Anna Heimberger (Women’s e-Business Foundation): Vogliamo che le storie di “Women in Online Shopping” ispirino gli altri

Ci sono molti concorsi per donne sul mercato, ma sono dedicati al buon senso. Volevamo apprezzare il contributo delle donne imprenditrici allo sviluppo del settore dell’economia digitale, compreso l’e-commerce in Polonia. Questo referendum è rivolto alle piccole e medie imprese e alle donne a tempo pieno coinvolte nell’e-commerce, nelle nuove tecnologie e nell’e-marketing. Promuoviamo le loro idee, attività e li invitiamo alla discussione come mentori in modo che le loro conoscenze ed esperienze possano contribuire allo sviluppo degli altri.

Vogliamo che le storie delle donne dell’e-commerce ispirino altre donne che sognano una carriera nell’e-commerce o nella loro attività di e-commerce. Si tratta di un referendum in cui la giuria e il pubblico premiano votando l’impegno e l’imprenditorialità per lo sviluppo dell’e-commerce. Il concorso è gratuito ed è aperto a tutte le donne che hanno qualche orgoglio nel campo dell’e-commerce.

Da dove è nata l’idea di un evento del genere? Perché la competizione era strettamente rivolta alle donne nell’e-commerce? In che modo le donne polacche stanno plasmando questo campo?

Probabilmente molte persone citano queste parole, ma ripeto che la pandemia ha cambiato per sempre il nostro mondo. Da allora il settore dell’e-commerce polacco si è sviluppato molto rapidamente, il che è anche associato a molte sfide. Spesso richiede un approccio unico, creatività, conoscenza della tecnologia, capacità di leadership e pensiero analitico allo stesso tempo, oltre a vedere le tendenze e prevedere il futuro. La competitività sul mercato è molto alta e le aspettative degli e-businessmen sono incredibilmente alte. Sembra che la tecnologia e la digitalizzazione siano professioni tipicamente maschili, ma le donne stanno sempre più prosperando creando una varietà di applicazioni, piattaforme Internet o sistemi di automazione che aiutano il business e, soprattutto, aumentano le vendite nel negozio online. Questa è una parte molto importante dello sviluppo di un sito di e-commerce. Quando il mercato è fortemente competitivo, attivare i risultati è una sfida.

Per chi è il concorso? Chi sono le candidate che si battono per il titolo di “Women in Online Shopping 2022” e di quali risultati possono essere orgogliose?

Il concorso è aperto a tutte le donne che sono state fortemente coinvolte negli acquisti online negli ultimi 24 mesi. La domanda è aperta alle donne impegnate in attività imprenditoriali e alle donne che lavorano a tempo pieno o sulla base di altro rapporto di lavoro. Il titolo di E-Commerce Woman 2022 può essere di proprietà di qualsiasi imprenditore polacco, indipendentemente dall’età, dall’istruzione o dall’origine: il contributo allo sviluppo del settore dell’economia digitale è fondamentale e sarà giudicato da una giuria della competizione e dalla società attraverso un’iniziativa online a livello nazionale votazione.

Sono state create nove categorie di concorso che definiscono le aree per le quali le donne possono candidarsi da sole o nominare altre donne. Premi e statuette Ecommerce Woman 2022 possono essere ottenuti dalle seguenti categorie, tra le altre: miglior e-commerce, nuovo servizio di e-commerce, tecnologia e-commerce, innovazioni nell’e-commerce, e-commerce responsabile o miglior start-up nel industria. commercio elettronico. Altre categorie che hanno interessato molte donne sono state Internet Marketing, Imprenditrice e Best Influencer dell’e-commerce. Le nomination per il premio e il titolo Woman e-Commerce 2022 sono andate a quasi 80 donne in tutte e nove le categorie. Questi includono Małgorzata Ohme sull’innovativa piattaforma Mindgram, Agata Rubik che crea marchi sui social media, il programma Anna Kurnatowska Too Good To Go, l’app mobile Agnieszka Tycner dove puoi acquistare e vendere solo articoli di seconda mano per bambini. I profili di queste donne incredibilmente interessanti possono essere trovati su Damskieecommerce.pl

Cosa fanno le imprenditrici polacche nel business digitale? Alcuni settori sono dominanti o puoi notare che c’è diversità?

