L’Associazione Warmia e Masuria del Forum delle donne rispettava le donne per natura

L’Associazione Warmia e Masuria del Forum delle donne rispettava le donne per natura

Per la 13a volta, l’Associazione Warmia e Masuria del Forum delle donne ha premiato le donne che conciliano le loro attività in vari aspetti della vita socio-economica con la propria vita familiare. La cerimonia di premiazione di quest’anno – il galà delle statuette “Donna con Charakterem” si è tenuto venerdì sera (29 aprile) a Eranova di Olsztyn, la sede dell’attività creativa.

Il gala sarà presentato da: Irena Petryna – Presidente dell’Associazione del Forum delle Donne Warmia e Masuria e Krzysztof Wasilewski – ospite del dipartimento, una ballerina eccezionale, finalista ai Campionati mondiali di danza standard e latinoamericana. Tra gli ospiti d’onore c’erano Gustaw Marek Brzez, maresciallo del voivodato di Warmińsko-Mazurskie, insieme a Piotr Opaczewski, vice maresciallo e vice governatore di Warmia e Masuria, e Ewa Kaliszuk, vicepresidente di Olsztyn.

Negli ultimi 12 anni, il premio “Donna con Charakterem” è già stato assegnato da 75 donne. Nel numero di quest’anno, i membri della Camera hanno deciso all’unanimità di premiare otto donne con una statua di “Donna di carattere” nelle seguenti categorie: cultura e arti, protezione dell’ambiente, sport e turismo, salute e politica sociale, istruzione, scienza e istruzione . , amministrazione aziendale.

Ha ricevuto una statua nella categoria cultura e arte Ewa Awramik: artista, cantante, insegnante di musica e canto, attivista sociale e caritatevole e consigliere comunale di lunga data di Ełk, presidente del Comitato per l’educazione e la cultura, vincitore del premio “White Lily”. È stato per molti anni il custode di gruppi di giovani e bambini: Julki, Storks ci ha portato, Rapujące Sikory, Pryma, TWO. Lavora anche con gli studenti – dal 2008 è direttrice del Club Vocale “Kraina Dżwięku”, che riunisce studenti della Higher School of Finance and Management di Białystok, la filiale di Ełk, che vogliono sviluppare i loro talenti e hobby canori . . Ha ricevuto: una medaglia e una medaglia d’argento dalla Commissione Nazionale per l’Educazione per molti anni di servizio.

ANNO DOMINI

Gli è stata assegnata una statua nella categoria salute e politiche sociali Katarzyna Dudek. Lei e suo marito gestiscono dal 2006 la Casa Famiglia, dove hanno vissuto fino ad oggi un totale di 27 bambini, e ognuno di loro è dotato di un amore veramente materno e paterno che è diventato il fondamento della costruzione. la propria felice età adulta. La signora Kasia trova il tempo per numerose passioni, tenendo una piccola fattoria con il marito, dove produce lei stessa salumi e formaggi. Tre anni fa hanno deciso di costituire una cooperativa sociale “Da… A…” che aiuterà i loro studenti ad aprire le loro ali nel mondo degli affari. La famiglia Dudek si preoccupa dei propri sforzi di sviluppo olistico in modo che possano sviluppare le proprie passioni e interessi, che sono coronati da numerosi successi.

Ha ricevuto una statua nella categoria Istruzione, Scienza e Istruzione Jolanta Kłoczewska. Formatore esperto, Hospice im. Giovanni Paolo II a Olsztyn. Da 14 anni è preside di una scuola superiore. prof. Zb. Religione a Olsztyn. Fu plenipotenziario di Olsztyn Poviat, membro della Camera dell’agricoltura di Warmia e Masuria a Olsztyn e segretario dell’Associazione degli artisti di Warmia e Masuria. Promotore di ispezioni preventive delle donne nelle aree rurali. Ha ottenuto la Medaglia al Merito del Voivodato della Varmia-Masuria, la Medaglia della Commissione Nazionale per l’Educazione, la Medaglia di “Attivista Culturale Meritoso” e la Medaglia al Merito dell’Agricoltura. Ha ricevuto il Premio del Ministro della Cultura per la sua attività nel movimento teatrale amatoriale e il Cuore della Madre della Terra.

Ha ottenuto una statua nella categoria affari Irena Koziołche ha partecipato attivamente all’istituzione dell’autogoverno professionale dei consulenti fiscali attraverso l’Azione 2 in qualità di vice-portavoce disciplinare della Camera nazionale dei consulenti fiscali e presidente della sezione Warmia e Masuria della Camera dei consulenti fiscali – un mandato. Ha collaborato con le scuole secondarie per promuovere la conoscenza della fiscalità dei giovani. Grazie all’impegno della Sig.ra Irena, le vincitrici della tappa regionale sono state in più occasioni tra le prime tre delle vincitrici nazionali e una volta si sono classificate addirittura 1°. Sostiene la carità. Le autorità dell’UWM, apprezzando l’esperienza dei vincitori provinciali, li hanno ammessi alla Facoltà di Economia senza ulteriori esami.

