Consumo globale di pubblicità nel 2021. Zenith ha pubblicato le previsioni

analisi, tabella, grafico, computer, Fot. pixel grezzo, Pixabay

Secondo l’ultimo rapporto dell’agenzia di media Zenith Advertising Expenditure Forecasts, la spesa pubblicitaria globale crescerà dell’11,2% nel 2021. Questo mercato è guidato dalla domanda di pubblicità e-commerce basata sulle prestazioni e pubblicità del marchio basata su video online. La spesa pubblicitaria globale quest’anno è di $ 669 miliardi, ovvero $ 40 miliardi in più rispetto a prima della pandemia del 2019.

Gli esperti di Zenith ipotizzano che la spesa pubblicitaria globale crescerà costantemente nel medio termine, con previsioni di crescita del 6,9% nel 2022 e del 5,6% nel 2023.

Spese pubblicitarie in Polonia

L’anno 2021 porterà il previsto blocco della spesa pubblicitaria sul mercato polacco. La dinamica di crescita stimata dell’8,5% nel mercato pubblicitario consentirà una copertura pressoché totale delle perdite causate dalla pandemia di coronavirus nel 2020. La differenza dei costi nel 2019 sarà di circa 85 milioni di PLN (ossia meno). dell’1%).

Tuttavia, la situazione dei singoli media varia. Leader indiscusso della crescita è Internet, che crescerà di oltre il 12% entro il 2020 e di oltre il 17,5% entro il 2019.

Secondo le previsioni dell’agenzia di stampa Zenith, tale crescita in Internet rappresenterà il 42,6% della quota della torta pubblicitaria di questo media. Questo è ancora l’anno in cui Internet si avvicina al più grande mezzo pubblicitario sul mercato polacco.

In crescita in relazione alle spese nel 2020 si registrano anche Tv (+6,8%), radio (+5,7%) e attività outdoor (+6,5%) e cinema (+30,1%).

Previsione della dinamica dei costi pubblicitari nel mondo

La pandemia di coronavirus ha accelerato la ristrutturazione dell’economia dalle vendite tradizionali all’e-commerce, il che ha portato più consumatori a cercare prodotti e fare acquisti online. In effetti, i marchi hanno iniziato a collaborare con i rivenditori per concentrarsi direttamente sulle operazioni dei consumatori e utilizzare la pubblicità basata sulle prestazioni, principalmente sui social media e sui pay-per-view, per guidare efficacemente i consumatori lungo il percorso di acquisto. Zenith prevede che la pubblicità sui social media crescerà del 25% a 137 miliardi di dollari quest’anno, superando per la prima volta i 135 miliardi di dollari nella ricerca a pagamento (19%).

La maggior parte della spesa pubblicitaria nel 2021 sarà destinata agli investimenti delle piccole imprese che hanno dovuto passare rapidamente all’e-commerce per far fronte ai vincoli successivi. I budget che in precedenza avevano speso per i rivenditori per assicurarsi lo spazio sugli scaffali sono stati ora indirizzati alla pubblicazione di annunci e ricerche a pagamento sui loro siti web. Si prevede che la transizione all’e-commerce rallenterà con l’abolizione delle restrizioni sui virus coronarici e la riapertura delle economie, ma la tendenza non cambierà. Zenith prevede che l’e-commerce continuerà a dominare la crescita dei ricavi pubblicitari, che aumenterà i social media del 13% e la ricerca a pagamento del 12% nel 2022.

Visione televisiva tradizionale

Dopo un aumento una tantum degli spettatori nel 2020, stiamo assistendo ancora una volta a un calo dell’audience televisiva tradizionale a causa del passaggio ai canali ospedalieri. La crescente popolarità dei video online che ne deriva non è solo un modo per mantenere la copertura durante un calo della visione televisiva, ma anche una forma efficace di comunicazione del marchio di per sé. Tuttavia, la popolarità del video on demand ha limitato l’offerta di video online di alta qualità a disposizione degli inserzionisti. Zenith prevede che la pubblicità video online diventerà il canale digitale in più rapida crescita nel 2021, crescendo del 26% a 63 miliardi di dollari.

