Interior design con un architetto o sistemazione abitativa in un pacchetto di finitura? Conosci le differenze

La semplice raccolta di ispirazione per progettare un appartamento o una casa può rivelarsi problematica. Si scopre che il servizio fornito da architetti e architetti, così come il lavoro organizzativo svolto nell’ambito dei pacchetti di finitura, sono due servizi completamente diversi.

La risposta alla domanda su quale sia la differenza tra l’interior design nel servizio “entra e vivi fuori” dal lavoro di riorganizzazione di più ore delle aziende che offrono appartamenti di finitura in base a pacchetti può essere trovata di seguito.

In Polonia, la maggior parte delle nuove case acquistate da un costruttore viene consegnata all’acquirente sbucciate, cioè in condizioni edificabili. Molto spesso, significa uno spazio pronto per continuare il lavoro di finitura che porterà all’interno dei tuoi sogni. Le idee e le esigenze per la propria casa possono essere tante e su Internet si possono trovare una varietà di ispirazioni, foto, suggerimenti per soluzioni moderne e guide alla sistemazione. Le immagini di appartamenti belli e arredati in modo interessante attirano l’attenzione su Instagram o Pinterest, ad esempio.

A volte il design di un appartamento tiene conto, ad esempio, di mobili da cucina ergonomici, uno spazio di lavoro funzionale, mobili su misura o scale sicure per i bambini. Ci sono centinaia di materiali di finitura e prodotti di interior design tra cui scegliere. Tutto questo può essere coeso e riconciliato nello stile, che ha un effetto positivo sulla ricezione dello spazio. Tuttavia, la vera sfida è scegliere la soluzione di interior design che meglio soddisfa le aspettative estetiche, qualitative ed economiche del cliente.

Quanto tempo è previsto per la preparazione dell’interior design?

La prima differenza tra l’interior design di un architetto e il servizio di sistemazione offerto nei pacchetti di finitura è il numero di ore dedicate al lavoro con il cliente. Nei comuni pacchetti di rifinitura, il tempo dedicato al lavoro organizzativo varia a seconda del pacchetto selezionato, ma nella maggior parte dei casi il lavoro è limitato a 5-10 ore di consulenza. Durante questo periodo, viene visualizzato solo il bagno in base a elenchi di attrezzature già pronti e lo scopo del lavoro è solitamente limitato alla disposizione esistente delle stanze progettata dal costruttore.

D’altra parte, nell’ambito del servizio “entra e vivi fuori”, si presume che l’architetto lavorerà con il cliente per diversi mesi. Si tratta di numerosi scambi di idee, incontri sia online che in showroom e negozi. Come risultato della cooperazione, è stato sviluppato un concetto, scritto modifiche strutturali, dimensioni dettagliate dei mobili e modifiche alla rete di alimentazione elettrica e idrica e visualizzazione dell’intero appartamento. L’interior design è un documento di più pagine che definisce tutti i lavori di finitura e l’elenco delle attrezzature. Già in fase di progettazione, il cliente viene a conoscenza dell’effetto dell’appartamento finito e arredato. Va sottolineato che ogni elemento e prodotto del dispositivo è selezionato in base alle aspettative qualitative, tecniche ed economiche del cliente. Inoltre, il servizio “entra e vivi in” non implica alcuna restrizione materiale o prodotto.

In cosa consiste la preparazione dell’interior design?

Al fine di differenziare il servizio di interior design fornito da un architetto o da un architetto dal lavoro organizzativo offerto in una finitura a pacchetto, va sottolineato in primo luogo che la preparazione della visualizzazione non significa il completamento del design degli interni. Il progetto redatto dagli architetti è un documento completo che definisce anche i più piccoli dettagli delle finiture e degli interni dell’appartamento. Illuminazione e prese, piastrelle, pavimenti e installazioni ad es. l’aria condizionata è disegnata nei minimi dettagli. Viene realizzata una planimetria funzionale per l’intero appartamento e vengono disegnati i mobili su misura per il falegname. Viene redatto un elenco di decorazioni e tessuti e l’illuminazione viene scelta in base alle preferenze individuali. Ogni stanza ha il suo elemento di design e dettagli come il posizionamento degli scaffali o la disposizione dei mobili della cucina sono disegnati separatamente. Nell’ambito del lavoro con l’architetto nell’interior design, viene selezionata tutta l’attrezzatura dell’appartamento. Tutte le stanze vengono quindi visualizzate.

Il servizio di sistemazione del pacchetto è solitamente con l’organizzatore per alcune ore per visualizzare il bagno. Tale servizio di solito non comporta modifiche edili, idrauliche o elettriche, o un pacchetto di lavoro aggiuntivo prevede un costo aggiuntivo.

Che tipo di gamma di materiali viene utilizzata negli interni?

La gamma di materiali sopra menzionata è una delle principali differenze tra il servizio di organizzazione del pacchetto e il processo di progettazione fornito dagli architetti. L’offerta di finitura del pacchetto è limitata ai prodotti elencati. Molto spesso si tratta di materiali di produttori famosi e, rispetto all’aumento dei prezzi degli imballaggi, la gamma di prodotti è in crescita. Prodotti come piastrelle di grandi dimensioni, illuminazione domestica o un ingresso di scarico lineare sono riservati a imballaggi superiori, ma il cliente è comunque limitato all’offerta indicata. Inoltre, nella maggior parte dei casi, i mobili e le altre attrezzature non vengono forniti nei servizi di consegna pacchi.

I clienti che cercano soluzioni individuali di solito scelgono di avvalersi dei servizi di interior designer esperti. L’attrezzatura viene selezionata in base alle aspettative individuali del cliente e l’offerta comprende tutti i prodotti ei materiali presenti sul mercato. Gli architetti daranno anche suggerimenti sulla disposizione ergonomica degli elettrodomestici da cucina e i mobili progettati saranno adattati alla lunghezza dei futuri utenti.

Quindi cosa differenzia l’interior design in un servizio “entra e vivi fuori”?

Gli appartamenti, realizzati nell’ambito del servizio “Walk in and live in”, sono inizialmente progettati e visualizzati in dettaglio dagli architetti. Alcuni prodotti vengono selezionati e lo scopo del lavoro di finitura è descritto in dettaglio.

In questo modo, i clienti sanno già in fase di progettazione come sarà rifinita e attrezzata la loro casa. A differenza delle opzioni di finitura dei pacchi, i clienti che optano per lo standard “entra e esci” non sono coinvolti nell’ordinazione dei prodotti, nell’aumento delle consegne, nel coordinamento dei lavori di finitura e nel controllo dell’assemblaggio di mobili e attrezzature, ecc. Gli interni forniti sono pronti per il trasloco: completamente rifinito, attrezzato e arredato – punto Krzysztof Białkowski, Imprenditore Sani Bene.

Fonte: KRN.pl | 26/01/2022

Ti interessava questo articolo?

Sei interessato all’articolo? Provaci!

torna all’elenco degli articoli

Leave a Comment