Cucina georgiana: piatti da provare in Georgia

Alcune persone maturano per spedizioni culinarie nel corso degli anni, ogni anno visitano sistematicamente nuovi luoghi del paese che amano particolarmente, e gradualmente si arrendono alla magia della cucina locale. Dopo la tua prima visita, altri possono essere assolutamente sicuri che il viaggio che dice “la fine della lingua per la guida” non ha nulla a che fare con l’apprendimento delle lingue straniere, ma solo con gusti che non vivi nel tuo paese d’origine.

Sapori, profumi e piatti unici delle tavole locali, così come la gioia di mangiare insieme e incontrarsi in un gruppo amichevole sono una forte motivazione di viaggio! Paesi dove i pasti vengono celebrati con la massima cura e dove la loro preparazione è seguita da un senso di comunità e da una gioia di vivere sfrenata che attira sempre come una calamita. La Georgia è uno di questi paesi.

Poesia di sapori, odori e colori

Se Georgia abbinandolo solo a vini pregiati, è giunto il momento di mettere da parte un bicchiere della tua bevanda preferita per un momento e dare un’occhiata più da vicino alla ricca cucina georgiana che i vini completano naturalmente.

Il clima mite e le terre fertili rendono la cucina georgiana dominata da pomodori e cetrioli profumati, deliziose melanzane e zucchine, melograni succosi, regina, angurie, meloni e uva, noci ed erbe aromatiche. I georgiani producono un’ampia varietà di deliziosi formaggi e sono campioni del mondo nella produzione di montone. Cambio ancora? Se la saliva fuoriesce già dall’idea di cosa si può fare con gli ingredienti di cui sopra, allora pensa a cosa succede quando questa poesia del gusto suona in alcuni piatti con nomi altrettanto poetici.

I piatti più iconici della cucina georgiana

I piatti della cucina georgiana sono semplici da preparare, ma hanno composizioni, sapori e aromi diversi. Sono leggere e sazianti allo stesso tempo. E, ultimo ma non meno importante, un occhio molto attraente: i colori di ogni singolo piatto gourmet sono accattivanti e la tavola lussuosamente apparecchiata può anche prendere la parola di amici culinari e regolari. Naturalmente, il menu include anche meraviglie come un’insalata della giungla a base di fiori di pera meridionale marinati o una mandorla di dragoncello verde intenso, ma se l’avventura è appena iniziata con la cucina georgiana, dovresti iniziare con i piatti più iconici del settore. cucina locale.

Piatti obbligatori in Georgia

Immagina di essere già seduto su un tagliere per formaggi e di gustarti un delizioso vino, e i tuoi antipasti in un minuto stuzzicheranno il tuo appetito. Nel frattempo, ogni voce del menu sembra più sfiziosa della precedente… Cosa scegliere? Dove iniziare?

Abbiamo chiesto a Krzysztof Nodar Ciemnołoński, amante della Georgia e proprietario dell’agenzia di viaggi Tamada Tour.quale piatto mangiare per primo quando inizi a conoscere la cucina georgiana. La risposta è stata immediata: un grumo khinkali, ovvero i tradizionali gnocchi a forma di sacchetti, con carne macinata e brodo, si possono trovare anche in versione vegetale, ad esempio con formaggio e spinaci. Mentre si gustano gli gnocchi khinkali Va ricordato che tutti hanno un brodo gustoso, quindi gli gnocchi vanno masticati, il brodo è brodo e si inizia appena a consumarlo. Il risultato sarebbe una punta di gnocco dura e immatura rimasta nella tua mano, che metti da parte e … prendi il prossimo.

Un altro georgiano deve essere questo, secondo Krzysztof Chaczapur – cibo cult servito con diverse aggiunte a seconda della regione. La versione tradizionale di questa torta gratinata è khachapuri imeruli – con formaggio salato. È altrettanto delizioso Chaczapur con fagioli o spinaci. È anche popolare Ajaruli Khachapuri a barchetta, con ripieno di formaggio, tuorlo e poco burro. La versione tradizionale è chiamata pizza georgiana per via della sua forma.

Vale la pena sapere che i georgiani producono zuppe eccellenti: corpose, corpose e dense. Devo provare la zuppa di fagioli lobiocontenente, oltre a fagioli, noci, cipolle, aglio e coriandolo. Lobio Si mangia con l’aggiunta di pane bianco di mais. Nota: la zuppa è così abbondante, quindi se stai pianificando un dessert, mezza pentola di terracotta (un’ottima alternativa a un piatto!) sarà sufficiente. Beh, a meno che non sia solo frutta fresca per dessert…

Un paradiso per vegani e vegetariani

Mentre la maggior parte di voi pensa che la cucina georgiana sia carne, è chiaramente un paradiso per vegani e vegetariani. Tuttavia, devi renderti conto che, sia che puntiamo solo a piatti senza carne o a piatti di pecora, manzo o pollo cotto, le prelibatezze con i georgiani sono una maratona, non uno sprint. C’è molto da mangiare in Georgia, e in molti ristoranti e case private, spettacoli di danza e musica georgiana sono parte integrante della celebrazione, e il cibo successivo e successivo viene costantemente annunciato!

Krzysztof Nodar Ciemnołoński sottolinea che il buongustaio attento mangia più lentamente in Georgia e lascia sempre spazio per un po’ più di prelibatezze. Il mantenimento del ritmo della celebrazione è facilitato dal fatto che è guidato da un maestro di cerimonia che prepara una poetica ciotola con il vino tra un boccone e l’altro.

Soddisfatto e felice? Puoi ancora allungare la mano Churchele – noci pressate, ricoperte di succo d’uva e caramello. Non sono volontari? Strano…

Leave a Comment