Chi era il misterioso John Titor? Un truffatore o un visitatore del futuro?

È possibile viaggiare nel tempo? Questa domanda è stata posta molte volte dagli utenti di Internet tra il 2000 e il 2001. Fu allora che l’uomo che mi presentò come John Titor iniziò a lavorare. Ha affermato di essere venuto dal 2036 per evitare il disastro. Era solo una truffa? O ha detto la verità? Alcune delle sue previsioni si sono avverate!

Il viaggio nel tempo è un argomento preferito non solo dagli appassionati di fantascienza, ma anche dagli scienziati. Stephen Hawking (1942–2018), uno dei fisici più famosi del nostro tempo, dubitava che il viaggio nel tempo potesse diventare possibile. In passato, tali considerazioni erano considerate eresie scientifiche e venivano evitate da uno scienziato serio. Oggi ho più coraggioHa ammesso Hawking. Ha aggiunto che possiamo viaggiare nel futuro solo perché ha affermato che il passato ha violato il principio di causa ed effetto. Alla fine del 2000, però, emerge una figura mistica che sembra contraddire questa teoria. L’uomo affermava di provenire da un futuro prossimo ed era pronto a confermare la sua parola. Quante delle sue previsioni erano vere? Chi era il misterioso John Titor e veniva davvero dal futuro?

Tutto è possibile su Internet

Internet è pieno di forum e social network in cui le persone si inventano nomi e soprannomi falsi. Quindi, quando un utente di TimeTravel 0 ha affermato di aver viaggiato indietro nel tempo in una conversazione nel 2000, nessuno gli ha prestato molta attenzione. È un altro stupido scherzo? Sono un soldato americano dal 2036. La mia base è a Tampa, in Florida, e sono in missione specialeannunciò un uomo misterioso. Man mano che il presunto Viaggiatore del Tempo rivela fatti più sorprendenti, sempre più persone iniziano a interessarsi a lui. Quante delle sue parole erano vere?

Viaggia indietro nel tempo come da un film

Le domande inizialmente rivolte all’utente del mistero sono piene di sarcasmo e incredulità. All’epoca, nessuno aveva ancora preso sul serio la possibilità che l’uomo venisse effettivamente dal futuro. Tutti volevano sentire come faceva. Quest’ultimo, che all’epoca si presentò come John Titor, rispose di aver acquisito la macchina del tempo C204, creata dalla General Electric nel 2034. Un’azienda con questo nome esiste dal 1892 ed è stata fondata da Thomas Alva Edison (1847–1931 ). La macchina, proprio come nel film Ritorno al futuro, è stata installata su una Chevrolet Titora. Il viaggio stesso doveva essere reso possibile dai buchi neri in miniatura che gli scienziati sono riusciti a costruire. L’utente fiducioso ha persino pubblicato immagini e piani per la costruzione del veicolo, che gli esperti hanno successivamente esaminato. Furono i primi a ipotizzare che un tale dispositivo potesse effettivamente esistere. Valeva la pena notare questa storia?

Infinitamente molti mondi

L’uomo è stato molto convincente nello spiegare come evitare le conseguenze ei paradossi del viaggio nel tempo. Ha sostenuto che ci sono un numero infinito di mondi in cui si verificano tutti i possibili scenari. Ciò significherebbe che mentre il nostro futuro non è ancora noto, potrebbe essere cambiato intervenendo nello spazio-tempo di uno di questi mondi. Questo approccio mina il cosiddetto paradosso del nonno, secondo il quale non poteva nascere un passeggero che è tornato indietro nel tempo e ha ucciso il suo antenato. Questo corso della storia si sarebbe svolto solo in uno di un numero infinito di mondi, ma non nel luogo da cui proveniva il viaggiatore. Le spiegazioni di Titor sono state molto convincenti. Ha detto la verità? Perché è stato rimandato indietro nel tempo?

L’inizio del tempo del computer

Titor tornò in tempo nel 2000 per motivi personali, ma il vero scopo del suo viaggio era il 1975. Fu allora che apparve uno dei primi computer: l’IBM 5100, che fu poi utilizzato per scopi scientifici e che, a causa di un errore di programmazione, potrebbe portare al disastro per l’umanità. Titor iniziò gradualmente a guadagnare fama e molte persone chiesero una prova del suo viaggio nel tempo. Così iniziò a parlare di eventi che dovevano ancora accadere. Ha parlato della guerra tra Stati Uniti e Iraq, lanciata con il pretesto della distruzione di armi di distruzione di massa, che però non è mai stata ritrovata. Questo è esattamente quello che è successo qualche anno dopo! Come poteva sapere di questo? Si dice anche che Titor abbia previsto gli attacchi del settembre 2001 a New York. C’era anche molta ambiguità nelle sue storie. Ad esempio, predisse la guerra civile americana nel 2008, seguita dalla terza guerra mondiale, in cui più di 3 miliardi di persone sarebbero morte a causa delle armi di distruzione di massa. Come sappiamo, ciò non è avvenuto.

Mi fai paura

Forse le previsioni di Titor non si sono concretizzate perché è riuscito a cambiare il corso degli eventi grazie al suo viaggio nel tempo, riflette l’editorialista americano Brent Swancer. Lo stesso Titor non l’ha mai spiegato. Nel marzo 2001 ha smesso di partecipare ai forum. Ha cambiato il suo sogno anche prima nel 1975? In un recente post, ha risposto alla domanda se gli altri viaggiano nel tempo e quanti sono. Ho detto prima, a dire il vero, mi scioccate tutti. Sono sicuro che gli altri passeggeri si sentirebbero allo stesso modo, ha scritto. Ha parlato dell’incidente stradale che stava vedendo e della mancanza di empatia tra i conducenti che non si sono fermati ad aiutare i feriti. L’unica conferma finale della veridicità di tutte le storie di Titor è stata trovata solo cercando i post con lo pseudonimo di TimeTravel 0. Ad oggi, però, non è stato possibile.

Chi era John Titor?

Ricerche successive non hanno rivelato alcuna prova dell’esistenza di un uomo di nome John Titor, nato nel 1988. L’investigatore privato Mike Lynch ha confermato di non aver trovato traccia di lui. Tuttavia, è riuscito a dichiarare che la John Titor Foundation è stata fondata il 16 settembre 2003. Tuttavia, questo non è stato indirizzato a nessuna persona fisica e l’unica prova è nella cassetta delle lettere in Florida. L’indirizzo IP del computer da cui Titor doveva pubblicare il suo messaggio si trovava nella stessa città. Le tracce hanno portato a perquisire l’ufficio dell’avvocato di Larry Haber. Tuttavia, quest’ultimo ha dichiarato di non avere idea dell’intera faccenda. Non ho niente a che fare con quest’uomo riguardo al futuro. Qualcuno deve aver rubato il mio indirizzo IP e creato un account falsodisse Haber. Si diceva anche che il fratello di Haber, John Rick Haber, potesse apparire come un viaggiatore del tempo. Tuttavia, questo non è mai stato dimostrato. Titor era un viaggiatore in tempo reale o solo un utente Internet intelligente?

Leave a Comment