Vento, tempeste in Polonia. Dov’è la tempesta? Strade sepolte, alberi spezzati

Il fronte atmosferico passa attraverso la Polonia, che porta pioggia, nevischio e neve. È su questo fronte che si formano temporali e grandine.

Lunedì, a causa della pozza molto profonda, il fronte atmosferico separa le due masse d’aria, più calda a sud e più fredda a nord, ei fenomeni osservati si sono verificati all’interfaccia tra le due masse d’aria.

Tempeste di neve sono un fenomeno molto raro in Polonia, ma in questa oscurità c’è un’altra tempesta. In passato avvenivano di venerdì, anche se non così intensamente. Erano meno spettacolari, avevano meno fulmini, meno granulari e non arrivavano a Varsavia, ha sottolineato Walijewski.

La zona della tempesta attraverserà la Polonia da nord a sud lunedì ad una velocità abbastanza elevata. – In. Alle 8.30 questo fronte atmosferico era al confine tra i voivodati di Warmińsko-Mazurskie e Mazowieckie e dopo le 10 è a Varsavia, ha detto il sinottico.

Quando il fronte si estende a sud, possono entrare circa 15 cm di neve. Pertanto, sono stati rilasciati avvisi di abbondanti nevicate. Sono previste nevicate nelle seguenti regioni: Tatrzański, Nowy Targ, Suski, Nowosądecki e Gorlice, con un aumento del manto nevoso in alcuni punti di 10-15 cm. In alcuni punti possono verificarsi tempeste di neve e bufere di neve causate da nevicate e venti moderati.

Lunedì mattina sui Monti Tatra a Kasprowy Wierch il vento soffia a 90 km / h. Al culmine, la temperatura è scesa a -8 gradi.

– Il meccanismo di una tempesta di neve è lo stesso di un temporale estivo. Devono esserci una pressione differenziale, un’umidità sufficiente e condizioni nell’atmosfera affinché si verifichino le emissioni. In estate, le condizioni meteorologiche instabili sono maggiori che in inverno, motivo per cui i temporali si verificano più spesso in estate, affermano le previsioni del tempo.

Walijewski lo ha avvertito le tempeste di neve possono essere molto pericolose, scivola molto velocemente e il vento soffia forte.

Prik. Karol Kierzkowski dei vigili del fuoco dello Stato ha affermato che alle 14:30 di lunedì i vigili del fuoco hanno ricevuto 4.590 avvisi degli effetti di un forte vento. Erano assenti più spesso in Masovia – 1.150 volte. Sono partiti per 806 eventi in provincia. Łódź, 559 nella provincia. Zachodniopomorskie e 522 nella provincia. Grande Polonia.

– Attualmente, il fronte atmosferico si trova nella parte meridionale del paese. I vigili del fuoco ricevono segnalazioni di edifici danneggiati e alberi caduti – informa la brigata. Karol Kierzkowski dei vigili del fuoco statali. In provincia i slesiani sono stati assenti 202 volte in provincia. Małopolskie – 143, e nel voivodato di Subcarpazia – 88.

Ad oggi, i vigili del fuoco hanno ricevuto 200 segnalazioni di danni a edifici residenziali e agricoli. Inoltre, tre persone sono rimaste ferite. Si è svolto a Elbląg in ul. Łęczycka, dove un ramo di un albero è caduto su un uomo e una donna. La caduta di un ramo di un albero ha ferito anche una donna a Pszów (Slesia)

Più di 195.000 consumatori in tutto il paese sono senza elettricità a causa di interruzioni causate da forti venti – Marek Kubiak, vicedirettore del Government Security Center, ha annunciato lunedì.

Secondo i dati raccolti lunedì, “195.739 clienti sono rimasti senza elettricità nel paese”, ha scritto Kubiak su Twitter.

La maggior parte dei consumatori è rimasta senza elettricità nei seguenti voivodati: Łódzkie – 89.000, Mazowieckie – 39.450, Malopolskie – 26.496, Dolnoslaskie – 7.001, Podlaskie – 6.738, Śląskie – 6.638, Śląskie – 6.641,4, Warminorsa.4, Warmin

A causa di guasti causati da alberi abbattuti dal forte vento Grande Polonia circa 30mila destinatari non hanno elettricità – ha detto il portavoce dell’operatore dell’Enate Mateusz Gościniak.