Siamo rimasti sorpresi dal numero e dalla varietà di applicazioni. Un settore particolare non domina. La pandemia e la necessità di trasferire molte funzioni su Internet stanno stimolando la creatività e, come sappiamo, le donne lo stanno facendo. Inoltre, il multitasking facilita l’implementazione di idee diverse, anche se sono costantemente coinvolte in altri compiti professionali.

Si può notare che le più creative nel trasferire i servizi dal servizio offline alla rete sono state le donne che lavorano in settori che richiedono servizi diretti (es. psicologa, avvocato, medico). Nella categoria dei migliori e-commerce compariranno nuove categorie merceologiche che fanno forte riferimento allo sviluppo sostenibile, come Cosmetici Naturali, Eco-abbigliamento o nuove applicazioni, il cui sviluppo segna un trend di zero sprechi. Importante anche il trend in crescita del social commerce, che si sta attivando grazie alle sue diverse attività su Instagram e Facebook.

Cosa intendiamo per “eccellenza nell’e-commerce” oggi? Che cos’è l’innovazione nel business digitale?

Viviamo in un mondo in cui le esigenze e la convenienza dei consumatori vengono prima di tutto. Lo stesso vale per Internet e l’e-commerce. Siamo entrati anche nel mondo dei dati e, grazie a Internet, stiamo raccogliendo sempre più informazioni sul comportamento dell’e-consumer, che determina la direzione dello sviluppo e la necessità di innovazione. Ne sappiamo sempre di più, ma a volte non sappiamo ancora come usarlo. Cambiamenti e innovazioni determinano anche tendenze visibili e riguardano sia le nuove categorie online che lo sviluppo dell’esperienza utente. Queste tendenze includono la consegna espressa, lo shopping online mobile, lo shopping con un clic, lo shopping vocale, lo shopping social e dal vivo e il minimarket. Ogni nuova applicazione, nuova forma di servizio, sistema o funzionalità che migliora l’esperienza dell’e-consumer e il livello NPS fino ad oggi è un’innovazione.

In un ambiente così dinamico e sempre più imprevedibile, anche tutti gli strumenti per aiutarti a essere più flessibile e reattivo nell’e-commerce sono molto richiesti. Altre innovazioni elettroniche dedicate a ciascun settore sono più importanti, ma come puoi vedere, abbiamo ancora molte idee e vengono implementate, a volte con maggiore successo, a volte meno.

Quali fattori influenzano principalmente il successo delle imprese femminili?

Naturalmente, ogni donna è diversa e il suo status professionale è influenzato da diversi fattori. Mentre gestiamo la E-Business Women Foundation, scopriamo che l’ispirazione per l’imprenditorialità sono i diversi modelli di ruolo delle donne che non hanno avuto paura delle nuove sfide e hanno soddisfatto i loro piani con determinazione. Da qui è nata l’idea di una competizione femminile nell’e-commerce e la promozione di profili di donne coinvolte nello sviluppo dell’e-commerce.

Un altro fattore è il capitale sociale, ovvero il modo in cui le donne utilizzano le loro relazioni e relazioni sociali nelle diverse fasi della loro carriera e della vita privata. Ecco perché la comunità creata dalla Fondazione intorno all’e-business è così importante. Le donne che hanno già avuto successo in posizioni dirigenziali o nelle proprie attività sono desiderose di condividere le proprie conoscenze ed esperienze con altre donne. Ha un potere incredibile e ti fa lavorare.

