Piscina maleodorante invece di una laguna paradisiaca. Ecco come tradiscono le foto di Instagram

  • Quando cerchiamo luoghi di vacanza, cerchiamo spesso foto e registrazioni di utenti di social media. Secondo uno studio citato dalla CNBC, un passeggero su tre lo fa
  • Molti dei materiali pubblicati su Instagram o TikToku presentano una realtà decorata con appositi filtri e quindi leggermente falsificata, che alcuni turisti notano solo sulla propria pelle
  • Dovresti controllare i posti dove andare. Dirigere foto e video di qualcun altro può essere deludente
  • Puoi trovare altri testi simili sulla homepage di Onet

Quando si guardano foto e registrazioni accattivanti sui social media, vale la pena ricordare che molti utenti online vogliono colorare e abbellire la realtà con filtri o anche scegliendo le migliori immagini possibili di se stessi e dell’ambiente circostante. Questo può creare confusione e molta delusione se lo seguiamo quando scegliamo una destinazione per le vacanze.

Cerchiamo ispirazione per le vacanze sui social media

E come mostra la ricerca, i social media sono una fonte per molti di trovare luoghi che vale la pena visitare. Secondo un rapporto dell’aprile 2022 della compagnia di viaggi di Arrivia Quasi un viaggiatore su tre utilizza i social media come fonte di ispirazione per le vacanze. Soprattutto quando si tratta delle giovani generazioni – circa il 60 percento. La Generazione Z (nata dopo il 1995) e il 40 percento dei Millennial (nati negli anni ’80 e ’90) utilizzano i social media per scopi turistici, riferisce la CNBC.

Il testo continua sotto il video

Solo su TikTokus, l’hashtag “Travel” ha 74,4 miliardi di visualizzazioni e circa 624 milioni di pubblicazioni su Instagram coprono anche i viaggi.

Allo stesso tempo, molte foto sui social media vengono modificate dai loro autori per farle sembrare più attraenti di quanto non siano in realtà. E a volte si scopre che il luogo che scegliamo per una vacanza sembra completamente diverso da quello che ci aspettavamo. Esempio?

Piscina puzzolente e un gruppo di bambini urlanti

Olivia Garcia, 26 anni, una designer con sede in Florida, ha deciso di mostrare quanto sia facile innamorarsi di foto false. Su TikTok, ha pubblicato un video di un viaggio nella presunta bella Gastonia nella Carolina del Nord, che ha visto sui social media. “Stiamo arrivando in città, ed era solo una città normale. Non c’erano montagne. Non era come un video”, ha detto alla CNBC. Garcia ha realizzato un video divertente che documenta la sua visita alla città, che presentava una sporca stazione di servizio e edifici fatiscenti.

Anche Lena Tuck, una blogger di viaggi di 30 anni, è stata vittima di un bel film su TikTok. Ha preso la decisione spontanea di visitare la “bella piscina nascosta nel giardino”, che ha visto nel video. Doveva mostrare “fuori dal mondo”. Si è scoperto che doveva guidare una strada accidentata e sterrata per 10 minuti e poi scendere per alcune centinaia di metri lungo una ripida collina. Quando è arrivato in piscina, è rimasto sorpreso dal fatto che fosse piena di famiglie e bambini urlanti, così come la piscina pubblica.

Allo stesso modo, la 28enne Ana Mihaljevic si è innamorata delle terme della Toscana. Nelle foto, vedeva l’acqua azzurra salire dolcemente con il vapore. Ha deciso di partire. L’acqua si è rivelata verde, profumata di zolfo e… piena di ospiti in posa per le foto. Probabilmente su Instagram…

(BM)

Fonte: TikTok, cnbc.com

Leave a Comment