– Continua la trasformazione del video online, trainata dall’ascesa dei servizi di streaming e delle smart TV. Il suo costante sviluppo richiede una rivalutazione radicale del modo di costruire un approccio ottimale e neutrale rispetto allo schermo. L’introduzione di nuove fonti di informazione nella pianificazione delle campagne TV aprirà anche nuove opportunità per sincronizzare ulteriormente la pianificazione TV e video, ha affermato Benoit Cacheux, direttore digitale globale di Zenith.

Previsioni di crescita per la spesa pubblicitaria online

I social media e i video online hanno sovraperformato la pubblicità display statica tradizionale, che si prevede si ridurrà del 15% quest’anno, mentre crescerà online solo del 4%. Zenith prevede che il valore della pubblicità digitale crescerà del 19% nel 2021 e la sua quota sulla spesa pubblicitaria totale salirà al 58%, dal 48% nel 2019 al 54% nel 2020.

Previsione della spesa pubblicitaria su radio, televisione e cinema

La maggior parte degli altri media crescerà quest’anno rispetto al 2020, quando la spesa pubblicitaria sui media tradizionali è scesa del 16%. I film e la pubblicità all’aperto hanno sofferto di più a causa delle restrizioni dovute al COVID-19, con riduzioni del 72% e del 28%, e cresceranno più velocemente nel 2021, con una spesa in aumento del 116% e del 16%. Al contrario, la pubblicità radiofonica, che è scesa del 22% nel 2020, dovrebbe crescere del 4% nel 2021, mentre la spesa pubblicitaria televisiva è diminuita dell’8% nel 2020, con una crescita prevista dell’1% nel 2021%. La stampa continuerà il suo lungo calo per il 14° anno consecutivo, con la spesa pubblicitaria in calo dell’8% nel 2021. Nel 2023, la spesa pubblicitaria su tutti questi media rimarrà al di sotto del livello del 2019, sebbene compensata dalla pubblicità su film e media esterni. quasi tutte le perdite.

L’offerta limitata e la domanda crescente stanno accelerando l’inflazione dei prezzi dei media

Il forte aumento della spesa pubblicitaria di quest’anno, combinato con il continuo spostamento dei destinatari dai canali tradizionali a quelli digitali, contribuirà a un aumento significativo dei prezzi dei media, in particolare della televisione. Il costo della pubblicità televisiva è aumentato in media del 5% quest’anno, anche se la variazione tra mercato e pubblico è ampia. Le spese televisive sono aumentate dell’1% e la copertura è diminuita costantemente. Al contrario, la crescita dei media digitali è principalmente dovuta all’aumento del pubblico e alla più ampia commercializzazione. L’inflazione dei video online è in media del 7% e rimane la stessa sui social media poiché la spesa pubblicitaria cresce rispettivamente del 26% e del 25%.

Quasi la metà di tutta la nuova spesa pubblicitaria proviene dagli Stati Uniti

In tutte le regioni, la spesa pubblicitaria crescerà costantemente nel 2021, dal 9% in Asia-Pacifico al 15% in Medio Oriente e Nord Africa, che si stanno riprendendo dal calo più grande del 21% nel 2020, secondo l’agenzia di stampa Zenith. La crescita di base più forte dal 2019 è in Nord America, che dovrebbe crescere del 13% quest’anno, sebbene si sia contratta solo dell’1% l’anno scorso. La crescita in Nord America è stata trainata dalla rapida trasformazione digitale nei settori nordamericani e da forti investimenti in televisione in bundle e video finanziati da pubblicità.

Gli Stati Uniti saranno di gran lunga il maggior contributore alla crescita della spesa pubblicitaria globale nel 2021, con la loro quota del mercato pubblicitario globale da $ 67 miliardi in crescita del 46% quest’anno. La Cina segue con l’11% e il Giappone e il Regno Unito con il 6% ciascuno. .

– Dopo uno scorso anno molto difficile, si registra una positiva ripresa del mercato pubblicitario, che consentirà alla spesa di quest’anno di superare anche il livello del 2019. La pubblicità digitale sta diventando uno strumento sempre più efficace per la crescita del marchio poiché i media e il commercio continuano a muoversi online, attirando maggiori investimenti sia dai grandi marchi che dalle piccole imprese, ha affermato Jonathan Barnard, direttore delle previsioni di Zenith.

Report eBook: pubblicità su Internet [PDF]

Pubblicità su Internet - Rapporto

68847_download-report.png

Leave a Comment