Come base, organizziamo anche corsi gratuiti, come il negozio online TOP Women, che offre alle donne l’opportunità di acquisire conoscenze professionali per correre rischi e prendere decisioni importanti nella loro carriera. Negli ultimi anni ho anche notato che gli uomini ci apprezzano sempre di più come donne per la nostra determinazione, precisione e tempestività. Apre la porta e ti permette di avere successo come desideri. Tutto dipende da noi. Abbiamo bisogno di poco supporto.

Ci sono molte donne polacche intraprendenti nel negozio online? Qual è stata la prima edizione del concorso interessante?

Già l’84 percento acquista online. Utenti di Internet. A metà settembre 2021, ben 51.000 erano iscritti nella cancelleria del tribunale nazionale. acquisti online. Questo è un segno visibile dei cambiamenti e degli sviluppi dell’e-commerce. Solo 0,8 milioni di donne sono lavoratori autonomi in Polonia (rapporto GEM Polska, 2020), ovvero la metà degli uomini. Se dati simili suggeriscono di gestire un’attività online, inclusi i negozi online, significa che le donne hanno bisogno di supporto e formazione. Questo mostra anche quanto sia grande il potenziale.

La prima versione del concorso ha ricevuto molto interesse. Non ci aspettavamo 250 applicazioni. Ciò dimostra che la competizione per l’e-commerce femminile era tra i primi dieci e la necessità di premiare le donne nel business online è evidente. Stiamo già programmando la prossima edizione. Il titolo e la statua di “Donna dell’e-commerce” vengono assegnati per un anno.

Chi decide quali candidati verranno premiati al concorso?

In ciascuna delle nove categorie di gara, verrà premiato un vincitore e il titolo. Accettiamo anche differenze. Abbiamo invitato alla giuria del concorso professionisti di settori selezionati che ricoprono posizioni di rilievo nelle aziende. Ogni categoria ha anche un supervisore, ovvero un’azienda che è partner di categoria e ha una voce esperta in giuria. E così nella categoria dei migliori e-commerce, c’è Allegro, Tecnologia nell’e-commerce, dove condivide il premio Accenture per il miglior e-marketing, in partnership con Ceneo, Innovazione nell’e-commerce, un nuovo servizio di e-commerce sponsorizzato da InPost, e-commerce responsabile sponsorizzato da Modivo, supportato da Przelewy24 la migliore start-up di e-commerce. Nella categoria “Mamma Imprenditrice” nell’e-Commerce, home.pl è il patron.

Inoltre, un voto online a livello nazionale tra tutti i candidati ricompenserà l’E-Commerce Woman 2022 come l’utente Internet con il punteggio più alto.

Quali luoghi erano previsti per il gala di premiazione?

Il 21 aprile si terrà a Villa Intrata presso Palazzo Wilanów il galà e la cerimonia di premiazione delle statue dell’e-commerce Woman 2022. In un posto così bello, ospitiamo donne nominate, rappresentanti di diverse aziende e celebrità. Nel museo del palazzo del re Jan III di Wilanów, gli snack preparati appositamente da Norbert Sokołowski – Sous-Chef catturano i nostri gusti. Il programma di gala discute le opportunità delle donne nell’e-business e le tendenze nello sviluppo dell’e-commerce. Katarzyna Zdanowicz, giornalista che ha collaborato con TVN e Polsat, tra gli altri, ospiterà la cerimonia di premiazione. La proverbiale ciliegina sulla torta è una splendida sfilata di moda del marchio MODIVO.

Circa l’intervistato:

Anna Heimberger, insieme a Dorota Bachman, Agnieszka Jędrzejowska-Britan e Justyna Skorupska, ha fondato l’e-business Women Foundation. Crede che le donne abbiano un potere incredibile in azione e vuole supportarle con la loro esperienza. Aiuta le donne e aumenta la loro presenza nel business digitale. È anche appassionato di marketing e soluzioni digitali. Per più di 15 anni ha assistito strategicamente i consigli di amministrazione di società polacche e internazionali. Acquisisce esperienza pratica nello sviluppo del business, nella creazione di marchi forti e nella trasformazione digitale. Si è preso cura di diverse persone

Leave a Comment