Ha ricevuto una statua nella classe della protezione dell’ambiente, dello sport e del turismo Agnieszka Nagraba. Assistente medico presso il Malta Aid Center di Barczewo. Presidente dei Vigili del fuoco volontari di Barczewo dal 2019 e formatore per i membri dei vigili del fuoco giovanili. È membro del consiglio del consiglio del ramo Poviat dello ZOSP e membro del consiglio del consiglio dell’OW ZOSP RP del Voivodato di Varmia-Masuria. L’avventura con i Vigili del Fuoco Volontari è iniziata 7 anni fa quando ha deciso di entrare a far parte dei vigili del fuoco volontari più dispersi del nostro voivodato – circa 250 interventi all’anno – dati 2017-2021 – per un totale di 1.256 operazioni di soccorso. È la moglie di un membro dei vigili del fuoco volontari di Barczewo, che presta servizio lì come capo e autista a tempo pieno. Una madre di quattro figli, due – ci sono anche i soccorritori dei vigili del fuoco che mantengono viva la tradizione di famiglia.

Ha ottenuto una statua nella categoria affari Maria Olga Sycz. In qualità di insegnante, è stato attivamente coinvolto nella creazione di una scuola superiore di lingua ucraina a Górowo Iławeck, di cui è direttore dal 2013. Il complesso scolastico è diventato un centro non solo per la minoranza ucraina ma anche per la popolazione locale. comunità e la vita sociale e culturale di Warmia e Masuria. Il vincitore del premio è il vicepresidente della filiale di Olsztyn dell’Unione degli ucraini in Polonia, uno dei fondatori dell’Associazione del Centro di formazione giovanile dell’Europa centrale, che opera presso la Scuola di lingua ucraina dal 2004. Motiva i membri dell’associazione a richiedere sovvenzioni nell’ambito di progetti volti a sviluppare i bisogni individuali degli studenti, degli insegnanti in tutto l’istituto e dei bambini, dei giovani e della comunità locale nel suo insieme. Coordina le attività per aiutare le madri di bambini bisognosi, in particolare sostenendo il loro accesso all’istruzione e all’alloggio temporaneo. Grazie al lavoro della signora Olga, il complesso scolastico per l’insegnamento della lingua ucraina che gestisce e la città di Górowo Iławeckie sono mostre nella regione della Warmia e della Masuria, e sono conosciute anche in Polonia e all’estero.

Ricevuta amministrazione di classe Bożenna Ulewiczche ha unito le sue attività politiche, sociali e culturali con il nostro voivodato. Filologo classico, giornalista, editorialista. È stato attivamente coinvolto nel lavoro provinciale per tre mandati nel governo municipale come consigliere del voivodato. Voivodato di Varmia-Masuria. È membro del Comitato per la cultura e l’istruzione della Vojvodina Sejm. Come membro del consiglio, ha chiesto con successo, tra l’altro, un aumento delle risorse di bilancio per la protezione dei monumenti, in particolare gli edifici sacri di Warmia e Masuria, e l’acquisto di attrezzature per atleti con disabilità. Da 25 anni è uno degli organizzatori dell’Azione Cattolica, ente di beneficenza dell’arcidiocesi di Warmia. Di conseguenza, sono stati raccolti circa un milione di zloty. per i bambini con disabilità nei centri urbani e di piccole dimensioni. Inoltre ha scritto una raccolta di racconti intitolata “La sera dei cantori”, realizzata nel 1985, pubblicata integralmente nel 2021, e i testi per gli album della natura in collaborazione con l’agenzia fotografica “Mazury”.

Il comitato del premio ha tenuto segreto fino alla fine il nome dell’ultima vincitrice del concorso “Donna con Charakterem”. Non è stato fino alla fine del gala che è diventato chiaro che il vincitore era l’ospite del gala Irena Petryna – Presidente sociale dell’Associazione Warmian-Masuria Women’s Forum e professionalmente direttrice del Centro Olsztyn per le malattie polmonari, ex membro del governo locale e politico.

Maggiori informazioni sul galà di venerdì a Eranova nelle nostre foto e video. Ti invitiamo a guardare.

AVVERTIMENTO: A causa dell’introduzione nell’ordinamento giuridico polacco il 25 maggio 2018 del regolamento (UE) n. 2018/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 (GDPR), desideriamo annunciare che abbiamo eliminato la possibilità di commentare gli articoli sul sito web di Olsztyn24. Tutti i commenti precedenti e le informazioni personali dei commentatori sono stati eliminati.
Le persone che vogliono commentare gli argomenti presenti sul nostro sito sono benvenute a commentare sul nostro profilo Facebook e sul canale YouTube.

Leave a Comment