Congestione nei porti, mercato in crescita dell’e-commerce e consegna tempestiva dei regali di Natale: sfide logistiche

Signor Arkadiusz, cosa succede a Natale: dovremmo comprare regali per i nostri figli per essere sicuri di riceverli in tempo?

Naturalmente il Natale sta arrivando e nessuno oserebbe cancellarlo. E quando si tratta di regali, riceviamo molte informazioni dall’estero sui ritardi di consegna e la congestione nei porti marittimi che sono importanti per la logistica. Questo problema è particolarmente acuto nei porti della costa occidentale degli Stati Uniti, dove vengono ricevute spedizioni dall’Asia, e nel Regno Unito, che ha subito due volte gli effetti di una pandemia e della Brexit in termini di logistica. Il periodo dei regali pre-natalizi e l’aumento del volume degli ordini è sicuramente una vera sfida per le aziende di logistica.

Qual è la situazione in Polonia?

Meglio, ma è necessario rendersi conto che la logistica ei trasporti, come l’economia, hanno oggi una dimensione globale. Di solito non ci pensiamo – le consegne puntuali da tutto il mondo sono un po’ come l’acqua del rubinetto o l’elettricità per noi – sono lo standard a cui siamo abituati. Entriamo in negozio e gli scaffali pieni di prodotti ci aspettano quando compriamo qualcosa online, basta un click e il pacco ci arriverà in pochi giorni. Ma dietro il processo di consegna c’è l’intero settore dei trasporti e della logistica, che attualmente sta affrontando sfide molto grandi.

Quale più nello specifico?

La logistica risente ancora degli effetti della pandemia. Da un lato ha causato la chiusura delle frontiere, la chiusura, il rallentamento della produzione con la chiusura di molti stabilimenti, dall’altro ha alimentato il settore dell’e-commerce, che ha registrato una crescita record in molti paesi. Ciò si riflette direttamente nell’aumento della domanda di trasporto: carico, trasporto di prodotti, spesso necessità di trasbordo sulla rotta o nei porti dove, come ho detto all’inizio, ci sono grandi congestioni e navi che aspettano fino a una settimana per scaricare. Sarebbe impossibile pensare a tali situazioni pre-pandemiche. Ci sono anche problemi con la carenza di camion e container, nonché problemi di personale, poiché c’è ancora carenza di autisti professionisti. Queste sono le sfide che gli esperti di logistica devono affrontare oggi.

Dov’è la via d’uscita da questa situazione?

La cosa più importante è una corretta gestione della catena di approvvigionamento basata su visibilità e agilità, oltre a ridurre al minimo gli effetti delle interruzioni esterne. I vettori devono pianificare le proprie strategie di trasporto il più in anticipo possibile, scegliere il mezzo di trasporto adatto alle proprie esigenze e utilizzare moderne soluzioni tecniche. Forniscono visibilità in tempo reale in ogni fase del trasporto e consentono una risposta rapida a potenziali interruzioni. Come CH Robinson, supportiamo attivamente le compagnie aeree in questa gestione fornendo loro pacchetti di servizi globali e tecnologie leader del settore. Non ho potuto fare a meno di menzionare qui gli esperti di logistica locali che sono disponibili e aiutano sempre e ovunque. Di conseguenza, le catene di approvvigionamento delle nostre società di trasporto sono flessibili, efficienti e in continua evoluzione.

Hai menzionato la tecnologia, che ruolo gioca nella logistica?

Autopromozione


AQUILA DELL’INNOVAZIONE

Concorso per startup e aziende innovative

PER PARTECIPARE


Una logistica moderna e soprattutto affidabile non può esistere senza la tecnologia. Forse qualche anno fa soluzioni innovative come la visibilità della catena di approvvigionamento erano un’opzione aggiuntiva per la logistica, ma ora sono essenziali. In CH Robinson, abbiamo il nostro sistema integrato di gestione del traffico globale (TMS) – Navisphere. Attraverso questa piattaforma, aiutiamo conducenti e fornitori a navigare in complessi processi di consegna globali. Dalle grandi aziende globali alle piccole imprese locali, forniamo ai nostri clienti visibilità e affidabilità in tempo reale, aumentando l’efficienza e il risparmio. Inoltre, dopo la fusione con Microsoft nel 2020, la piattaforma Navisphere è stata integrata con le soluzioni cloud IoT di Microsoft Azure e Azure. Questa collaborazione porterà ancora più efficienza e agilità nella costruzione della catena di approvvigionamento del futuro.

Queste soluzioni evitano i suddetti disturbi?

Consentono ai fornitori di ridurre al minimo e talvolta di evitare il loro impatto. I moderni sistemi di visibilità della supply chain raccolgono informazioni sui prodotti spediti in tempo reale. Questi includono sia gli aggiornamenti del trasporto che i fattori esterni che possono influenzare una particolare spedizione, come il traffico, le condizioni meteorologiche, stradali e portuali. Queste informazioni ti aiutano a gestire i processi logistici: gli esperti possono prendere rapidamente decisioni sagge, dirigere le consegne e ottimizzare i percorsi secondo necessità. In questo modo, ottimizzano le catene di approvvigionamento e prevengono la perdita di profitti. In poche parole, soluzioni tecniche come Navisphere e il vantaggio della conoscenza di CH Robinson rendono il settore della logistica più affidabile ed efficiente.

Materiale pubblicitario

Leave a Comment