I proprietari di Olza Logistic affermano che l’e-commerce polacco può conquistare l’Europa – Business

Solo perché?

Szymon Ciahotny: Tra l’altro, a causa del maggiore potere d’acquisto dei cechi. Questi sono clienti più ricchi che semplicemente fanno più acquisti. Abbiamo anche una struttura di mercato diversa rispetto alla Polonia. L’e-commerce non è dominato da un unico mercato. Invece, molti negozi online indipendenti sono in piena espansione. Ciò ti consentirà di ottenere margini e fatturato più elevati. A condizione che il mercato estero non sia trattato solo come un aumento del fatturato in Polonia. Una strategia di espansione ben congegnata combinata con servizi logistici complementari ti consentirà di costruire la tua posizione all’estero in tempi relativamente brevi. E sebbene all’inizio necessariamente la maggior parte delle entrate sia ancora percepita in Polonia, queste relazioni cambiano molto rapidamente. I mercati esteri sono semplicemente più grandi e offrono maggiori opportunità di sviluppo.

Lech Birrnat: Non si tratta solo del mercato ceco. Serviamo pacchi in tutta l’UE, ma siamo specializzati nelle spedizioni – oltre alla Repubblica Ceca sopra menzionata – in Romania, Ungheria, Slovacchia, Bulgaria, Grecia, Croazia e Slovenia. Quest’anno abbiamo in programma di sviluppare servizi nei paesi baltici: Lituania, Lettonia ed Estonia. Questo mercato è molto promettente dal punto di vista dei negozi online polacchi. Il mercato polacco è molto più sviluppato e saturo. È più difficile da superare. E in Romania, ad esempio, si può affermare che oggi le aziende polacche stanno dando forma all’e-commerce lì. Quasi nessuno lo sa, ma la Polonia è il secondo partner commerciale della Romania dopo la Germania. I negozi e i prodotti polacchi hanno una buona reputazione lì.

Ma l’accesso ai mercati esteri è molto più del semplice invio di un pacco. C’è anche la questione della pubblicità, del marketing, del servizio clienti, delle questioni formali e legali. E i prodotti polacchi non sono considerati bene ovunque.

SC: L’e-commerce è globale e il paese di origine di un particolare prodotto non è critico. La residenza del negozio stesso è più grande, anche se una logistica moderna significa che non c’è alcuna differenza fondamentale tra un pacco spedito da Varsavia a Cracovia, Praga o Bucarest oggi.

WB: Inoltre, il cliente non ha bisogno di sapere che sta acquistando da un negozio online polacco. Come parte dei nostri servizi aggiuntivi, offriamo ad es. localizzazione e-commerce. Offriamo anche un centro di assistenza clienti professionale che comunica con i clienti nella loro lingua madre. Le consegne vengono gestite dai servizi di corriere locali e i resi vengono indirizzati ai magazzini locali. Nella maggior parte dei casi, il pacco va al cliente estero il giorno successivo all’acquisto. Con un’attività così organizzata, il venditore polacco diventa un concorrente a pieno titolo dei venditori locali.

PUNTA: Si può quindi affermare che stiamo creando esportazioni polacche. Portiamo le aziende in altri mercati in base al principio della “vendita all’estero così come in Polonia”. Il nostro vantaggio è un servizio multicanale.

Stipuliamo accordi con partner nei singoli paesi e gestiamo tutte le formalità. Il nostro cliente stipula con noi un unico contratto, utilizza un’unica API, un unico sistema, riceve un’unica fattura e, in cambio, accede a più mercati, vari servizi di inoltro e numerosi servizi aggiuntivi. Ad esempio, lo aiutiamo ad aprire un conto presso una banca locale o ad assumere dipendenti in loco. Di conseguenza, siamo competitivi con i giganti della logistica internazionale che non offrono un livello di servizio così completo e flessibile. Il supporto nei mercati esteri è molto fedele ai nostri clienti.

Quali sono i vostri piani di sviluppo, dove vi vedete tra 10 anni?

WB: Oggi elaboriamo diversi milioni di pacchi all’anno. Durante l’ultimo picco di Natale, decine di migliaia di pacchi sono passati ogni giorno dal nostro magazzino. La nostra nuova sede, aperta a settembre, offre maggiori opportunità per un business in continua crescita. Cresciamo costantemente in modo organico, ma siamo anche costantemente alla ricerca di nuove opportunità e tendenze. Intendo, tra l’altro, moderni strumenti di gestione della logistica e nuovi mercati per i nostri clienti.

SC: Attualmente stiamo anche rafforzando sistematicamente il nostro team di circa 60 persone. Fin dall’inizio, ci concentriamo sulle persone ambiziose della nostra regione. Tuttavia, lo sviluppo dell’azienda significa che abbiamo iniziato a reclutare in altre regioni della Polonia e all’estero. Tra le altre cose, prevediamo l’apertura di nuovi uffici locali, in quanto ciò ci consentirà di gestire la catena logistica in modo più efficiente e di essere semplicemente più vicini ai nostri clienti.

PUNTA: Siamo un’azienda a conduzione familiare, ma operiamo a livello internazionale e il commercio di frontiera è ancora in crescita per gli anni a venire. Che tu possieda un negozio online o un corriere, dovresti approfittare di questa tendenza.

Leave a Comment