Educazione alla sicurezza nelle scuole ed ex DG. Gli adolescenti dovrebbero imparare a sparare? – Radio polacca per bambini

L’educazione alla sicurezza è una materia che ha sostituito la vecchia formazione in difesa. Nelle classi EdB, gli studenti imparano a comportarsi in caso di emergenza: incendio, inondazione, contaminazione dell’area o attacco terroristico e pronto soccorso. L’EdB solleva anche questioni relative alla difesa nazionale, alle minacce alla guerra e alla pace e alla protezione civile. Il curriculum di base comprende anche argomenti relativi alla vita sana.

Ascolta
59:38 2022_05_12 21_00_27_RadioChildren_Strefa_Parent.mp3 Educazione alla sicurezza nelle scuole ed ex DG. Gli adolescenti dovrebbero imparare a sparare? Th. 1

L’educazione alla sicurezza compare in otto classi di scuola elementare e nella prima classe di scuola superiore – in entrambi i casi, l’area disciplinare è quasi la stessa. Nei supplementi al programma, Security Education, il ministro Czarnek offre, tra le altre cose, riprese. Gli ospiti dell’area genitori hanno espresso il loro parere su questa soluzione.

Nella scuola primaria, il tiro sarebbe insegnato in forma teorica e al liceo in forma pratica. “Ognuno ha una psiche diversa, ognuno si comporta in modo diverso in situazioni diverse. La questione dovrebbe essere affrontata proprio da professionisti, non da insegnanti di vecchia formazione in difesa o sicurezza”, – spiega Renata Sypniewska.

Ascolta
59:14 2022_05_12 22_00_33_RadioChildren_Strefa_Parent.mp3 Formazione sulla sicurezza nelle scuole ed ex DG. Gli adolescenti dovrebbero imparare a sparare? Th. 2

“I poligoni di tiro funzionano”, aggiunge il maggiore Dariusz Paździoch. “Le scuole potrebbero farlo sulla base dei formatori, sarebbe bello che le scuole dessero il tiro a tutte le scuole, anche quelle semplici, ma queste non sono cose da poco e penso che al momento sia un sogno” – spiega la maestra in divisa.

Oltre all’educazione alla sicurezza, la zona genitoriale non riguarda solo il recente aumento della popolarità delle scuole in uniforme. Gli ospiti, il maggiore Dariusz Paździoch e Zbigniew Suszyński, il capo del complesso scolastico accademico di Breslavia con ben tre classi uniformi, hanno parlato di più su come avviene l’apprendimento in tali classi.

Programma: Area genitoriale
Moderatore: Katarzyna Hegmajer-Kwiatek
Ospite: Renata Sypniewska – Insegnante EdB, Il maggiore Dariusz Paździoch – insegnante di classi in uniforme ed EdB, Zbigniew Suszyński – Direttore del Complesso Scolastico Accademico di Włocławek.

Data di emissione: 12.5.2022
Orario di trasmissione: 21:00

Area genitori alla radio polacca per bambini dal lunedì al venerdì dalle 21:00 alle 23:00.

Leggi anche:

Radio polacca per bambini è tutto il giorno radio per bambini e genitori. Ogni settimana, la stazione trasmette più di 130 programmi in anteprima, inclusi programmi educativi, di viaggio, culturali e di intrattenimento, nonché fiabe, spettacoli radiofonici e podcast. Nelle trasmissioni ascolterai famosi e apprezzati canzoni per bambini. I giornalisti radiofonici polacchi per bambini utilizzano i social media per convincere gli ascoltatori a partecipare attivamente ai programmi e incoraggiarli a giocare insieme nei numerosi concorsi e puzzle disponibili sotto forma di grafica colorata.

Tutte le trasmissioni della Radio polacca per bambini sono una fonte di informazioni complete, sviluppano la sensibilità dei bambini al suono e sono sicure: proteggono i più piccoli da stimoli e informazioni indesiderati perché la stazione non invia annunci!

Radio polacca per bambini ti invita anche a goderti i ricchi offerte podcasting antenne, che sono offerte molto apprezzate dai più piccoli: “Racconti per bambini” e “Storie del mondo” e podcast di viaggio o guida per i genitori, inclusi i podcast Sto andando a Nowakowska.

La Radio polacca per bambini offre anche podcast per bambini. Tra l’altro “Storie raccontate dai bambini”, “La favola di Kulfon e Monica. Per i bambini” e “Storie dei popoli del mondo”. ti invitiamo a unirti a noi podcasts.polskieradio.pl.

Altre attività della stazione possono essere trovate sul profilo radiofonico dei bambini polacchi social media.

Leave a Comment