I pionieri polacchi dell’istruzione domiciliare hanno 12 figli

Questa è probabilmente la prima volta che incontro una famiglia con dodici figli

Marzena Zakrzewska: In Polonia, il modello della famiglia 2 + 12 non è molto popolare (ride). Inoltre, presto nascerà un altro membro della nostra famiglia.

Paweł Zakrzewski: Tuttavia, non sorprende avere numerosi discendenti nella nostra cerchia di amici. I nostri amici hanno 15 figli.

In che modo la genitorialità riesce a conciliare lavoro e vita privata?

Marzena Zakrzewska: Si tratta di un’educazione abile e responsabile della prole. Parlaci dei valori che dovrebbero guidarli. Non abbiamo mai avuto problemi con i bambini. La ribellione della mezza età era loro estranea. Uno si assume la responsabilità dell’altro. Ognuno di loro sviluppa le proprie passioni e interessi fin dalla tenera età proprio mentre sogna. Nessun telaio rigido forzato. Grazie a questo, mio ​​marito si occupa della parte finanziaria della nostra azienda “The Zakrzewski Family” e io mi occupo di questioni di formazione.

Paweł Zakrzewski: Trascorriamo molto tempo insieme. I valori familiari, religiosi e patriottici sono molto importanti per noi.

Dal momento che stai crescendo con successo dodici bambini mentre li educhi in un sistema di istruzione domiciliare, un tale modello educativo è più vantaggioso o dannoso per lavorare con così tanti bambini?

Marzena Zakrzewska: Dipende da quale punto di vista. Certo, sarebbe più facile viaggiare con un gruppo più piccolo, ma sarebbe più interessante? In effetti, su base giornaliera, i diversi interessi dei bambini, la diversità di età e quindi le loro diverse esigenze si completano a vicenda. Ad esempio, uno dei bambini aspira a diventare un insegnante e ci sono sempre alcuni fratelli che sono felici di ascoltarlo. Un meccanismo simile funziona a molti livelli della vita familiare. Di recente, mia figlia Basia ha trattato i suoi fratelli con piatti sofisticati che ha preparato da sola per oltre una settimana. Ci sarà sempre uno chef appassionato e grati assaggiatori di cibo sofisticato in tempo.

Paweł Zakrzewski: Aiuterà senza dubbio. I bambini imparano gli uni dagli altri, si motivano e cercano di superare insieme le sfide, ad esempio gli esami (sorriso). Godiamo dell’opportunità di implementare joint venture. Ed è quello che è successo con i progetti educativi che ci sono stati: ci ispiriamo principalmente ai bambini. L’istruzione domiciliare è diventata un’opportunità che abbiamo utilizzato finora per approfondire i fratelli, rafforzare i legami intergenerazionali e allo stesso tempo personalizzare il processo di crescita dei figli.

Qual è stato il background quando hai deciso di scegliere questa forma di formazione?

Paweł Zakrzewski: Tradizioni familiari sostenute dalle mie osservazioni e dai miei pensieri. E poi le decisioni indipendenti dei figli adolescenti. Perché quando i più piccoli hanno visto quanto successo avessero i loro fratelli maggiori, quanto fosse dinamico il loro sviluppo spirituale, hanno deciso loro stessi di non frequentare la scuola tradizionale.

Marzena Zakrzewska: Credevamo che sarebbe stata la scelta migliore per noi e anni dopo confermiamo che questa decisione era quella giusta. Come famiglia, coltiviamo questo stato di libera scelta nell’istruzione.

Sei una nazione completamente istruita. Sulla legge o la leadership in pedagogia e psicologia. La tua istruzione e la tua esperienza lavorativa ti hanno aiutato con l’homeschooling?

Marzena Zakrzewska: Certo che aiuta. Tuttavia, questo non è il fattore decisivo qui.

Paweł Zakrzewski: In effetti, impariamo tutto il tempo. Insieme allarghiamo i nostri orizzonti. Fin dall’inizio, i bambini ci hanno seguito anche nelle università. Questo ha dato origine all’idea di un’università per bambini. Utilizzando la cordialità dei nostri figli e di molte famiglie che non frequentavano la scuola, siamo stati in grado di condurre ricerche scientifiche incentrate sull’istruzione alternativa e sul suo impatto sugli studenti, sulla famiglia e sulla società.

Sembri una famiglia felice. Qual è la tua ricetta per il successo?

