Il ritorno del Pocovid normal ha colpito il negozio online di abbigliamento

Nei primi mesi del 2022 il commercio di abbigliamento e calzature si è spostato nei negozi tradizionali. Lo dimostrano gli ultimi risultati con le maggiori istituzioni filiformi polacche e la tedesca Zalando, che per la prima volta nella storia ha registrato un calo del fatturato.

Il potere dei negozi tradizionali

LPP e CCC e Zalando hanno presentato i dati finanziari preliminari per i primi tre mesi dell’esercizio in corso. Per le società quotate a Varsavia, questo periodo è fino alla fine di aprile 2022. Il GAL ha pubblicato ad aprile nuove informazioni sui suoi risultati. Come hanno avuto successo le società investite da investitori quotati?

Tomasz Sokołowski, analista di Santander BM, ritiene che i dati LPP e CCC siano validi, anche se ammette di aspettarsi risultati migliori dal gruppo Midovo di CCC.


GG Parquet

I dati del CCC sono in linea con le previsioni dell’esperta del DM BOŚ Sylwia Jaśkiewicz. D’altra parte, il LPP lo ha sorpreso positivamente. – I risultati di LPP sono leggermente migliori di quanto mi aspettassi dal livello di reddito (7%) con vendite offline significativamente migliori e vendite online più scarse. Con spese amministrative e di vendita come la mia previsione, l’utile operativo ha superato le mie aspettative. Penso che la fine di aprile avrebbe potuto essere una sorpresa positiva, che è anche una buona previsione per i prossimi mesi – ha commentato Jaśkiewicz. – Puoi vedere che i clienti sono tornati nei negozi e il modello di vendita multicanale funziona.

Giovedì mattina, gli investitori hanno incoraggiato le azioni di CCC, LPP, VRG e altre società del settore, incoraggiati dai rapporti dall’altra parte dell’Atlantico. Durante la giornata, invece, l’aumento è rallentato e si è registrato un calo.

Tra febbraio e aprile di quest’anno, la tradizionale catena di negozi e e-commerce LPP del gruppo ha venduto abbigliamento, accessori e arredamento per la casa per 3,42 miliardi di PLN, ovvero il 45%. più di un anno fa. Soprattutto i primi hanno lavorato a piena potenza in avanti. Il fatturato dei negozi Reserved, Sinsay e Mohito è aumentato del 76% su base annua a 2,4 miliardi di PLN.

Allo stesso tempo, lo shopping online è cambiato poco: lo shopping online LPP ha speso il 3%. più che nel primo trimestre del 2021 – circa 1,02 miliardi di zloty. Di conseguenza, la quota dell’e-commerce nelle vendite nette del Gruppo è diminuita di 12 punti percentuali al 30%.

Allo stesso tempo, è stato annunciato da Przemysław Lutkiewicz, vicepresidente di LPP. il primo margine commerciale del gruppo è diminuito. Era il 53,6 percento, o l’1,9 percento. meno di un anno fa.

Autopromozione


Opportunità unica

Accesso annuale ai contenuti parkiet.com a metà prezzo

ACQUISTA ORA


D’altra parte, l’utile operativo è cresciuto più rapidamente delle vendite nette (136%, 205 milioni di PLN) e la redditività del Gruppo è migliorata in modo significativo a questo livello: circa 100 milioni di PLN. a poco più del 6 per cento.

Il negozio online restituisce il campo

Le vendite nette del Gruppo CCC nel primo anno finanziario (che termina ad aprile) sono state del 32% superiori rispetto a un anno fa. e 1,89 miliardi di PLN sono stati chiusi. Il gruppo, che comprende CCC, HalfPrice, eObuwie, Modivo e alcuni marchi di calzature e abbigliamento, ha migliorato i propri risultati limitando la perdita operativa e il margine operativo (secondo il vecchio standard IAS17 preferito dagli investitori).

La perdita operativa del Gruppo CCC per il primo trimestre 2022/2023 è di 45 milioni di PLN (101 milioni di PLN un anno fa). La perdita di EBITDA (IAS17), secondo i calcoli di Tomasz Sokołowski, è di 10 milioni di PLN. Sylwia Jaśkiewicz stima che l’EBITDA (IAS17) potrebbe essere di 7 milioni di PLN.

Il gruppo CCC ha mostrato questo risultato in conformità con l’IFRS16 e in questo approccio è ben al di sopra del limite: 110 milioni di PLN contro 35 milioni di PLN nel primo trimestre del 2021.

Jaśkiewicz sottolinea che si tratta di risultati prima di eventi una tantum e ritiene che saranno abbondanti a causa di possibili svalutazioni del valore degli asset russi.

Come per LPP, CCC sta vivendo un rallentamento dell’e-commerce e una crescita dinamica nei negozi tradizionali. Secondo Sokołowski, è l’effetto della normalizzazione postovid.

Il gruppo di e-commerce quotato Modivo ha registrato un aumento del 19% dei ricavi (916 milioni di PLN) e una diminuzione degli utili. L’utile operativo è diminuito del 38% a 41 milioni di PLN. EBITDA (secondo IFRS16) 27 percento fino a 59 milioni di PLN. L’utile operativo e il margine EBITDA sono diminuiti di 4,1 punti percentuali al 4,5% e il margine EBITDA al 6,4%. Secondo il consiglio di CCC, questo è l’effetto dei costi di investimento e il margine EBITDA è in linea con il piano.

I ricavi dell’e-commerce di VRG Group sono diminuiti. Per i quattro mesi di quest’anno, l’e-commerce gli è valso meno di 60 milioni di PLN, ovvero il 18%. meno di un anno prima. Il fatturato di VRG supera l’80%. stanno sviluppando negozi tradizionali quest’anno (65% un anno fa). Grazie a loro, il fatturato del Gruppo dopo aprile è di 352,3 milioni di PLN, ovvero quasi il 70%. più di un anno fa.

Leave a Comment