Dal proprietario del negozio Częstochowa al leader di un gigante dell’e-commerce

– La capacità finanziaria di Michał Świerczewski è circa venti volte quella di Darek Miodusk – Bogiaław Leśnodorski, ex comproprietario del Legia, ha recentemente detto ai media confrontando le risorse di due importanti figure del calcio polacco: il proprietario dell’x-Kom. ed ex CEO di Kulczyk Investments.

Quando Jan Kulczyk, laureato alla mano destra dell’Università di Harvard, Dariusz Mioduski ha gradualmente costruito la sua carriera, iniziando a lavorare in studi legali negli anni ’90, e nel nuovo millennio ha sviluppato diverse società dalla più ricca scuderia polacca, Michał Świerczewski della Częstochowa University of La tecnologia scrive solo un punto: presidente x-com. Tuttavia, queste due parole sono sufficienti per apparire nelle classifiche di Forbes. Non solo.

Qual è stato l’inizio della sua carriera? Nel 2002, Świerczewski – allora ancora studente – ha iniziato nel campo dell’informatica con la sua prima idea. Insieme a due colleghi ha fondato un’azienda legata al suo campo di studi e interessi, ovvero il business dei computer e dei componenti. L’azienda, che opera su un’area di 30 metri quadrati in via Wzności a Częstochowa, inizialmente ha avuto difficoltà a partire, ma alla fine ha fallito.

I desktop su cui si basava l’offerta x-kom all’epoca erano già molto popolari nel 2003: i clienti preferivano recarsi in destinazioni più piccole e amichevoli piuttosto che acquistare apparecchiature da grandi negozi da fornitori anonimi. L’anno successivo, l’azienda è stata in grado di vendere più di 300 computer al mese. Il risultato, come per queste realtà e possibilità da una piccola ma x-com, è clamoroso.

Un eccellente stratega

Due decisioni strategiche hanno portato il fatturato dell’azienda a 5 milioni di PLN nel 2005. Innanzitutto x-kom ha iniziato ad ampliare la gamma lanciando ad es. laptop, che all’epoca erano più un capriccio per i clienti che un acquisto di qualità, e quando iniziò la rivoluzione mobile, gli smartphone apparvero immediatamente in offerta nell’azienda Częstochowa.

In secondo luogo, il rivenditore Częstochowa è entrato nella rete. Quando l’azienda è apparsa in Allegro nel 2007, è diventata rapidamente il più grande fornitore della piattaforma. Michał Świerczewski in seguito ha ammesso nei media di avere molte preoccupazioni sul fatto che le vendite online sarebbero state utili. E si rammaricava di non aver deciso prima questo movimento.


Visita del primo ministro Mateusz Morawieck a X-kom a Częstochowa nell’ottobre 2018.


|
Tomasz Kudala / REPORTER / Notizie dell’Est

Allo stesso tempo, ha investito in due settori e ha aperto un negozio al.to con giocattoli, giochi da tavolo, prodotti per madri e bambini, elettronica ed elettrodomestici. Successivamente è stato lanciato Combat, dove è possibile acquistare fucili ad aria compressa, equipaggiamento per la difesa e torce elettriche.

Il titolare di X-Kom ha anche iniziato a creare una catena di showroom in tutte le principali città. La sua attività è cresciuta in modo quasi esponenziale: nel 2010 l’azienda aveva già un fatturato di 150 milioni di PLN, nel 2015 – più di 1 miliardo di PLN e un anno fa – 2,5 miliardi di PLN, compreso un utile netto di quasi 100 milioni di PLN.

Allo stesso tempo, l’occupazione in azienda è aumentata, ancora di più Nel 2003, x-kom impiegava tre persone e ora conta più di 2.000 dipendenti.

Leave a Comment