Paweł Zakrzewski: Cerca di essere altruisticamente gentile con un’altra persona. Goditi ogni giorno che non si ripete mai.

Marzena Zakrzewska: Sono felice perché sono felice come moglie e madre. Questo è il mio vero successo. Per noi la famiglia è un valore in sé, quindi vediamo la nostra genitorialità come una sorta di compito della vita.

A tuo nome, probabilmente tutti i gruppi di parlamentari hanno definito cambiamenti legislativi positivi: la legge Zakrzewski. Questo è stato il caso delle modifiche del 2009 e del 2021. Come è stato possibile costruire ogni giorno una coalizione interdivisionale così sostenibile e a lungo termine nel controverso parlamento polacco?

Paweł Zakrzewski: Gli interessi dei bambini si uniscono: dopotutto, la maggior parte dei nostri parlamentari sono genitori. I politici che abbiamo incontrato negli ultimi dieci anni sono persone che hanno a cuore il bene delle giovani generazioni. In primo luogo, differiscono nel modo in cui questo obiettivo viene raggiunto. A volte anche ai sensi della definizione di questo prodotto. Ma è stata l’educazione domestica, diversa nella forma e nei metodi di educazione, a fornire la risposta ai loro dubbi.

Marzena Zakrzewska: È uno spazio speciale dove ognuno può trovare qualcosa per se stesso. Così l’ha descritto mio marito e ha funzionato. Lui stesso è un buon collante naturale qui.

La famiglia di Paweł e Marzena Zakrzewski insieme

Hai ricevuto numerosi premi per il tuo lavoro di beneficenza per sviluppare l’istruzione moderna. Disponibile merdid Wprost Polish Education Eagle Awards, stimato Ordine di Santo Stefano. Stanislao, o la Gran Croce della Corona. OMSdiancora da questi estrattidiżeń ti ha colpito di più?

Paweł Zakrzewski: Siamo lieti che le nostre iniziative siano state apprezzate in questo modo. Ognuno di loro è stato un grande evento per la nostra famiglia. Hanno ampliato l’interesse dei media per il fenomeno dell’istruzione alternativa. Tra l’altro, grazie a tali riconoscimenti, l’istruzione domiciliare sta diventando una delle forme di istruzione socialmente più accettabili per le nuove generazioni nel nostro Paese. Questi premi non sono per noi, ma per il nostro ambiente nel suo insieme. Solo per l’istruzione domiciliare.

Marzena Zakrzewska: Per la prima volta, il dipartimento di Wprost ha assegnato l’Eagles Award per il suo lavoro nel campo dell’istruzione, motivo per cui è stato realizzato in un’atmosfera di freschezza nei media creativi. È diventata una sorta di svolta giornalistica così positiva come un modo per pensare all’istruzione stessa. L’Ordine di San Stanislao è stato seguito da un’atmosfera sublime e indimenticabile, e la Gran Croce della Corona è stata unica proprio per il suo luogo di confessione – Jasna Góra.

Le tue attività sociali senza scopo di lucro sono apprezzate non solo in Polonia, ma principalmente nel paesediprincipalmente all’estero. Qual è stato il “cuore” del tuo business internazionale?

Paweł Zakrzewski: Ci siamo concentrati su due aree. In primo luogo, abbiamo aiutato le famiglie interessate ma meno abbienti a organizzarsi in modo che potessero sostenere efficacemente il processo educativo spesso interrotto. Spesso questo era direttamente correlato alla nostra assistenza materiale. Questo è stato principalmente il caso delle famiglie provenienti dall’Africa e dal Sud America. Un’altra area è stata la creazione di club per l’educazione personale e democratica. Sono stati creati principalmente in Europa e in Asia, per un totale di diverse dozzine.

Marzena Zakrzewska: Al centro della nostra attività c’era l’aiuto agli altri, in particolare alle famiglie con molti bambini. Questa attività ha incontrato un’accoglienza amichevole e apertura. Certo, questo periodo è stato ricco di tante nuove esperienze, spesso del tutto imprevedibili. Nel tempo, queste situazioni vengono ricordate con i bambini insieme al calore. Una persona che dà qualcosa di buono disinteressatamente moltiplica il bene in se stesso.

Maggiori informazioni sull’istruzione domiciliare in Polonia sono disponibili all’indirizzo: http://www.edukacjadomowa.com/

Leave a Comment