Campionati Mondiali di Scherma a Katowice. La festa si è trasferita dalla Russia questo fine settimana




Autore: Cyfra Sport
Campionati Mondiali di Scherma a Katowice. La festa si è trasferita dalla Russia questo fine settimana


Il secondo Campionato del Mondo di scherma di questo fine settimana. L’evento sarà trasmesso sul canale polacco dell’Associazione Polacca di Scherma e riporterà su Polsat Sport e TVP Katowice. I migliori giocatori del mondo competono all’Accademia di educazione fisica di Katowice.

L’anno 2022 è importante per la scherma polacca, poiché è un anno giubilare per celebrare il 100° anniversario della fondazione dell’Associazione polacca di scherma. L’associazione fu fondata poco dopo l’indipendenza della Polonia, quando il 28 maggio 1922, a Leopoli, i rappresentanti dell’Associazione di scherma decisero di fondare un’organizzazione che unisse gli spadaccini polacchi e la prima assemblea generale di questa organizzazione, l’Associazione polacca di scherma, elesse il primo governo. , che includeva rappresentanti dei cinque dipartimenti di scherma che operavano all’epoca.

PZS ha rapidamente ottenuto riconoscimenti nazionali e internazionali; nello stesso anno è stato accettato come membro a pieno titolo della Federazione delle Federazioni Sportive polacche e un anno dopo dalla Federazione Internazionale di Scherma (FIE). Da allora, questa organizzazione è cresciuta rapidamente, riunendo sempre più club, giocatori da tutta la Polonia. Sei anni dopo, alle Olimpiadi di Amsterdam (1928), le sciabole polacche salirono sul podio in bronzo in un torneo a squadre.

Questo è stato 10 anni fa

Decorazioni statali assegnate dal presidente Bronisław Komorowski, in ricordo dei più grandi successi sportivi e una cena di gala con lo slogan “Incontro dopo anni” – questo è stato il 90° anniversario della Federazione polacca di scherma (PZS). A Varsavia, diverse generazioni di scherma celebrano l’anniversario di uno dei club sportivi più antichi della Polonia. Durante la parte ufficiale della celebrazione, a nome del presidente Komorowski, il suo consigliere Jan Lityński ha donato a quattro persone decorazioni statali. Wojciech Dryla, Adam Krzesiński e Tadeusz Piguła hanno ricevuto la Polonia Restituta Knight’s Cross per il loro eccezionale servizio nello sviluppo e divulgazione della scherma e per i loro risultati sportivi, così come la Silver Cross – Krystyna Rachel-Świrska. Gli spadaccini polacchi hanno finora vinto 22 medaglie olimpiche, di cui quattro d’oro, nove d’argento e di bronzo. Ai Mondiali sono saliti sul podio 85 volte (17-27-41) e nella corsa alla priorità nel Vecchio Continente – 70 volte (16-21-33), mentre durante la cena di gala il Vice President International Scherma Il Direttore della Federazione e della Federazione Italiana Giorgio Scarso ha conferito a Ryszard Parulski la PZS: n Medaglia Commemorativa del Concorrente Più Versatile in 90 Anni di Storia.

Gli ospiti riuniti in uno degli hotel di Varsavia hanno anche guardato il film di 25 minuti di TVP, “Storia di una sciabola scritta”, che ha ricordato i momenti più importanti e i successi più spettacolari della scherma polacca. PZS è stata fondata nel 1922 a Leopoli. Opera a Varsavia dal 1945. Finora gli spadaccini polacchi hanno vinto 22 medaglie olimpiche, di cui quattro d’oro e nove d’argento e di bronzo. Ai Mondiali sono saliti sul podio 85 volte (17-27-41) e nella corsa alla priorità nel Vecchio Continente – 70 (16-21-33).

PZS – Nel 100° anniversario della Coppa del Mondo di spada femminile

All’Accademia dello sport di Jerzy Kukuczka Katowice si svolgerà la fine ufficiale della carriera di Danuta Dmowska – Andrzejuk, l’ex campionessa mondiale di epica e ministro dello sport femminile. Prima della finale solenne del torneo personale si terrà una cerimonia di chiusura della carriera. La Coppa del Mondo sarà protetta dal Presidente della Repubblica di Polonia Andrzej Duda.

Coppa del Mondo di Epeen

Vi diamo un cordiale benvenuto ai Campionati Mondiali di Epe femminile, che si terranno presso l’Università degli sport di Katowice (27-29 maggio) e il giorno prima della conferenza stampa (14:00). La battaglia di coppa di quest’anno si inserisce magnificamente nella storia di questo sport in Polonia. Cento anni fa, il 28 maggio 1922, fu fondata a Leopoli l’Associazione polacca di scherma.

Il torneo di Coppa del Mondo di epopea femminile, originariamente previsto a Sochi, in vista dell’aggressione russa concessa alla Polonia dalla decisione della Federazione Russa di Scherma (FIE), sarà un grande evento sportivo in Ucraina. Saranno presenti 196 concorrenti provenienti da 37 paesi, inclusi, ovviamente, i principali escursionisti polacchi. Tuttavia, Ewa Trzebińska, Aleksandra Jarecka e Magdalena Piekarska Twardochel, la spina dorsale della nostra squadra alle Olimpiadi di Tokyo (sono tutte e tre in attesa di bambini), saranno comunque escluse, il che significa che le picche appariranno in una squadra che non ha ancora combattuto. Vale la pena ricordare che le donne polacche hanno vinto la classifica generale di Coppa del Mondo nella versione precedente di questo evento.

La trasmissione in diretta del torneo sul canale YouTube dell’Associazione Polacca di Scherma e un servizio sui Campionati Mondiali di Polsat Sport e TVP Katowice. Inoltre, tutte le informazioni prima e durante il torneo possono essere trovate sui social media (Facebook, Twitter, Instagram).

PROGRAMMA DELLA COPPA DEL MONDO

  • 27/05/2022 – Qualificazioni Mondiali
  • 28/05/2022 – Partite di Coppa, finale del torneo personale
  • 29 maggio 2022 – Torneo a squadre, Finale del torneo a squadre

Venerdì i primi 16 giocatori di picche sono fuori casa, non devono partecipare a un torneo personale. I restanti 180 competono per 48 posti vacanti. Sabato, un torneo individuale in cui tutto può succedere, gli esperti dicono che non c’è un favorito di ferro, tutti tra i “16” migliori possono vincere. Domenica, 19 squadre parteciperanno al torneo a squadre, comprese le donne polacche al 2° posto. “One” piazzata in Corea del Sud.

Nel torneo a squadre delle Olimpiadi di Tokyo, le donne polacche nominate per la medaglia, le campionesse europee (anche la medaglia d’oro è stata finalmente la seconda squadra del ranking mondiale), hanno perso 1/4 contro l’Estonia (classificata n. 7, che alla fine si è classificata la vetta del premio olimpico, e al quinto posto hanno perso contro gli Stati Uniti). Purtroppo anche i tornei individuali non hanno portato al successo, anche se tutti i polacchi erano presenti sul podio della Coppa del Mondo ed Ewa Trzebińska è seconda nella mondo.

La precedente Coppa del Mondo di Dubai è stata sospesa a causa della morte del capo di Stato, il Presidente degli Emirati Arabi Uniti.

Leave a Comment