Gościniak ha sottolineato che i maggiori problemi di distribuzione dell’elettricità sono attualmente nelle vicinanze di Szamotuły e Gniezno, dove ci sono un totale di circa 20.000 destinatari di elettricità. – Queste due zone hanno il maggior numero di guasti nella rete di media tensione – ha detto.

Ha aggiunto che la causa principale dei danni sono gli alberi abbattuti dal vento. Ha riconosciuto che fino a quando la tempesta non si sarà calmata, sarà difficile stimare quando i guasti verranno rettificati.

Goliszewo (Voivodato della Grande Polonia) è scoppiato un incendio nella turbina eolica. Secondo un portavoce dei vigili del fuoco statali di Kalisz, il cap. Szymon Zieliński, probabilmente a causa dei forti venti provenienti dal mulino a vento. L’aereo avrà probabilmente un cortocircuito, ma a questo punto non è ancora certo, ha detto il pompiere.

In Plock Lunedì una raffica di vento ha danneggiato una tenda che ospitava un punto di raccolta di cotton fioc per i test COVID-19. Sono intervenuti i vigili del fuoco. La tenda è arrotolata.

In Mława il vento ha strappato parte del tetto della fabbrica di LG, danneggiando diverse auto. In entrambi i casi nessuno è rimasto ferito.

Danni alla tenda presso il punto di raccolta test COVID-19 situato in ul. Kobyliński nel centro di Płock, è successo lunedì mattina. – Non è successo niente a nessuno. I vigili del fuoco hanno arrotolato la tenda in modo che non mettesse in pericolo nessuno, ha affermato il capitano Rafał Gołębiewski del quartier generale dei vigili del fuoco di Stato (PSP) nel Voivodato della Masovia.

Sulle strade Da Varsaviasono già passati gli irrigatori, sui quali è già passata una bufera di neve. Ci sono 42 macchine che lavorano su ponti, cavalcavia e strade ripide della capitale, ha fornito l’agenzia di pulizie della città.

– Forti venti e tempeste di neve su Varsavia hanno causato notevoli difficoltà. All’ul. Kijowska, sullo schermo è caduto un albero, ora ul. Kijowska verso ul. Targowa è impermeabile. A sua volta, all’ul. Puławska, il vento ha fatto schiantare due camion – ha detto Karolina Gałecka dell’Autorità stradale di Varsavia.

Lunedì verso le 10 dalla palestra accanto alla Sochaczew Elementary School n. 6 a ul. Il tetto di Staszic è stato strappato. – Il vento ha portato gli elementi del tetto in un vicino campo sportivo e cimitero, danneggiando diverse decine di lapidi – ha detto il capitano. Rafał Krupa, portavoce del quartier generale dei vigili del fuoco dello Stato di Sochaczew.

Il vigile del fuoco ha fatto notare che si poteva parlare di “grande felicità” perché durante questo evento c’era stata una lezione in palestra. – I bambini sono curati dagli insegnanti. Grazie alla giusta e rapida risposta degli insegnanti, hanno lasciato l’aula sani e salvi senza farsi male, ha detto.

La tempesta di neve sulla Małopolska è iniziata intorno alle 15. Ha causato gravi problemi di traffico su quasi tutte le strade principali e locali. Il movimento si fermò a Zakopianka, tra gli altri, nelle sezioni Nowy Targ – Klikuszowa e Rdzawka – Nowy Targ. C’è anche una linea di auto vicino a Krzyszkowice, Myślenice e Skomielna Biała.

Anche i conducenti dell’autostrada 28 vicino a Limanowa e Mszana Dolna devono affrontare problemi. Problemi anche all’ingresso di Cracovia da Olkusz DK94 e Michałowice DK7. Il traffico è difficile anche all’ingresso di Nowy Sącz sulla strada DK75 e DK87.

Controlla cosa respiri! Qualità dell’aria nelle città polacche -> clicca!

Controlla le previsioni meteo orarie per la località selezionata

Controlla le previsioni per la tua città e regione. Clic!

Stai organizzando un viaggio? Guarda le previsioni meteo per il prossimo weekend!

Vedi previsioni a lungo termine per 45 giorni

Leave a Comment