economica di quella in bottiglia, consente di risparmiare denaro che manca ai rifugiati, afferma Stanisław Krusz.

Elenco dei luoghi in cui sono posizionati i poster:

  • Ostello “ŚLĄZACZEK”, ul. Sokolska 26
  • Centro di formazione professionale di Katowice, dormitorio, ul. Tecnici 5
  • Ostello ul. Klimczok 6
  • Palazzetto dello sport Józefowska, ul. Józefowska 40
  • AWF Katowice Student Housing, ul. Mikołowska 72C
  • Squadra di sci, ul. Sportowa 20,
  • Dormitori, ul. Franciszkańska 8
  • Dormitorio POLONIA, ul. Kochanowskiego 3

Leave a Comment